Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sab24082019

Back Sei qui: Home Notizie Notizie di Attualità Gattico e Veruno verso la fusione ?

Gattico e Veruno verso la fusione ?

vconotizieI comuni di Gattico e Veruno potrebbero adottare le disposizioni previste dalla legge del Ministro Graziano Del Rio e fondersi tra loro, creando un comune unico. La legge ormai in vigore da un paio d’anni ha già fatto parlare molto di sé, ma fusioni vere e proprie al momento se ne sono viste ben poche, fanno eccezione in Ossola Viganella e Seppiana. Sono ben 1.072 i comuni della regione Piemonte che non raggiungono i 5.000 abitanti, si tratta del numero più alto in tutt’Italia. Le fusioni tra centri confinanti porterebbero a vantaggiosi risparmi sulle spese e, nel contempo, a maggiori possibilità di investimenti.         Il timore che le tradizioni e la cultura locale vadano perdute, è il motivo che sovente porta a frenare questo tipo di accorpamenti. Però se tradizioni e cultura sono ben radicate rimangono forti indipendentemente da dove abbia sede il municipio dove si amministra.          Andrea Zonca, sindaco di Gattico, ha affermato:<Siamo consapevoli dei vantaggi che un’unione apporterebbe. Con Veruno abbiamo già diversi servizi in comune come polizia locale, segreteria, ragioneria e anagrafe. Siamo riusciti a mantenere le spese pur offrendo il medesimo servizio ai cittadini>. Il comprensorio scolastico potrebbe indurre i due comuni a fare il passo definitivo. Al 1° gennaio 2016 i due paesi avevano una popolazione complessiva di 5.333 abitanti, precisamente 3.437 Gattico e 1.896 Veruno. Il superare quota cinquemila aprirebbe la possibilità di accedere al ulteriori 400 mila euro di finanziamenti statali che darebbero la possibilità di avviare opere e ampliare i servizi, oltre che accedere a mutui. La prassi per arrivare ad una fusione prevede un progetto che deve essere stilato dai due centri e approvato dai rispettivi consigli comunali. Il Consiglio regionale successivamente dovrà emettere un suo giudizio e dare mandato alla Giunta di deliberare l’avvio di un referendum sul territorio. Nella fase successiva il Consiglio regionale emana la legge di fusione e, infine, si eleggono gli organi amministrativi.                 

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede