Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Gio22082019

Back Sei qui: Home Cultura

I concerti delle Settimane Musicali di Stresa hanno fatto tappa all'Isola Bella. Protagonisti il Quartetto Gringolts e il soprano Hartelius

Si avvia al gran finale del 6 settembre con la London Symphony Orchestra diretta da Gianandrea Noseda lo Stresa Festival. Ieri sera l'immancabile appuntamento nella suggestiva Sala degli Arazzi del Palazzo Borromeo sull'Isola Bella. Si è esibito il quartetto Gringolts con il soprano Malin Hartelius. In programma musiche di Haydn, Respighi, Beethoven e Schumann. Questa sera invece a Stresa al Regina Palace Hotel ci sarà rappresentazione di “Cenere”, un omaggio a Eleonora Duse con testi di Monica Luccisano, e la proiezione del film muto del 1916. Domani sera nella chiesa di Sant'Ambrogio a Stresa Enrico Gatti al violino e Rinaldo Alessandrini al cembalo accompagneranno il pubblico in un viaggio nelle opere di Johann Sebastian Bach per violino e clavicembalo. Il 4 settembre l'atteso arrivo al festival del direttore artistico Noseda che dirigerà la Filarmonica del Regio di Torino in Le Rossignol di Stravinskij, con video scenografia commissionata dallo Stresa Festival. Lunedì 5 settembre ad Arona a Villa Ponti Seongh Jin-Cho, vincitore del concorso pianistico internazionale Friederyck Chopin di Varsavia 2015 eseguirà brani di Berg, Schubert e Chopin.

'Il mio primo ballo', il romanzo di Mariangela Camocardi dedicato al Ballo delle Debuttanti di Stresa. La nuova testimonial LILT è Chiara Durando

Un romanzo dedicato all'edizione 2017 del Ballo delle Debuttanti di Stresa di APEVCO. E' “Il mio primo ballo” di Mariangela Camocardi, edito da Carlo Alberti Libraio. 
Camocardi, raccontando la sua ultima fatica letteraria, parla di  “Un ballo delle debuttanti organizzato nella Stresa già mondana della Belle Époque, alla vigilia di un nuovo secolo che si apre alla modernità sotto ogni aspetto della vita. L'emozione di un sogno accarezzato da tante giovani donne che si preparano a partecipare a un evento che si annuncia memorabile. Contemporaneamente si delineano tra le protagoniste del romanzo sogni più intimi che scaturiscono dalla sfera dei sentimenti, con il sottofondo di rivalità e conflitti personali che emergono in un intreccio che contrappone al romanticismo e all'amore, i pregiudizi e il perbenismo di una società arroccata negli standard anacronistici del proprio tempo, e che osteggia il rinnovamento sociale che ormai incalza, rivoluzionando i vecchi cliché destinati a tramontare.”  
 
Il Ballo, come sempre, è anche all'insegna della solidarietà. Scelta la testimonial LILT 2017 alla quale APEVCO offrirà la partecipazione all'evento: è Chiara Durando di 19 anni di Pinerolo (TO). Riceve il testimone da Simona Lovecchio.  A 17 anni a Chiara è stato  diagnosticato un Linfoma di Hodgkin all'ultimo stadio. Dopo il lungo percorso di cure dice: <Oggi sono qui, più forte e sicura di me, pronta ad affrontare la vita. Sono felice di poter partecipare al Ballo Debuttanti di Stresa per portare la mia testimonianza, per aiutare le persone capire che un tumore ti segna ma che se sai affrontarlo al meglio, puoi "tornare in pista" nella corsa>. 
Le iscrizioni per l’edizione 2017 al Ballo sono aperte sul sito www.ballodebuttantistresa.it.  

Stasera a Craveggia la presentazione del libro di Marco De Ambrosis dedicato ai misteri dell'Ossola

L'Ossola, con la sua storia, il suo fascino e le sue curiosità, sarà protagonista a Craveggia. Nella suggestiva location "en plein air" di piazza San Giacomo si terrà, stasera dalle 21, una serata con proiezione di diapositive a cura dei fotografi Maurizio Besana e Giancarlo Parazzoli e del giornalista, nostro collaboratore, Marco De Ambrosis, autore del libro - fresco di stampa - dal titolo "Ossola magica e misteriosa - Viaggio nelle località magiche, misteriose e insolite dell'Ossola".

Stresa Festival: ieri al 'Maggiore' Jordi Savall

Un viaggio tra le musiche spirituali dei popoli che si affacciano sul “Mare Nostrum”, per scoprire quello che ci unisce. E’ quello che ha proposto ieri sera al teatro Maggiore di Verbania nell’ambito dello Stresa Festival il violoncellista catalano Jordi Savall, che si è però dedicato a viella d’arco e ribeca, alla direzione dell’ensemble Hespèrion XXI. “I canti spirituali del mondo cristiano, arabo ed ebraico iniziano tutti con lo stesso intervallo di quinta – ha detto Savall parlando con il pubblico -. Ricordiamoci che siamo tutti partiti dallo stesso punto”. Incalzante il programma che ha visto con l’utilizzo di strumenti etnici inusuali come il Kanoun e l’Oud un viaggio tra Siria, Cipro, Israele, Italia, Francia, Armenia, Andalusia, Marocco. Sul palco con i musicisti tre cantanti Orit Atari da Israele, Waed Bouhassoun dalla Siria e la greca Katerina Papadopoulou. 

Il festival prosegue: stasera alle 20,30 appuntamento alla Loggia del Cashmere all’Isola Madre con Richard Galliano, Guido Rimonda e l’orchestra Camerata Ducale; domani al Regina Palace di Stresa la prima assoluta di Oltre la Porta di Carlo Boccadoro, opera commissionata dallo Stresa Festival per i 400 anni dalla morte di William Shakespeare.

Fino al 15 ottobre a Palazzo S. Francesco a Domodossola 'Human', opere di Uli Wirz e Renato Jordan

Autorità locali e vallesane nei giorni scorsi a Palazzo San Francesco a Domodossola per l’inaugurazione della mostra Human, collettiva degli elvetici Uli Wirz e Renato Jordan. Una cinquantina, divise tra i due artisti, le opere esposte.

‘Human’ racconta su due fronti, con il linguaggio proprio di due artisti, il rapporto tra gli uomini; se Wirz indaga quello tra l’uomo e la natura, è tra l’uomo e l’uomo che Jordan pone la sua attenzione.

L’iniziativa è dell’Associazione Musei d’Ossola di Paolo Lampugnani in collaborazione con il comune – il progetto è stato ereditato dalla passata amministrazione Cattrini – e con il contributo di 6.000 euro della Fondazione Comunitaria del Vco e anche delle ferrovie BLS.

La mostra si pone all’interno di quel cammino di relazioni culturali (oltre che commerciali) avviate con Briga e con il Canton Vallese, in particolare con il percorso transfrontaliero dedicato a Geo Chavez all’interno del quale si conta un’opera (posizionata a Domodossola, proprio dietro Palazzo San Francesco) dello stesso Wirz.

Human sarà allestita fino al 15 ottobre. Gli orari di visita: il giovedi’ dalle 14 alle 18,30, il venerdì dalle 10 alle 12,30 e il sabato dalle 14 alle 18,30.

Iniziati ieri, proseguono fino a venerdì a Stresa i Simposi Rosminiani

E’ iniziato ieri, e si svolgerà fino a venerdì 26 agosto , il diciassettesimo Corso dei Simposi Rosminiani, dedicato quest’anno al tema “I semi del Verbo nel pluralismo religioso, teologico e filosofico”.

Ieri, dopo il saluto delle autorità, sono intervenuti i relatori Umberto Muratore, direttore del Centro Internazionale di Studi Rosminiani, e Fabio Zavattaro, giornalista vaticanista tra i più noti.

Questa mattina, mercoledì 24 agosto, i lavori sono iniziati, alle ore 9, con gli interventi dei professori Monsignor Giuseppe Lorizio, ordinario di teologia fondamentale presso la Pontificia Università Lateranense, e Maroko Wada, carmelitano collaboratore di Radio Vaticana.

Oggi pomeriggio avranno luogo le relazioni dei professori Massimo Introvigne e Giuseppina De Simone; in serata un concerto del trio Olzer,Rainelli,Zigliani allieterà la serata dei convenisti a Villa Ducale.

Toceno: ultimi giorni utili per visitare la mostra 'Il cantore della Valle'

Sono gli ultimi giorni utili (chiude il 25 agosto) per visitare, presso la Casa Parrocchiale di Toceno, la mostra "Il cantore della Valle " con opere di Antonio Gennari, famoso pittore vigezzino. L'esposizione è visitabile tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00. Giovedì apertura anche dalle ore 20.00 alle ore 22.00.

A David Brutti il Premio Brusoni 2016. Altri 5 giovani musicisti premiati in collaborazione con la Fondazione Comunitaria

Nei giorni scorsi il museo di Quarna Sotto ha ospitato l’edizione 2016 del Premio Brusoni che è stato assegnato ad un giovane musicista, ma con un importante curriculum: David Brutti. Il sassofonista è particolarmente legato a Quarna, suona un sax Rampone&Cazzani e collabora con l’azienda per lo sviluppo degli strumenti. Accanto al Premio Brusoni quest’anno altri 5 premi a giovani musicisti in collaborazione con la Fondazione Comunitaria del Vco presso la quale anni fa è stato istituito il Fondo Brusoni. Un’iniziativa che ha avuto successo, 22 i progetti presentati, 5, dicevamo, quelli premiati. Alla luce di questi risultati e della volontà di guardare sempre più ai giovani l’iniziativa sarà ripetuta anche in futuro.

S. Bartolomeo, il circolo Acli di Villa apre le porte alla cultura: due mostre fotografiche

C'era una volta il bar Acli. Anni Settanta e Ottanta, quando ancora era considerato il bar della ''meglio gioventù'' di Villadossola. Sportivi, artisti, amanti del bello e anche appassionati delle carte e del biliardo. Poi, si sa che i tempi passano e il Circolo Acli di via Marconi ha vissuto momenti meno belli e floridi. Di recente, il circolo aveva patito anche le sofferenze di alcuni bilanci ''ballerini'' che l'avevano messo in difficoltà. Ma il nuovo consiglio di amministrazione lo ha rigenerato. Il Circolo sta riacquistando soci ma soprattutto sta aprendosi alla cultura. Di recente, il critico Giuseppe Possa di Villadossola ha presentato l'ultimo libro del pittore Giorgio da Valeggia. Ora, in occasione della festa patronale di San Bartolomeo, l'Acli ha aperto le sue porte a due mostre di foto: una con cartoline e immagini d'un tempo allestita da Beppe Fusè, l'altra con i paesaggi di Giuseppe Taccani, uno dei migliori fotografi della zona. Un salto nelle valli dell'Ossola, alla ricerca, col suo obbiettivo, di angoli caratteristici e incontaminati. Che la sua reflex ha riprodotto al meglio.

A Santa Maria Maggiore ritorna la rassegna " Sentieri e pensieri"

In Valle Vigezzo torna la rassegna culturale "Sentieri e Pensieri". Dal 19 al 23 agosto incontri, presentazioni editoriali, teatro di strada e musica lungo cinque ricche giornate, sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta, per incontrare i protagonisti della letteratura contemporanea.
 
Santa Maria Maggiore ospiterà nel suo salotto cittadino, la meravigliosa Piazza Risorgimento, i numerosi eventi in calendario: le attesissime presentazioni dei nuovi libri di Vittorio Sgarbi e Marco Malvaldi, le ultime fatiche letterarie e gli incontri con Bruno Gambarotta, Salvatore Striano, Mario Baudino, Alice Basso, Enzo Gianmaria Napolillo, Vito Cioce, Paolo Maggioni, Benito Mazzi, Federica Brignone e Anna Maria "Ninna" Quario, incorniciate da una imperdibile mostra d'arte ed eventi collaterali.

Cannobio e Ghiffa unite sotto il segno dell'arte

Le opere di Valerio Adami, artista contemporaneo, stanno impreziosendo in questi giorni i saloni di Palazzo Parasi a Cannobio e de il Brunitoio a Ghiffa. Adami nelle due esposizioni racconta “ l’uomo sociale di oggi “. La storia di questo maestro colto e raffinato si intreccia con il Lago Maggiore avendo sempre tratto grande ispirazione dalle acque del Verbano. E non sarà un caso se è grande amante di Arona. Da qualche tempo si è trasferito a Meina dove vive lunghi periodi dell’anno.

Le due esposizioni sono curate da Vera Agosti e hanno caratteristiche diverse : a Cannobio sono in mostra le pitture di Adami, mentre a Ghiffa le sue grafiche.

Nella perla dell’alto Verbano la mostra prosegue sino al 4 settembre; a Ghiffa si potranno ammirare i lavori di Adami sino al 28 agosto ( dal giovedì alla domenica dalle 16 alle 19 ). La collaborazione fra i due comini dal punto di vista artistico ò particolarmente significativa, anche perché dà la possibilità a due realtà turistiche di offrire una eccellenza nel campo culturale

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede