Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

La Scuola di Stresa ad Abbiategusto 2016

stresa maggia europeumComunicato Stampa - Ci sarà anche l’Istituto Alberghiero di Stresa ad Abbiategusto 2016 (http://www.abbiategusto.it/it/homepage/)  e ci sarà proponendo un menù ispirato alla cucina della sponda piemontese del Lago Maggiore e dell’Ossola ne L’OSTERIA DEL GROTTO, posta nei sotterranei del castello Visconteo, nelle giornate del 18-19-20-25-26-27 novembre pv.

I sotterranei del Castello Visconteo sono il luogo dove si svolgono degustazioni, incontri con cuochi e produttori delle valli tra la Svizzera e il Piemonte presentati dal Parco del Ticino.

  1. crotto (chiamato anche grotto nella Svizzera Italiana o crott in lingua lombarda) è una cavità naturale tipica delle regioni montuose delle Alpi, in particolare delle zone del lago di Como, della Valchiavenna e del Canton Ticino. All’interno dei crotti, tra gli spiragli dei massi, spira costantemente una corrente d’aria fredda, chiamata localmente Sorèl, che si mantiene alla temperatura costante di circa 8 gradi Celsius in estate e inverno. In virtù di queste caratteristiche naturali, i crotti sono stati e sono ancora comunemente usati per conservare cibi, bresaola e formaggi in particolar modo, e vini. In molti casi ospitano taverne che offrono prodotti tipici locali.

L’offerta gastronomica è incentrata sulla produzione agroalimentare di qualità e su antiche ricette della tradizione ticinese proposte con semplicità e rigore. Ad arricchire la bellezza dei sotterranei una mostra di Gabriele Cantadore, artista che ha saputo celebrare le valli e le montagne del Ticino.

Lo Chef Alessandro Manzetti, docente presso l’Istituto Erminio Maggia di Stresa, coadiuvato da un’èquipe di studenti di cucina e di sala proporrà un menù assai articolato.

Apertura
Tagliere di salumi e formaggi della Val d’Ossola e pane di Coimo
Prosciutto vigezzino, lardo, mortadella di fegato e formaggi

Runditt o Stinchett

Primi
Tortelloni ossolani al burro e salvia
I tortelloni sono preparati con farina di segale nella pasta e ripieni di ricotta e mascarpone

Zuppa alla macugnaghese
Minestra di patate, ortaggi invernali con aggiunta di prosciutto affumicato o speck.

Secondi
Tapulone con purea di patate di montagna
Piatto della zona del Cusio a base di carne di asino tritata e stufata con aggiunta di verze

Guancia di maiale brasata al “Prünent” con rape gratinate
Guancia di maiale cotta con il Prünent, vino ricavato da un vitigno autoctono ossolano

Dolci
Torta di pane “vigezzina” con crema al gianduia
Torta di pane, dolce tipico con le sue numerose varianti della zona alpina

“Fiocca”
Crema inglese arricchita con una dose rinforzata di panna montata, dolce tipico delle valli ossolane servita con uno strato di biscotto e una salsa al vin brulé.