Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sfruttamento della prostituzione. Arona, carabinieri arrestano una cinese

carabinieri arona extSfruttamento e favoreggiamento della prostituzione: queste le accuse nei confronti di una donna cinese di 48 anni, arrestata dai Carabinieri della Compagnia di Arona. Dalle indagini svolte dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile è emerso che la donna, che a giugno aveva aperto regolarmente il centro massaggi “Mediterraneo” a Dormelletto, sfruttava sistematicamente due connazionali che di fatto si prostituivano e che le dovevano ogni volta consegnare tutto il denaro guadagnato, e pagato in nero, per le prestazioni all'interno del centro. I militari hanno anche trovato e sequestrato 3 mila euro in contanti, ritenuti proventi dell'attività di prostituzione.  Dopo la convalida dell'arresto, il giudice ha disposto per la cinese il divieto di dimora sul territorio di Dormelletto.