Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Gio22082019

Back Sei qui: Home Notizie Notizie di

Santa Maria Maggiore: nuovo volto per il parco giochi di Via Rosmini

Cambia volto il parco giochi di via Rosmini, a  Santa Maria Maggiore. L’area verde, situata a poca distanza dal cinema e dalla stazione della vigezzina (una meta molto frequentata in estate dalle famiglie con bambini), è stato oggetto, di recente, di un intervento di messa in sicurezza. In particolare il Comune ha predisposto l’abbattimento di alcune piante. Un’operazione necessaria, per motivi di sicurezza. Gli alberi, alcuni molto datati e di notevole altezza, avrebbero infatti potuto rappresentare un potenziale pericolo per l’incolumità pubblica e i frequentatori dei giardinetti. In caso di forte vento, un’eventualità già registrata in passato a Santa Maria Maggiore, le raffiche avrebbero potuto causare la rottura dei rami, se non addirittura causare lo sradicamento delle piante stesse, come peraltro s’era già verificato qualche tempo fa nella zona della pineta: nell’estate del 2013, una tromba d’aria aveva infatti provocato la caduta di centinaia di alberi nella zona limitrofa alle piscine e ai campi da tennis. Da qui dunque la necessità di intervenire con azioni di prevenzione, quali appunto questa dell’abbattimento delle piante pericolanti. I tagli hanno riguardato anche alcuni alberi  presenti sia nei giardini della scuola materna che nell’area del cimitero.

Provincia: i sindaci approvano il bilancio consuntivo

Presentato questa mattina all'assemblea dei sindaci del Vco il bilancio consuntivo 2014 della Provincia. Il documento è stato approvato con l'astensione di Germagno, Ornavasso, Crodo, Cursolo Orasso, Loreglia, Pallanzeno, Beura, Craveggia, Stresa e Miazzina. Scarsa la partecipazione dei sindaci: solo quaranta su settantasette, tanto che il presidente Stefano Costa ha sollecitato un maggior numero di presenze alla prossima occasione. Venendo al bilancio, la situazione è quanto mai critica per il 2015, cruciali saranno le risposte attese da Governo e Regione per la metà di luglio. “Come già detto – dice Costa – risulta uno sbilancio anche per il 2014 di oltre 5 milioni di euro. Per questo dovremo rivedere il piano di riequilibrio, alla luce dei nuovi tagli. Entro il 31 luglio dovremo poi chiudere il bilancio di previsione del 2015, ma alla luce della situazione attuale non abbiamo la copertura necessaria. Sono fondamentali le risposte di Regione e Governo alle richieste che abbiamo avanzato sugli stanziamenti, che attendiamo per la metà del prossimo mese”.

Arona: ieri sera si è insediato il nuovo consiglio comunale (fotogallery)

Una seduta di Consiglio comunale “open” quella di ieri sera ad Arona per il giuramento del Sindaco, insediamento nuovi consiglieri e Giunta. Aperto nel senso letterario del termine, infatti si è svolto nel quartiere San Luigi, ma nel piazzale tra la chiesa e il salone. E’ il primo che si svolge con un soffitto incastonato di stelle nella storia di Arona, a memoria d’uomo non se ne ricorda un altro. Un centinaio di persone, non solo del popoloso quartiere, ha voluto seguire l’ufficialità di questo insediamento del Gusmeroli II. Un ricordo di persone recentemente decedute ha preceduto la parte ufficiale. Tra queste è stato ricordato Livio Fanchini, presenti alcuni dei figli. Quindi la nomina dei consiglieri, dieci su diciassette confermati e sette i nuovi. L’Inno d’Italia ha preceduto il Giuramento del primo cittadino. Gusmeroli ha poi annunciato ufficialmente la nuova Giunta composta da Federico Monti, che ricoprirà il ruolo di vicesindaco, gli altri sono Matteo Polo Friz, Chiara Autunno, Claudio Peverelli e la new entry Marina Grassani. Quindi l’accettazione dei capigruppo Marino Tommaso rappresenterà la maggioranza, Antonio Muscarà e Ferruccio Cairo, ieri sera assente, saranno i portavoce delle proprie liste. Il Sindaco ha ringraziato i 100 ed oltre dipendenti della macchina comunale:<Una energia che ha contribuito positivamente a realizzare opere che in precedenza apparivano impossibili> ha detto. Ha annunciato che l’ex assessore Sergio Albenga rimarrà come consulente esterno senza pretendere alcun rimborso. Successivamente ha confermato che la Regione Piemonte ha finalmente approvato il Piano Regolatore. Ha esteso l’invito all’opposizione a collaborare in modo costruttivo. Quindi l’elezione del Presidente del Consiglio. Alessandro Travaini ha pregato che il Sindaco si assumesse tale carica, ma la votazione ha dato un indirizzo opposto. Dopo l’esame delle schede è risultata eletta Monia Mazza, nuova nel Consiglio, 41 anni, laureata in giurisprudenza con specializzazione in criminologia. Prossima seduta consiliare il giovedì 25 giugno nella frazione di Mercurago.

Fiera Lago Maggiore, primo bilancio: un successo

Sulla 53esima edizione della Fiera del lago maggiore sta per calare il sipario. Gli standisti sono soddisfatti, l’afflusso di visitatori sebbene non costante nell’arco degli 11 giorni c’è stato. Il picco si è raggiunto nel ponte del 2 giugno quando le entrate giornaliere hanno toccato quota 4000. Gli organizzatori sono soddisfatti e ora guardano con interesse all’organizzazione di quello che si preannuncia come l’evento clou di fine estate ad Arona : la prima edizione di Trifolia, mostra mercato dedicata al florovivaismo.

130 ''due ruote'' in fiore hanno sfilato ad Arona

Erano complessivamente 130 le due ruote alla partenza dell’attesissima 13esima “Biciclettata in Fiore”, evento organizzato dalla Pro Loco di Arona. Un percorso davvero suggestivo, che si è snodato peraltro tra le vie più belle della città. Cornice dell’evento è stata l’affascinante piazza del Popolo. Domenica mattina non sono mancati palloncini colorati, zucchero filato per i più piccini, e premi a fine gara per i partecipanti. Davanti al gruppo di biciclette addobbate ad hoc lungo il percorso poi, la Traveling Show Band e la 500 Cabrio di Astra Fiat. Una manifestazione che dunque ormai fa parte della tradizione cittadina, e che la partecipazione di iscritti sempre crescente negli ultimi anni, ha contribuito a rendere appuntamento fisso nel calendario delle varie manifestazioni aronesi in programma.

Vb: arrivati stamane all'alba 29 migranti

Sono 29 i migranti arrivati a Verbania alle 5 di questa mattina. Si tratta di siriani, somali ed eritrei. Un gruppo di 17 è stato accolto negli alloggi di Corso Mameli messi a disposizione dal Gruppo Abele. Sono famiglie con bambini piccoli, per questo servono generi di prima necessità, soprattutto scarpe per grandi e piccoli. Altri 12 sono stati ospitati al centro di via Belgio nella ex sede della Polizia Stradale.

Oliva alla SolbiaSommese

Alessandro Oliva torna in sella. Il tecnico di Domodossola, ex Verbania, allenerà la SolbiaSommese in Eccellenza Lombarda. Sostituisce Contaldo, esonerato dopo il ko con il Trezzano

Pasqua con la pioggia, ma a pasquetta tornerà sereno

Nuvole con piogge sparse sul Vco per la giornata di Pasqua, le precipitazione comunque non saranno abbondanti ed interesseranno per lo piu’ i laghi. In montagna potrebbe cadere qualche fiocco di neve al di sopra degli 800 metri. Le previsioni sono di MeteoLiveVco.it. Lunedì il tempo migliora a partire dalle Alpi con vento da nord che spazzerà le nubi, tornerà dunque il sole che splenderà anche martedì e mercoledi’. Ma le temperature non saranno quelle tipiche primaverili, la settimana prossima ci attendono giornate fresche con temperature al di sotto della media anche di 6 o 7 gradi. Minime attorno ai 3-4 gradi, massime che non supereranno i 15, colpa dell’aria artica continentale che raggiungerà il nostro territorio.

Se le previsioni meteo sempre piu’ influenzano i comportamenti dei vacanzieri, importante strumento turistico oggi è anche quello delle web – cam. Su MeteoLive Vco 9 gli occhi elettronici puntati sul nostro territorio, l’ultima installazione in collaborazione con l’hotel La Palma a Stresa, ecco il golfo Borromeo con la sua corona di montagne

Domo: vento da record a 125,5 km/h. Raffiche intense sino a domani notte

Vento da record ieri a Domodossola: alla stazione di rilevamento di Meteo Live Vco alla Torre Mattarella raffiche da 125,5 chilometri orari. <E’ stato il record anche per il 2014 e credo che il primato resterà per un po’ di tempo> dice Luca Sergio di Meteo Live Vco. Oggi siamo sui 96 km/orari. Il vento proseguirà fino a domani notte. Cosa è successo? <Abbiamo un forte anticiclone delle Azzorre ed un vortice polare insolitamente centrato sull’Europa Nord Orientale – spiega Luca Sergio -, nel mezzo le Alpi e questa corrente d’aria che va ad impattare, si comprime e si dilata generando questo forte vento a sud delle Alpi>.

Immigrazione. Il pensiero del leghista Bona

La notizia relativa all'allestimento di ambulatori nella struttura dell’ex ospedale di Arona per le visite mediche di gruppi di profughi provenienti dal Mediterraneo alimenta il dibattito della politica aronese. La voce smentita dal sindaco Gusmeroli, trova invece conferma nella Direzione Sanitaria dell’Asl di Novara. In attesa di capire come gli eventi evolveranno c'è chi ha preso spunto dal dibattito per dire la sua sulla gestione dell'immigrazione nel nostro paese. E' Luca Bona, il segretatio provinciale della Lega novarese. Il leghista spiega :  <in otto mesi del 2014, per la sola provincia di Novara, sono stati emessi bandi per ospitare 445 profughi per un importo di 3 milioni e 734.500 euro. Questi fondi stanziati dal Ministero dell’Interno a favore di strutture di accoglienza sono esponenzialmente esagerati se si pensa che per tutti i comuni della provincia di Novara per i servizi socio assistenziali sono stati spesi per tutto il 2014 sette milioni e 200 mila euro>. Bona continua: <E’ una spesa che potrebbe essere investita diversamente. I 3 milioni e 700 mila euro vengono impiegati per dare alle strutture ospitanti 35 euro al giorno per ogni profugo accolto. E’ il costo di 3-4 pasti al giorno, il pernottamento, i servizi, una carta telefonica periodica e 2 euro per le piccole spese giornaliere>. Considerati i 365.000 abitanti della Provincia significa che incidono per oltre 10 euro a testa. La Prefettura ha disposto che di questi centri se ne ricerchino un po’ in tutta la Provincia per evitare assembramenti in una unica città. A questi costi si aggiungano quelli della visita medica che assommano a 100 euro per profugo. Per i 445 dello scorso anno si sono spesi in provincia di Novara 44.500 euro pagati dalla Regione all’Asl. Il segretario provinciale della Lega Nord sottolinea:<Dopo la visita medica il 50 % dei profughi sparisce, forse va all’estero. In questo caso sulle nostre spalle rimangono i 100 euro della visita, però si risparmiano i 35 giornalieri per l’ospitalità>. < Resto dell'idea - conclude il leghista - che queste persone andrebbero aiutate a casa loro >.
                                  

Domo: arrestati 3 ladri. I carabinieri li hanno colti il flagranza

In flagranza di reato sono stati sorpresi tre cittadini serbi, di età compresa tra i 25 e i 51 anni, che stavano portano via denaro e oro dall'abitazione, merce per un valore complessivo di 5 mila euro . Ad accorgersi del furto è stato il proprietario della casa che ha chiesto l'intervento dei carabinieri della Compagnia di Domodossola. I militari hanno fermato i tre serbi, che avevano ancora addosso la refurtiva, che è stata poi restituita al derubato. I tre stranieri, senza fissa dimora, risultano irregolari in Italia.   L'operazione arriva dopo mesi di razzie nella case dell'Ossola. Il ripetersi dei furti stava allarmando non poco i residenti della valle. L'arresto dei tre serbi è il primo risultato dell'intensificazione da parte dei carabinieri del controllo del territorio. Carabinieri che solo due giorni fa hanno denunciato il romeno che truffata i malcapitati con la vendita di finti anelli d'oro.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede