Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Ven13122019

Back Sei qui: Home Notizie Notizie di Attualità

A Verbania arriva la fibra ottica. Servizio attivo da gennaio a Pallanza, Intra e Trobaso

A Verbania arriva la fibra ottica. Stiamo parlando delle zone di Intra, Pallanza e Trobaso. Già coperta l’area industriale del Tecnoparco.

E’ di oggi l’incontro della sindaca Silvia Marchionini con Telecom. <Procederemo rapidamente alla copertura, colmando un ritardo su un importante servizio per cittadini e imprese> dichiara Marchionini e aggiunge: <Io ho chiesto anche la copertura per Possaccio, staremo a vedere>.

Stiamo parlando di un investimento, per Telecom, di circa 1 milione di euro. Il Comune sovrintende alla parte burocratica e ai lavori che dovranno essere fatti, con scavi in strada e quindi disagi alla circolazione del traffico. Disagi che però saranno ben compensati dal nuovo servizio in città.

I cantieri per la posa della fibra ottica partiranno già la prossima settimana, appositi cartelli indicheranno che si sta lavorando proprio per la fibra ottica a Verbania. Si comincia sulla Intra-Premeno e nella zona dello stadio.

Il servizio sarà attivo e quindi a disposizione degli utenti a partire da gennaio.

Operai al lavoro sulla SS 34 a Cannobio dopo la caduta di alcuni sassi. Stamattina nessun particolare disagio per i frontalieri

Transito dei frontalieri senza particolari disagi stamattina lungo la statale 34 del lago Maggiore, a Cannobio, dove ieri mattina sono caduti alcuni sassi; tempestivo l’intervento di ANAS per la rimozone del materiale e la posa di una semaforo che regola il senso unico alternato. Nell’orario di passaggio dei frontalieri circolazione con movieri. In queste ore si stanno completando la pulizia e il disgaggio del versante, i tecnici dovranno valutare l’eventuale posa di reti. Probabilmente già stasera il traffico tornerà regolare, in caso contrario comunque dalle 16 alle 18,30, orario di rientro dei frontalieri, saranno sempre i movieri a regolare il passaggio. Il tratto interessato è quello, verso la Svizzera, dopo l'Albergo Campagna. 

'Pit-stop' per le neomamme, spazi riservati a Domodossola e Verbania

Progetto ‘Pit stop’ per favorire l’allattamento al seno, ovvero piccole zone riservate nei luoghi pubblici o comunque ad elevata frequentazione destinate alle neomamme e ai loro piccoli. Uno di questi spazi è alla biblioteca di Verbania, un altro è in Ossola. Lo ha allestito la Farmacia Bogani  di Domodossola nei suoi locali di piazza Cavour (nella foto). Si tratta di uno spazio dove le mamme possono allattare e cambiare il proprio bimbo, senza alcun obbligo di acquisto di prodotti della farmacia. Prossimamente l'iniziativa della Bogani assumerà una veste più ufficiale con l'inaugurazione e l'accreditamento Unicef.

Chiusa la campagna abbonamenti del teatro 'La Fabbrica' di Villa

Chiusa la campagna abbonamenti per la prossima stagione teatrale de “La Fabbrica” di Villadossola. Una decisione, spiega l'assessore Marcelle Prugini, alla luce degli eccellenti esiti della prevendita che ha portato alla sottoscrizione di oltre 570 tessere. <Un risultato sicuramente straordinario ed entusiasmante, che fa ben sperare per le attività future del teatro di Villadossola una realtà solida e di sicuro riferimento per tutta la Provincia> dice Perugini.
Saranno ancora disponibili, in via eccezionale, 4 posti per ventuali ulteriori richieste di tessere abbonamento.
Da martedì 8 novembre inizierà la prevendita dei biglietti per singoli spettacoli della stagione.
Il primo spettacolo della stagione “ Una giornata particolare” con giulio Scarpati e Valeria Solarino è in programma sabato 26 novembre alle 21.00.
Continua la prevendita dei biglietti per il Musical per famiglie Rapunzel in programma il 18 dicembre alle ore 16.00.

