Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sab14122019

Back Sei qui: Home Cultura Notizie di Manifestazioni

Vb: week end a teatro con la ''Cumpagnia dul dialett da Intra'' 

Comunicato Stampa - "Clement da Scianscin" è la commedia brillante di Velise Bonfante che la Cumpagnia dul Dialett da Intra presenta sabato 22 ottobre alle ore 21 e domenica 23 ottobre alle 15.30 al teatro del Chiostra in via Fratelli Cervi a Intra. Il biglietto costa 8 euro ed è in prevendita presso l'Agenzia  Viaggi Facchetti sul lungolago di Intra. Il ricavato è destinato a favore del Fondo di solidarietà della Caritas.  La commedia è già stata messa in scena  con successo al Centro d'incontro di Sant'Anna a Pallanza, al Teatro del Gatto di Ascona, alla Casa della Resistenza di Fondotoce.

La commedia è  la storia di Clemente, pubblicitario di fama noto con lo pseudonimo di Clement da Scianscin,  che riceve l'incarico di reclamizzare una marca di merendine per bambini.  Ha difficoltà di ispirazione, perdita di memoria ma alla fine tutto va a posto.

Gli interpreti sono Beatrice Archesso - Elisa; Roberto Vincenzi - Clemente, ul so um; Ilaria Passera - Angela, la so tusa; Manuela Vanetti - Camilla, segretaria dul Clemente;  Diega Naro -  Irene, surela dul Clemente; Gianni Bolognesi - Cosimo, um da l'Irene;  Giuliana Buggin -  Rita, surela dul Clemente; Sergio Ronchi -  dutur Righeti, ul client impurtant.    

  1. regia è di Renato Cavallaro.

Domani a Premosello amatriciana benefica

‘Un’amatriciana’: cena benefica domani sera, venerdì, alle 20 presso la palestra comunale di Premosello Chiovenda. L’organizzazione è del Comune in collaborazione con il Centro Alzheimer e gli altri enti del territorio.

Contributo di 5 euro per un piatto di amatriciana, non occorre prenotare. Tutto il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficienza per aiutare i comuni marchigiani di Montefortino e Amandola colpiti dal terremoto. I fondi raccolti, insieme a quelli già presenti nelle casse comunali, verranno consegnati direttamente ai sindaci dei due comuni per le loro popolazioni e una parte sarà destinata al Centro Alzheimer di Amandola. 

Nebbiuno: Barcollo ma, "a Piccoli Passi", non mollo

Comunicato Stampa - A Nebbiuno , durante la Festa della Transumanza, il Micronido Piccoli Passi organizza il primo "Junior Garage Sale", vendita benefica di vestiti ed accessori per infanzia (nuovi o usati in perfette condizioni) ad offerta libera. Affari garantiti. In tempi di crisi per le famiglie, l'iniziativa non profit e salva-budget e' offerta dalle mamme e papà che in questi anni hanno conosciuto ed apprezzato la struttura come utenti ed oggi sono attivi contro il pericolo di chiusura del servizio. Durante la Festa sarà anche attivo un punto ristoro attivato dall'Associazione Nazionale Alpini e dall'Associazione Madonna della Neve: con grande generosità intendono prestare servizio gratuito anch'essi e devolvere gli utili per consentire un introito per la Fondazione Asilo Protasi. Il Presidente della Fondazione Paola Cerri e tutto il C.d.A.,che non percepiscono alcun emolumento o benefit, ringraziano calorosamente della partecipazione e solidarietà che la cittadinanza attiva ha messo in campo, evidentemente riconoscendo la validità di un importante servizio sociale offerto che ancora oggi non riceve alcun sostegno pubblico (benchè più volte richiesto alle Amministrazioni Comunali che beneficiano del servizio). Tale interesse "dal basso" rinnova le motivazioni e convinzioni di chi opera gratuitamente da oltre 15 anni. I bambini presenti nel micronido provengono dal bacino vergantino, da Gignese di Stresa, Brovello, Massino Visconti, Lesa, Nebbiuno, Meina, Invorio: un tavolo dei Sindaci interessati e' in corso di richiesta e sono in corso contatti con altre realtà identiche per fare "sistema".

