Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Condannato in primo grado a un anno, il Prefetto ha sospeso per 18 mesi il sindaco di Veruno

vconewsIl prefetto di Novara Francesco Castaldo ha sospeso per 18 mesi il sindaco di Veruno Gualtiero Pastore già condannato in primo grado ad un anno per abuso d’ufficio. La sentenza del tribunale di Novara era stata emessa già il 20 settembre scorso, ora si aggiunge la sospensione dall’incarico. <Ho appreso stamani della sospensione, me l’aspettavo. Per fare ricorso in Appello e contro il provvedimento di sospensione che si è innescato per la legge Severino debbo aspettare le motivazioni delle sentenza che saranno depositate il 20 novembre> ha affermato Pastore che ha aggiunto:<Per la verità il tutto andrebbe in prescrizione già dall’8 di dicembre, ma non mi accontento della prescrizione voglio arrivare all’assoluzione piena> ha concluso molto serenamente. La vicenda si era innescata nel 2012 a causa di una licenza di trasformazione edilizia rilasciata nel comune di Veruno ad un privato. Un vicino del titolare della licenza ha presentato denuncia per delle irregolarità e si è arrivati da parte del tribunale di Novara alla condanna del sindaco per un anno, al tecnico comunale Giovanni Omarini per 6 mesi, entrambi interdetti dai pubblici uffici, e al direttore dei lavori Massimo Rovarini 4 mesi. Per gli ultimi due il giudice aveva disposto la sospensione condizionale della pena. Il comune di Veruno, sino a diverso provvedimento, sarà retto dal vicesindaco Rosaria Bedoni.