Risparmiatori di Veneto Banca in assemblea a Meina tra rabbia e rassegnazione. Il lagale: 'Arrivati i primi parziali rimborsi'

Rabbia mista a rassegnazione,  è quanto è emerso dall’assemblea dei risparmiatori di Veneto Banca che si è tenuta stamattina nella sala del cinema oratorio di Meina. Centocinquanta presenti, tutti coinvolti in acquisto di azioni o obbligazioni dell’istituto già Banca Popolare di Intra. Non solo persone del territorio, ma sono giunti risparmiatori anche dalla provincia di Varese, dal Vco e dalla Bassa Novarese. Ad illustrare le fasi della perdita di valore dei titoli bancari l’avvocato Marta Buffoni di Novara ed il consulente  Fabio Barbieri. Azioni che nel 2013 valevano 40 euro, ora valgono 10 centesimi, in pratica l’azzeramento del capitale investito. Chi ha parlato di investimenti attorno ai 10 mila euro e chi attorno agli  80 mila. <Un’azione comune può portare a dei risultati positivi>  ha detto l’avvocato Buffoni, che ha aggiunto: < alcuni investitori hanno già ottenuto tutto o in parte di quanto avevano acquistato in titoli o obbligazioni. Ad altri viene detto di attendere perché non c’è mercato>.  Sono emerse le testimonianze più disparate. C’è chi per ottenere un mutuo è stato invitato ad acquistare  titoli dell’istituto in cambio di agevolazioni. Chi necessitava di un prestito e si è visto proporre una cifra superiore pur di reinvestire in azioni una parte dell’ammontare ricevuto.  Molti in questa occasione si sono interrogati sulla vigilanza di Consob e Banca d’Italia sui bilanci delle banche.  I relatori hanno infuso la speranza di poter rientrare in possesso, se non di tutto almeno di parte di quello che è stato investito.    Intanto, è notizia di ieri, l’Antitrust ha aperto un’istruttoria per verificare una presunta pratica commerciale scorretta di Veneto Banca nell’abbinamento di mutui e prestiti e vendita di azioni.

Nuova campagna promozionale per Avis Vco

La nuova campagna promozionale dell’AVIS provinciale, che ha sempre necessità di nuovi donatori, strizza l’occhio alla prima volta: c’è una prima volta per tante cose, anche per donare il sangue. Una campagna ‘in viaggio’perché è raccontata sugli autobus pubblici di tutto il Vco. E’ partita da circa tre settimane. Una importante visibilità che mira proprio ad incuriosire e raccogliere nuovi associati. Attualmente i soci AVIS nel Vco sono 8.550 e le donazioni 11 mila all’anno.

Trasporti: buone notizie per gli studenti di Pettenasco

Trasporti: buone notizie per gli studenti di Pettenasco. E’ stata ripristinata dalle Ferrovie dello Stato la fermata presso la stazione cusiana. Tornerà in programma a partire dall’11 dicembre, quando scatterà l’orario invernale. Questa fermata permetterà in primo luogo ai ragazzi impegnati nei loro studi superiori o universitari lontani dal centro novarese di potersi fermare direttamente alla stazione di Pettenasco. Quindi, sarà un vantaggio non soltanto per gli studenti, ma anche per le famiglia molto spesso costrette ad andare a recuperare i propri figli alla stazione di Orta San Giulio, dovendosi muovere anche in orari non sempre agevoli, soprattutto in relazione con il lavoro. Molto soddisfatto per il ripristino della fermata il primo cittadino di Pettenasco Franco Sartirani, che ha commentato: “La fermata pomeridiana del treno in quel di Pettenasco darà modo ai nostri ragazzi di essere più comodi. Uno dei grandi problemi del viaggiare costantemente tutti i giorni sono le inutili perdite di tempo per attendere le giuste coincidenze con i mezzi. Quanto meno con il rinserimento della fermata non si dovrà impiegare ancora tempo con l’automobile o l’autobus per raggiungere Pettenasco. Ciò rappresenta un vantaggio anche per i genitori, costretti ormai da mesi a organizzarsi per andare a recuperare i loro ragazzi lontano da Pettenasco”. “Non posso che ringraziare – ha aggiunto Sartirani – le Ferrovie dello Stato per aver ripristinato un servizio importante per tutta la comunità”.

Crevoladossola: caso ''cava Navosso'' in fase di valutazione

Il Comune di Crevoladossola farà una sua valutazione alle osservazioni fatte dal tecnico della società ''Cava Navosso'', osservazioni allegate nel dossier che i titolari della società hanno presentato nel ricorso al Tar del Piemonte, a cui chiedono il riconoscimento dei danni perché il il Comune ossolano ha detto no alla variazione urbanistica e, di fatto, ha impedito l'apertura della cava a Pontemaglio. Già a luglio l'amministrazione Ferroni si era affidata ad un legale, l'avvocato Teodosio Pafunti di Torino, per difendersi al Tar Piemonte. La questione cava Navosso si trascina da sette anni, un argomento ha spesso diviso minoranza e maggioranza, che hanno idee diverse sulle procedure adottate dal Comune.

Arona: verso la fine del restauro del ponte sul torrente Vevera

Sono in fase di completamento le opere per il ripristino e la messa in sicurezza del ponte sul torrente Vevera tra i comuni di Arona ed Oleggio Castello. Il manufatto aveva fatto rilevare dei cedimenti dei terrapieni e della scarpate dal lato del comune di Arona a seguito di fitte precipitazioni per cui era stato chiuso completamente al traffico nello scorso mese di agosto. Provvedimento preso per evitare conseguenze per auto e pedoni. Si tratta del ponte che scavalca il corso d’acqua sulla vecchia strada che un tempo univa i comuni di Arona e Oleggio Castello. Manufatto che presenta una sola volta e con pietre a vista. Sono state rifatte con lo stesso stile architettonico e alzate rispetto al passato le due spallette laterali, creato un terrapieno con sementi d’erba ai due lati in modo di rendere più consistenti le due scarpate e le rispettive banchine. Inoltre sono state infisse delle staccionate di protezione per i pedoni. All’ultimazione manca solamente la posa dal manto bituminoso sul piano stradale. Le opere sono state eseguite da un’impresa di Brescia che aveva vinto l’appalto, mentre l’aspetto geologico è stato curato da una studio specializzato di Nebbiuno. La riapertura al traffico è ormai prossima. Opere di consolidamento delle strade è stato eseguito anche nella zona soprastante la zona collinare della valle Vevera.

Arona piange Mirella Valli, era stata consigliera comunale nella fila del Pci

Si è spenta la scorsa notte Mirella Valli, già consigliere comunale di Arona e presidente della Consulta Femminile. Aveva 85 anni, infatti era  nata a Carpi, in provincia di Modena, nel 1931; era entrata in politica, allora nelle file del Partito Comunista,  nel 1947. Dopo aver vissuto brevemente in Lomellina e in Svizzera, dal 1966 si era stabilita ad Arona, dove è stata una protagonista in ambito sia politico che civile. Una donna sempre molto impegnata nel sociale che si è battuta per i diritti delle donne. Nel 2003 aveva perso il marito. Espressioni di cordoglio sono state espresse da tutte le forze politiche dalle quali era stimata per la sua chiarezza e correttezza.

Lo scrittore vigezzino Mazzi ospite di Maurizio De Paoli su Vcoazzurratv

Questa sera alle 20.35 su Vcoazzurratv appuntamento con " Il Sasso nello stagno". Ospite di Maurizio De Paoli lo scrittore vigezzino Benito Mazzi. Le repliche in onda sabato alle 17 e domenica alle 14.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede