Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Navicella spaziale di passaggio oggi sui nostri cieli

navicella spazialeCon un anticipo di tre giorni sul Natale una stella cometa attraverserà i cieli dell’Alta Italia questa sera. Si tratta del passaggio della Stazione Spaziale Europea, per intenderci quella che sino a qualche mese fa ospitava Samantha Cristoforetti. Infatti subito dopo il tramonto di lunedì 21 dicembre, alle 17.46, guardando il cielo verso Nord Ovest, verso la Francia-Svizzera, nuvole permettendo, potremmo vedere una luce bianca intensa, molto più luminosa di una stella, e molto veloce. Da Nord Ovest si sposterà velocemente verso Sud-Est. Entrerà nella nostra visuale sopra i cieli di Bellinzona – Locarno per dirigersi verso Verona – Venezia per poi defilarsi in direzione delle coste Dalmate. Impiegherà meno di cinque minuti per attraversare tutto lo spazio di cielo per noi visibile, infatti viaggia ad una velocità di 30 mila chilometri orari. Il laboratorio spaziale - più grande di un campo di calcio e spesso nitidamente visibile a occhio nudo durante i suoi passaggi notturni sul continente europeo - orbita a 400 chilometri dalla superficie terrestre ed è la base operativa di un gruppo internazionale di astronauti, di solito sei, di entrambi i sessi. La navicella spaziale passa più volte al giorno sull’Europa, ma quello di stasera, poco dopo il calar del sole e con un cielo già scuro, è un transito in un orario molto comodo per chi la vorrà osservare. C’è da augurarsi che le nuvole di questa mattina lascino spazio nel pomeriggio all’azzurro a cui ci siamo abituati in questi ultimi tempi. E per gli appassionati dei corpi luminosi nasino all’insù dalle 17 e 46; e perché no, esprimere un desiderio in prossimità del Natale non costa nulla. Non è detto che possa avverarsi.