Premio Stresa di Narrativa: domenica 23 ottobre, l'assegnazione

Comunicato Stampa - Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 23 ottobre 2016, alle ore 17, presso l’Hotel Regina Palace – ingresso libero. La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta: da Piero Bianucci, Maurizio Cucchi, Orlando Perera, Marco Santagata, e presieduta da Gianfranco Lazzaro ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2016:

 “La felicità dell’attesa” di Carmine Abate edito da Mondadori  “La parte del diavolo” di Emmanuelle de Villepin edito da Longanesi  “Una storia quasi solo d’amore” di Paolo Di Paolo edito da Feltrinelli  “Le cose semplici” di Luca Doninelli edito da Bompiani  “Il popolo di legno” di Emanuele Trevi edito da Einaudi Le opere prescelte, sono state sottoposte alla giuria di sessanta lettori che, congiuntamente alla Giuria dei Critici, determinerà il vincitore. Gli autori delle opere finaliste selezionate dalla Giuria hanno presentato le loro opere in una serie di incontri letterari, organizzati a Stresa durante il periodo estivo. La manifestazione è organizzata dall'Associazione Turistica Pro Loco di Stresa, con il patrocinio della Città di Stresa e con il contributo della Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio. Targhe della Giuria La Giuria dei Critici ha altresì deciso di attribuire le seguenti “targhe speciali” a:  “Non chiedere cosa sarà il futuro” di Giuseppe Sgarbi edito da Skira

 “Due donne una bandiera” di Annalina Molteni e Gianna Parri edito da Magazzeno Storico Verbanese  “Infiniti passi” di Gianluca Grossi edito da Salvioni Edizioni (BellinzonaSvizzera)

e di attribuire le seguenti menzioni speciali per gli autori locali  “Il mistero della Baita del Cervo Rosso” di Elisa Contardi edito da ilmiolibro.it  “Passatori, contrabbandieri e altri racconti” di Sergio Scipioni edito da Edizioni dEste  “Gente di Brissago” di Arnaldo Alberti edito da Mimesis Edizioni

Vb: parlare della Malattia di Alzheimer attraverso il teatro/canzone

Comunicato Stampa - Giovedì 20 Ottobre ore 21, presso l’Auditorium Sant’Anna di Verbania, la Fondazione Opera Pia Dr. Domenico Uccelli Onlus e la Fondazione Massimo Lagostina Onlus, residenze per anziani strutturate per l’accoglienza di persone affette da Malattia di Alzheimer, propongono “Stupendo pensiero”, spettacolo di sensibilizzazione con Giorgio Borghini ed Andrea Fabiano. I ricordi musicali dagli anni ’70 ai ’90 e le emozioni suscitate dalla musica sono il filo conduttore di tutto lo spettacolo.

Ingresso a offerta libera. Il ricavato verrà devoluto al Velfare Comunitario Overaged: : la comunità del VCO cura la propria cittadinanza.

Suna: domenica torna la castagnata alpina

Comunicato Stampa - Torna domenica 23 ottobre un classico appuntamento con gli Alpini del Gruppo di Suna: si svolgerà infatti la tradizionale CASTAGNATA ALPINA. A partire dalle 14.30, nella zona dell’Imbarcadero, si terrà la distribuzione di caldarroste e buon vino: le offerte raccolte saranno destinate all’acquisto di una LIM Lavagna Interattiva Multimediale per la Scuola Secondaria di 1° grado “Cadorna” di Pallanza. Ricordando che in caso di cattivo tempo la manifestazione verrà rinviata al 30 ottobre, il Gruppo Alpini di Suna vi aspetta per trascorrere insieme un pomeriggio sereno.

Nebbiuno: Passaggi al bosco Mostra personale di Paolo Chiodoni

Comunicato Stampa - Sabato 22 ottobre 2016, presso il Micronido Piccoli Passi di Nebbiuno, inaugura la mostra personale del pittore verbanese Paolo Chiodoni. Le opere che costituiscono il corpus dell'esposizione raccontano il tema del paesaggio. Nello specifico verrà presentata al pubblico una serie di lavori dedicata al bosco, luogo energetico e misterioso. Paolo Chiodoni nasce a Pallanza nel 1966. Frequenta il Liceo Artistico a Novara e l'Accademia delle Belle Arti di Brera a Milano. La sua ricerca pittorica trae spunto dalla dimensione naturale. Alcuni cicli sono stati dedicati al mondo animale, altri alle tematiche del paesaggio. Si tratta di una pittura non strettamente figurativa. I soggetti presenti nelle tele non hanno la funzione di rappresentare se stessi, ma sono il mezzo attraverso il quale vengono portate in superficie potenti forze vitali e dinamiche. Questa visione è resa nei dipinti attraverso l'inserimento di elementi informali e segnici. Paolo Chiodoni ha esposto in numerose mostre sia a livello locale sia a livello nazionale. Obiettivo della mostra è quello di offrire un' esposizione di qualità sul territorio dell'Alto Vergante, azione in perfetta sintonia con la vocazione presente nello statuto della Fondazione Protasi-Caldara, la cui nascita risale al 1884. Una delle finalità che l'Ente intende riattivare in questo momento di difficoltà è quella della promozione di attività culturali per il territorio. Un modo nuovo per offrire un servizio di qualità alla comunità nebbiunese.

La mostra sarà visitabile dal 23 ottobre al 6 novembre 2016.

Fino a domani c'è 'Crodo d'Autunno'

Fino a domani al Foro Boario di Crodo c’è ‘Crodo d’Autunno’; il programma della domenica: dalle 10 alle 19 mostra mercato di eccellenze del settore caseario e alimentare e fattoria degli animali, dalle 15 alle 19 ‘Biancolatte, l’Oro d’Alta Ossola’, percorso gastronomico ideato dagli chef di Cooking for Alp con la collaborazione di Formont e Alberghiero Rosmini. Alle 16 marchiatura del Bettelmatt, alle 17 l’esibizione del Corpo Musicale Santa Cecilia di Crodo. Menu’ a tema nei ristoranti di Crodo e delle frazioni.

Street food all'insegna delle specialità regionali italiane fino a domenica in S. Vittore a Intra

All’insegna del cibo di strada italiano il fine settimana a Verbania con la tappa dell’itinerante ‘Mercato delle Regioni’ della Confesercenti Asti in Piazza San Vittore a Intra fino a domenica. Tante le bancarelle con le diverse specialità italiane, l’evento è in collaborazione con l’associazione Cuori di Donna 2.0 Events, con il patrocinio del Comune.

Un’occasione per scoprire, acquistare e portare a casa o gustare in piazza tante specialità del Belpaese: dagli infusi di erbe aromatiche alla birra artigianale, passando per gli hamburgher di Fassona,  per approdare a salumi e formaggi tipici, ai dolci. E ancora gnocco fritto, canederli, poceddu, panissa.

 Gli orari: venerdì e sabato 10-24, domenica dalle 10 alle 22. Sabato dalle 21 musica con RVL La Radio.

Il maltempo non ha fermato la Sagra del Cioccolato a Gravellona Toce

Cioccolato più forte della pioggia. E’ stata infatti un successo la dodicesima edizione della Sagra del Cioccolato di Gravellona, organizzata dalla Pro Loco la scorsa domenica. Migliaia di persone infatti hanno preso parte alla rassegna, che ha avuto tanti eventi collaterali. Non solo degustazione dell’oro nero, per il palato di grandi e piccini, in mille sfaccettature, ma anche trucca bimbi, spettacoli di teatro e musicali in una domenica di festa nella zona della Madonna dell’Occhio. In tanti hanno acquistato le particolari monete con cui poi si sono potute fare scorpacciate di cioccolato, biscotti, crepes e tante altre prelibatezze. “ Il bilancio- sottolinea con orgoglio Paola Battaglia, presidente della Pro Loco- è sicuramente positivo. Nemmeno la pioggia del mattino e del tardo pomeriggio infatti ha rovinato la festa: la partecipazione infatti è stata straordinaria e di questo va dato merito a chi mi ha preceduto, che ha saputo far diventare questa Sagra un appuntamento imperdibile. Voglio ringraziare anche i tanti volontari della nostra associazione che fin dalle prime ore di domenica mattina, all’alba e sotto la pioggia, hanno lavorato per rendere tutto perfetto. Senza il loro fondamentale contributo la festa non avrebbe avuto il successo che abbiamo invece riscontrato. Ora l’appuntamento è per il 22 ottobre, con la castagnata presso il laghetto dei Sogni dove ci saranno giochi e animazione per i più piccoli- ha concluso la presidente della Pro Loco

Nonio: ''Storia e futuro delle terre di mezzo''

Comunicato Stampa - Durante la giornata di domenica 16 ottobre a Nonio ci saranno diversi momenti di approfondimento culturale, che vedranno impegnati tanti volontari ed associazioni nell’animare la piccola comunità situata sulla sponda occidentale del lago d’Orta.

Alla mattina dalle ore 9.00 ad Oira di Nonio, presso il locale ristorante “La Tavernella” in via Lago 12, si raduneranno i partecipanti alla camminata denominata “CamminarScoprendo by Girolago” organizzata dall’Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone, a cui è possibile iscriversi entro il giovedì precedente la manifestazione telefonando al numero 0323-89622 oppure scrivendo all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

A conclusione della camminata, attorno alle ore 13.00, si potrà gustare presso il ristorante “La Tavernella” un pranzo a buffet a prezzo convenzionato di soli 15.00 € comprendente: un primo a scelta, un secondo, dolce, caffè, acqua/vino. È obbligatorio prenotare telefonando al numero: 0323-889622

Ma i momenti culturali non si esauriscono, infatti, alle ore 15.00 ci sarà il convegno “Storia e futuro delle Terre di Mezzo” dove relatori, molto affermati, sapranno coinvolgere il pubblico presente alla scoperta delle piccole e grandi eccellenze storiche dei paesi che si affacciano sul lago d’Orta. I relatori ed i temi affrontati durante il convegno saranno:

- Andrea Del Duca (direttore di Ecomuseo Cusius): Alle origini di Nonio eCesara

- Dorino Tuniz (storico locale): Le comunità parrocchiali e le chiese di Nonio e Cesara

- Pier Franco Midali (presidente associazione “Giovan Pietro Vanni” - Borgomezzavalle): Da Icaro allo specchio: quando l'ardire incontra il sole per diventare leggenda.

A conclusione della conferenza, sempre presso il ristorante “La Tavernella” sarà presentato il libro “Profumi e ricordi di Nonio”, scritto da Roberto Covini. La pubblicazione nasce dalla voglia di ripercorrere l’evoluzione del piccolo paese dagli anni ’40 ad oggi mettendo in luce i tanti cambiamenti e narrando anche la vita di paese.

Importante segnalare che in caso di pioggia o brutto tempo l’intera manifestazione sarà rinviata a domenica 23 ottobre con lo stesso programma e le stesse modalità di svolgimento.

Tutta la giornata non si sarebbe potuta organizzare senza la fattiva collaborazione di Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone, il ristorante “La Tavernella”, il cinefotoclub “Lo specchio del lago” di Orta San Giulio, l’associazione “Giovan Pietro Vanni” di Borgomezzavalle, l’agenzia di marketing territoriale Landexplorer, alcuni giovani che partecipano al progetto “COOP Academy” ed i presidi Soci Coop di Gravellona Toce e Borgomanero.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede