Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Gio22082019

Back Sei qui: Home Cultura

Prossimo fine settimana al Chiostro in scena la "Cumpagnia dul dialett da Intra"

"Clement da Scianscin" è la commedia brillante di Velise Bonfante che la Cumpagnia dul Dialett da Intra presenta sabato 22 ottobre alle ore 21 e domenica 23 ottobre alle 15.30 al teatro del Chiostra in via Fratelli Cervi a Intra. Il biglietto costa 8 euro ed è in prevendita presso l'Agenzia  Viaggi Facchetti sul lungolago di Intra. Il ricavato è destinato a favore del Fondo di solidarietà della Caritas.  La commedia è già stata messa in scena  con successo al Centro d'incontro di Sant'Anna a Pallanza, al Teatro del Gatto di Ascona, alla Casa della Resistenza di Fondotoce.La commedia è  la storia di Clemente, pubblicitario di fama noto con lo pseudonimo di Clement da Scianscin,  che riceve l'incarico di reclamizzare una marca di merendine per bambini.  Ha difficoltà di ispirazione, perdita di memoria ma alla fine tutto va a posto.

Giovedì a Vogogna torna 'Montagna&dintorni' che guarda oltre i limiti e i confini

Da giovedì 20 (inaugurazione alle 17,30 con un video creato ad hoc da Giancarlo Parazzoli) e fino al 30 ottobre al castello di Vogogna torna ‘Montagna & dintorni’, edizione numero 11. Tema di quest’anno, ‘Oltre i limiti e i confini’, 10 giorni di eventi gratuiti per riflettere su come questi si possono superare fisicamente e mentalmente – riferimento all’attualità e ai migranti con esempi virtuosi di integrazione.
La rassegna come ogni anno unisce eventi sportivi e attività outdoor a momenti di riflessione. Immancabile poi la presenza delle pellicole più rilevanti di Sondrio Festival, Malescorto e Trento Film Festival.
Tra gli appuntamenti: domenica boulder al castello dalle 10 alle 17 e serata, dalle 21, dedicata alla via Ferrata dei Picasass realizzata dal Cai di Baveno; venerdì 28 dalle 17,30 incontro dedicato alla filiera eco-alimentare; sabato prossimo, il 29, serata sui ‘Sentieri degli spalloni’, la domenica si bisserà il boulder e ancora dalle 14 alle 19 ‘Laboratorio di canti di migrazioni’. Il finale domenica 30 ottobre alle 21 con il concerto del CoroMoro formato da giovani richiedenti asilo politico nelle valli di Lanzo. Durante la manifestazione aperta al castello anche la mostra ‘L’Italia di Grand Hotel – il Sogno e la Montagna’ del Museo della Montagna di Torino.
L’organizzazione è di Comune di Vognogna, Uncem, Unione Montana Valli dell’Ossola e Parco Nazionale della Valgrande. Quest’ultimo in particolare curerà due momenti: una riflessione sulla programmazione strategica del corridoio ecologico del Ticino sabato 22  e ‘Volontariato e aree protette’, esempi di cooperazione virtuosa tra volontari e istituzioni sabato 29. 
Il programma completo su www.montagnaedintorni.net.

Domani concerto di violino e viola nella Cappella de Il Chiostro di Intra

Stagione concertistica del Chiostro Teatro di Verbania: domani, venerdì, alle 21 appuntamento con Peter Stein al violino e Chen Ying Lu alla viola. Eseguiranno musiche di Bach, Reger e Mozart. L’ingresso è gratuito. ‘L’amicizia: il tutto nel frammento’ il tema della stagione concertistica 2016 proposta dall’Associazione “Il Chiostro Teatro” che sostiene l’Orfanotrofio Saint Damien del Madagascar. 

Dario Fo. Oleggio, senatrice Ferrara propone l'intitolazione del teatro cittadino

Si è esteso anche nel Novarese il cordoglio per la morte del premio nobel Dario Fo. Da piccolo visse molti anni ad Oleggio, in quanto il padre era capostazione titolare sulla linea Novara Arona e Novara Luino. Anziani del paese si ricordano ancora di lui. L’ex sindaco della città, ora senatore della Repubblica, Elena Ferrara ha proposto venga intitolato il Teatro Civico cittadino alla sua figura. Il polo culturale venne costruito proprio tra il 1934 e il 1935, quando Fo abitava ad Oleggio. L’attore con Franca Rame si esibì diverse volte in diversi teatri del Novarese. Nel 2007 Oleggio gli conferì con una solenne cerimonia la cittadinanza onoraria. La sua apparizione recentemente è ricordata anche ad Arona nel contesto della rassegna culturale il “Teatro sull’acqua”. L’11 settembre del 2014 sostenne un indimenticabile faccia a faccia con Dacia Maraini. Le nostre telecamere raccolsero le sue dichiarazioni e le immagini del dibattito incentrato sul mondo della cultura di ieri e di oggi.           

Il Foro Boario a Crodo ospita la mostra "Uomini, macchine e dighe "

Cento fotografie d’epoca e inedite per raccontare l’impegno, il sacrificio e le grandi imprese degli uomini idroelettrici nelle Valli dell’Ossola. Verrà inaugurata sabato 15 ottobre alle ore 17, presso il Foro Boario “La Miniera” di Crodo, la mostra “Uomini, macchine, dighe – Un secolo di lavoro degli uomini idroelettrici raccontato per immagini, disegni e oggetti d’epoca” allestita da Enel nell’ambito delle iniziative organizzate per l’evento “Centrale Aperta” a Verampio in programma domenica 23 ottobre.

La mostra, curata da Andrea Cannata, Responsabile Impianti Verampio e Pallanzeno, propone fotogrammi che documentano la costruzione delle dighe e delle centrali durante il secolo scorso, scatti che raccontano il sacrificio e la grande professionalità di operai, tecnici ed ingegneri che, con i mezzi dell’epoca, sono riusciti a costruire opere ciclopiche. Uomini tanto temerari nell’affrontare la gravità quanto coraggiosi nel concepire ed edificare opere mai realizzate prima. Il percorso espositivo si apre con le immagine della costruzione delle dighe di Morasco e Agaro, si sviluppa su una selezione di foto che descrivono le diverse fasi del lavoro di costruzione e si conclude con una sorta di riassunto, che attraverso 18 immagini ordinate dal 1949 al 1955, ripercorre la nascita della diga del Sabbione.

La mostra, ospitata negli spazi del Foro Boario “La Miniera” di Crodo, sarà visitabile - con ingresso gratuito - tutti i sabati e le domeniche dalle 15 alle 18 fino all'8 gennaio 2017, esclusi il 25 dicembre 2016 e il 1° gennaio 2017.

Giovedì alle 20.35 su Vcoazzurratv il docufilm dedicato a Ferrini

“ Con il vento nel petto. Vita di Contardo Ferrini “. Il docufilm firmato da Alberto di Giglio sarà in onda su Vcoazzurratv domani sera, giovedì 13 ottobre, alle 20.35. Novanta minuti in cui si racconta la parabola umana , professionale e spirituale dell’uomo e dello studioso beatificato nel 1947 da papa Pio XII.

Nato a Milano nel 1859, verbanese di adozione, muore a Suna ad appena 43 anni. E non è un caso se la chiesa di Santa Lucia a Suna custodisce il cuore del beato. Le spoglie invece riposano nella cripta dell’università Cattolica a Milano.

Il film nei suoi 93 minuti ripercorre tutti i luoghi che hanno caratterizzato la vita di Ferrini e, vuol essere un omaggio prima all’uomo poi all’accademico e al giurista. Le riprese – in alcuni tratti – lasciano spazio alle illustrazioni per riscoprire i luoghi dell’infanzia ma anche quelli degli studi del giovanissimo Contardo. Ad accompagnare lo scorrere delle immagini la colonna sonora composta dal maestro Beppe Frattaroli.

Maestro che sabato scorso al Chiostro di Verbania ha incantato i presenti con un concerto a conclusione delle due giornate ferriniane.

Una serata dedicata ai giovani con Anna Lori Ambrosoli e Ferruccio De Bortoli

Una serata dedicata soprattutto ai giovani quella di ieri al teatro Maggiore di Verbania con Ferruccio De Bortoli e Anna Lori Ambrosoli, vedova di Giorgio Ambrosoli, impegnati in 'Conversazioni notturne sull'Italia di ieri, di oggi e di domani'. L’ appuntamento ha aperto la festa dell'Oratorio Nuova Realtà di Ghiffa di don Angelo Nigro, una iniziativa all'insegna dello slogan 'Ponti non muri’. La signora Ambrosoli ha evidenziato lo spiraglio di luce, in una società attuale spesso descritta con toni critici e negativi, rappresentato dal volontariato, in particolare quello che vede impegnati i giovani. Con De Bortoli riflettori puntati sul ‘buono’ del giornalismo di oggi, l’ex direttore del Corriere della Sera e attuale presidente di Longanesi ha evidenziato il fatto di guardare in faccia il potere senza essere intimiditi,  ma anche una critica ovvero la spettacolarizzazione degli avvenimenti e la riduzione, spesso, delle persone coinvolte a merce per l’audience.

Stasera al 'Maggiore' a Verbania Ferruccio De Bortoli dialoga con Anna Ambrosoli

Stasera alle 20,45 al teatro Maggiore di Verbania Ferruccio De Bortoli e Anna Lori Ambrosoli, vedova di Giorgio Ambrosoli, in 'Conversazioni notturne sull'Italia di ieri, di oggi e di domani'. Un appuntamento che apre la festa dell'Oratorio Nuova Realtà di Ghiffa di don Angelo Nigro. Una iniziativa all'insegna dello slogan 'Ponti non muri'.

Il programma della festa prosegue venerdì con il concerto di Cristina Meschia alle 20,45 nella chiesa di San Maurizio a Ghiffa. Sabato alle 15 in Cattedrale a Novara ordinazione diaconale di Alessandro Maffioli, per l'occasione un pullman partirà da Ghiffa alle 13 (costo pullman 10 euro). 

Si chiude domenica: alle 11 la santa messa animata dai ragazzi dell'oratorio in San Maurizio, poi pranzo in allegria al circolino e dalle 15,10 giochi e proiezioni di foto e video dell'estate. 

Venerdì alla Libreria Alberti di Intra la presentazione del romanzo dedicato al Ballo delle debuttanti di Stresa

Il libro dedicato al Ballo delle Debuttanti di Stresa, scritto dalla verbanese Mariangela Camocardi, sarà presentato venerdì alle ore 18,00 presso Libreria Alberti in Corso Garibaldi, 74 a Verbania-Intra.
“Il mio primo ballo” il titolo. Un sogno nel cassetto che è diventato realtà grazie all'autrice, all'editrice Raffaella Alberti e all'ideatrice Giovanna Pratesi. Tre donne che si sono unite nel realizzare un progetto con passione ed entusiasmo.
 
Mariangela Camocardi ama definirsi “romanziera e sognatrice a oltranza”, ma è anche consulente e tutor di scrittura creativa. Ha pubblicato oltre 50 opere tra romanzi e racconti.

Verbania ospita due giornate dedicate a Contardo Ferrini

A Verbania è’ iniziata oggi e proseguirà domani la due giorni dedicata al beato Contardo Ferrini. Questa sera a partire dalle 20.45 l’auditorium del Chiostro a Verbania ospita la proiezione del film “ con il vento nel petto – vita di Contardo Ferrini”. Domani ( sabato ) alle 15  la presentazione del libro Alberto di Giglio, poi in programma una tavola rotonda dal titolo “ società e nuovi confini etici –l’uomo dispone e risponde davvero di tutto ? “

In chiusura alle 20.45 il concerto di Beppe Frattaroli che con Giampiero Silvestri e Gennaro Spezza ripropone le musiche del concerto presentato al parco della musica a Roma.

I Berliner Symphoniker hanno aperto la stagione al Maggiore

Una “meravigliosa sfida”. Così il sindaco Silvia Marchionini ha definito l'avventura del teatro Maggiore di Verbania, iniziata sabato sera con il “la” di una delle più importanti orchestre d'Europa, i Berliner Symphoniker, per l'evento di apertura dell'anno zero. Il concerto, offerto dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, ha ottenuto ben presto il tutto esaurito. Lunghi applausi per l'orchestra tedesca diretta da Claude Villaret e per il pianista solista Andreas Froelich.

Tra il pubblico anche uno spettatore di eccezione, il Maestro Gianandrea Noseda, direttore d'orchestra noto in tutto il mondo e alla guida del festival delle Settimane Musicali di Stresa. Il successo di sabato fa ben presagire per il resto della stagione, con 600 abbonamenti già venduti e oltre 50 mila euro di incassi. Dal 10 ottobre prenderà il via anche la vendita dei biglietti per i singoli spettacoli. Il prossimo appuntamento è per il 26 ottobre con “Performance” di e con Virginia Raffaele.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede