Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Paziente lancia appello all'Asl. " Ematologa Castelli verso la pensione. L'azienda sanitaria trovi un sostituto"

asl vco logoCon questa mia lettera vorrei porre l’attenzione su un problema molto grave che sta interessando l’ospedale Castelli di Verbania Pallanza.

Il 30 giugno prossimo la Dottoressa che segue la parte Ematologica del Reparto di Oncologia andrà in pensione (decisione comunicata all’ASL da parecchi mesi) lasciando il suo posto vacante così come i suoi pazienti.

A tutt’oggi dopo due incontri che ho avuto con la Direzione Sanitaria, l’Azienda non è ancora in grado di fornire informazioni sul destino dei pazienti ematologici, nessuno è stato nominato come successore e l’ipotesi più probabile che mi è stata caldeggiata è che i pazienti dovranno rivolgersi all’Ospedale Maggiore di Novara. Mandare un ematologo a Pallanza è troppo complicato?!?

Io sono una paziente affetta da Policitemia Vera, seguita mensilmente da 13 anni dalla Dottoressa e ,in caso di terapie salvavita, con grande professionalità dal personale del Reparto di Oncologia.

Sento discutere di tante problematiche relative al nostro Ospedale ma nessuno solleva questo gravissimo problema, forse i pazienti “ematologici” sono di serie B?

Faccio un appello alle Istituzioni e a chiunque possa in qualche modo aiutare me e tutti i pazienti che stanno vagando alla ricerca di risposte.
In un momento in cui a Verbania è tutto rosa facciamo qualcosa di ROSA anche per chi ha bisogno di assistenza e di continuare a sorridere.

Resto a disposizione per fornire qualsiasi tipo di informazione. ( Lettera firmata )