Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Ven13122019

Back Sei qui: Home Notizie Notizie di

Ancora un furto al Cup di Arona

I ladri hanno preso la cassaforte del Centro Unico di Prenotazione dell’Asl di Arona come un bancomat. La scorsa notte ignoti si sono introdotti da una porta laterale e hanno portato via tutto quanto era contenuto. Terzo furto in 50 giorni. Era però la sera sbagliata infatti il servizio di vigilanza aveva prelevato il grosso dell’introito nel tardo pomeriggio e all’interno erano stati lasciati poco più di 200 euro quale fondo cassa. Dal 23 gennaio, primo furto bottino 3.500 euro, al 16 febbraio 2.200 euro, sino ai duecento euro della scorsa notte il bottino complessivo ammonta 5.900 euro. Ormai è diventata una telenovela a puntate, se non una barzelletta, tanto è così facile impossessarsi dei denari, pubblici, della sede Asl di Arona. Dopo essersi introdotti i malviventi debbono solo percorrere un corridoio per poi arrivare all’ufficio di prenotazione ove è ubicata la cassaforte di sicurezza, prelevarne il contenuto e ripercorrere il percorso a ritroso. Nelle prime due occasione i ladri erano ben informati sul movimento del denaro presente negli uffici sanitari di piazza de Filippi. L’Asl è assicurata contro i furti, ma questo non giustifica i misfatti. Ora è necessario correre ai ripari per evitare il quarto furto.

Lotta all'evasione : Gdf Domo scopre ristoratore "fantasma"

Neanche il pagamento tramite Carte di Credito o Bancomat, che come noto permette di tracciare gli incassi, ha fatto desistere un ristoratore ossolano, verificato dalla Guardia di Finanza di Domodossola, dall’omettere, in soli due anni, il rilascio di quasi 200 scontrini fiscali.
L’esecuzione di accertamenti bancari per fini fiscali eseguiti sui conti aziendali e personali dell’amministratore, hanno consentito ai finanzieri domesi, dopo un capillare riscontro analitico tra le transazioni effettuate con Carte di Credito e Bancomat e la documentazione contabile (Scontrini/Ricevute fiscali), di scoprire la “dimenticanza” del commerciante.
La quantificazione di tutte le mancate emissioni constatate in relazione al sistema di pagamento POS, ha permesso di ricostruire la materia imponibile sottratta a tassazione, che ammonta a circa € 250.000,00 in soli due anni d’imposta, connotando così il contribuente come evasore “paratotale”, avendo omesso di dichiarare più del 50% dei ricavi realmente totalizzati.
Continua quindi l’attività di controllo fiscale da parte dei Reparti del Vco, tesa a garantire la non alterazione del mercato, a tutela dei consumatori e degli imprenditori onesti.

Sanità: i comitati al fianco di Cattrini

E' con piglio risoluto che il sindaco Cattrini si è presentato ai comitati sanità questo pomeriggio in MUnicipio per illustrare loro le annunciate dimissioni qualora il dea del San Biagio fosse declassato. Cattrini ha confermato la sua decisione non solo. Ha anche parlato di "vigliaccheria" verso chi non avrà' il coraggio di prendere una decisine. Cattrini ha incassato il sostegno di Comitati ed associazioni sorte in Ossola a difesa dell'ospedale. Tutti al fianco del fianco del sindaco hanno preannunciato partecipazione di massa all' incontro di tutti gli amministratori ossolani, lunedì sera in via romita.

Borgo T.: incidente sulla ss 32

Incidente automobilistico ieri mattina a Borgo Ticino sulla strada Statale 32 “Ticinese”. Una vettura è finita improvvisamente fuoristrada. Il conducente avrebbe fatto tutto da solo, infatti non sono rimasti coinvolti altri mezzi. Sul posto sono subito arrivati i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco di Arona. La persona alla guida della quattro ruote è stata immediatamente trasportata con un’ambulanza medicalizzata al Dea dell’Ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. Fortunatamente ha riportato ferite di lieve entità.

Altiora: week end di impegni

Altea Altiora viaggia domani alla volta di Romagnano Sesia dove alle ore 20.30 affronterà i sesiani del G.S. Pavic. Apparentemente sembrerebbe tutto facile, ma non più di 15 giorni fa i bianco blu hanno ottenuto la loro prima vittoria sconfiggendo proprio in casa l’Alto Canavese per 3-1. Restano comunque fanalino di coda gli uomini di Regalli, ma proprio la forza della disperazione potrebbe mettere in discussione un match che sulla carta vede nettamente favoriti i ragazzi di Alberto Franzini. PRIMA DIVISIONE INTERPROVINCIALE: IN ATTESA DEL CALENDARIO PLAY-OFF, VERBANIA PREPARA IL MATCH CON GAGLIANICO. Con il quinto posto acquisito senza faticare più di tanto (un solo successo per 3-1 e un punticino strappato in casa al Gaglianico), Verbania prepara proprio contro i biellesi allenati da Federico Barazzotto il doppio match di playoff in andata e ritorno. Ecco gli altri accoppiamenti: Scurato NO – 2mila8volley Domodossola e Gattinara – Volley Novara. Le date delle tre coppie di match verranno ufficializzate al più presto dal Comitato Novarese della Federvolley competente sul Campionato di 1° divisione. GIOVANILI: L’ UNDER 17 PRONTA PER LA SECONDA FASE, L’UNDER 15 SCOPRE LA SECONDA FASE LOW, BRAVI GLI UNDER 13 E L’UNDER 12. E come volevasi dimostrare il piatto forte è servito: per l’U 17 di Franzini il girone D di fase Top regionale è veramente terribile! Si parte domenica 1 marzo ospitando la favorita per il titolo regionale, i torinesi del Lasalliano per poi continuare e concludere con due impegnative trasferte, in quel di Villanova Mondovì e di Ciriè. Saranno certamente ottime partite per preparare al meglio la Final Four Territoriale della stagione che si disputerà a Novara il 12 aprile. L’Under 15 invece si ritrova invece con un calendario di seconda fase Low molto favorevole con sette incontri da disputare di cui 4 casalinghi. Si parte il 4 marzo ad Alessandria, poi ci saranno sette giorni dopo in casa i torinesi del S. Mauro, le altre gare in casa vedranno Paternoster & c. affrontare nell’ordine Fossano, Villanova Mondovì e Caluso, mentre le altre trasferte porteranno i ragazzi di Calcaterra in quel di Busca e Borgofranco E’ l’ideale preparazione di una seconda parte di stagione con l’obiettivo già fissato per il prossimo settembre quando tutto il gruppo Under 15 rinforzato dai nuovi arrivi del 2002 incomincerà finalmente una stagione con obiettivi decisamente più ambiziosi. Under 13: il festoso gruppo di Under 13 attende di conoscere il calendario della seconda fase Top che metterà a confronto le migliori 5 squadre del girone A (Volley Novara A e B, Altiora, Trecate e Occhieppese Rossa) con le migliori 4 del girone B (Acqui Terme, Biella, Novi Ligure e forse Ovada). Si decideranno lì gli accessi alla Finale Regionale, mentre è già certa la data del 31 maggio per la disputa della Finale Territoriale del nuovo Comitato Fipav degli Aironi che si svolgerà il 31 maggio a Vercelli. L’Under 12 si gode un weekend di meritato riposo in attesa di un impegnativo fine settimana con l’impegno della Fipav Minivolley Cup di Verbania (28.2 al Cavalieri) e della terza giornata di gare del proprio Campionato (1.3 a Novara).

Ancora un furto ad Arona. Rubata una vettura

Ancora un furto ad Arona. I ladri questa volta sono arrivati a piedi, hanno aperto la serradadi un garage di via Milano e se ne sono andati con una Ford Focus Wagon grigio metallizzato, nuova di zecca. I giovani proprietari, oltre a sporgere denuncia ai carabinieri della caserma di viale Baracca, lanciano un monito:<Chiudete sempre l’auto anche se la lasciate in un garage chiuso a chiave. Temiamo l’abbiamo presa per smontarla e farne pezzi di ricambio>. Importante l’avviso per tutti.

Ferrovie: Fs, accordo per interoperabilità con Svizzera

Attivare la piena interoperabilità sulle linee ferroviarie di confine fra Italia e Svizzera con l'Ertms/Etcs (European Rail Traffic Management System/European Train Control System), il sistema tecnologico di ultima generazione per la supervisione e il controllo del distanziamento in sicurezza dei treni. E' l'obiettivo del contratto di cooperazione firmato da Rete Ferroviaria Italiana (del Gruppo Fs) e Ferrovie Federali Svizzere. Il sistema ERTMS/ETCS sarà operativo entro il 2016 sulle linee Iselle-Domodossola e Ranzo-Sant'Abbondio (Svizzera)-Luino. L'Ertms/Etcs è la "lingua comune" scelta dall'Ue per far "dialogare" fra loro le reti continentali e permettere ai treni di diversi paesi di circolare senza soluzione di continuità e con gli stessi standard di sicurezza: in Italia, primo Paese in Europa ad utilizzare questa tecnologia, è in funzione sulla rete AV dal 2005. L'accordo è stato firmato a Zurigo dall'ad di Rfi Maurizio Gentile e dal responsabile divisione infrastruttura di Ffs Philippe Gauderon. (ANSA).

Arona: riaperta Via Crosa

E’ stata riaperta dopo oltre due mesi via Crosa ad Arona, la strada che unisce la frazione di Mercurago con il rione Tre Ponti. Dopo i nubifragi di novembre, una frana minacciava di cadere da via Castello, la sommità che ospita anche il bacino dell’acquedotto. <Imponenti sono stati i lavori, tutti a carico di privati-afferma Vittorio Perazzoli, geologo, direttore dei lavori-. I luoghi della frana, ancora oggetto delle ultime finiture, sono stati messi in sicurezza con opere di ingegneria naturalistica chiamate comunemente "terre rinforzate", migliorando la qualità del sito>. Le opere durate tutto il mese di dicembre e gennaio hanno consentito non solo la riapertura della via, ma anche la stabilità del sito da poco acquistato da una giovane coppia di sposi. Fattiva durante tutto il periodo è stata la collaborazione dell’Ufficio Tecnico comunale. In primavera potranno essere eseguite le previste idrosemine e piantumazioni finali per rendere ancor più consistente il versante.

Ospedale Castelli: entro maggio, le sale operatorie

Entro maggio il taglio del nastro delle sale operatorie dell'ospedale Castelli. Lo ha annunciato il sindaco Silvia Marchionini dopo l'incontro da lei stessa richiesto con il direttore generale dell'Asl Adriano Giacoletto. Inoltre Marchionini ha chiesto all'Asl di potenziare l'oncologia grazie al collegamento con la Rete Oncologica piemontese che consentirà l'arrivo di medici di tutta la Regione. Si è parlato anche dell'obiettivo dei 500 parti in un anno, dato il calo previsto anche per il 2015.

250mila euro per le primarie di Gravellona

Grazie ai fondi stanziati dal Governo per le manutenzioni alle scuole, il comune di Gravellona può intervenire sul plesso delle primarie. 250mila Euro che serviranno per ammodernare la scuola. Per il plesso gravellonese si prospettano lavori per il risparmio energetico con il cambio degli infissi ma anche il rifacimento della pavimentazione. “ Opere strutturali importanti che ci permetteranno di consegnare agli studenti una scuola rinnovata e più accogliente “ è la chiosa del sindaco Morandi. Ancora fermo invece il progetto della nuova palestra- “ Per portare avanti il progetto servono fondi che le casse comunali al momento non dispongono. L’impegno per il futuro è quello di reperire i finanziamenti necessari “ ha concluso Gianni Morandi.

Disperso Cosasca di Trontano, proseguono le ricerche

Sulle alture di Cosasca proseguono le ricerche di Giacomo Grossi. L'uomo, residente a Villadossola, ieri mattina è partito alla volta dell'alpe Nava. Ieri sera non vedendolo rientrare a casa un amico ha allertato i soccorsi. Giacomo Grossi è un escursionista esperto. Ama la montagna ed è solito effettuare passeggiate in solitaria. A Villadossola vive da solo, per questo motivo ogni volta che decide di andare sui monti comunica ad un amico i suoi spostamenti. Le ricerche sono scattate già nella serata di martedì. Coinvolte squadre del soccorso alpino civile e militare e vigili del fuoco di Domo, Villa e Verbania. Questa mattina ai primi chiarori le ricerche sono riprese da terra e dal cielo. Un elicottero dapprima ha sorvalato le alture sopra Trontano e Beura verso la Valgrande. A metà mattina il velivolo dei vigili del fuoco ha portato i soccorritori all'alpe Nava. Sino alla mezzanotte di martedì il telefonino di Grossi ha continuato a squillare. Questo ha permesso ai soccorritori di capire a quale cella ha agganciato.  Poi il silenzio.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede