Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sab24082019

Back Sei qui: Home Altre news Notizie di Curiosità

Il ghiacciaio Larsen in Antartide scomparirà entro il 2020

Potrebbe scomparire entro il 2020, la piattaforma di ghiaccio Larsen, una delle più imponenti dell'Antartide e antica almeno 10.000 anni. Dopo il primo “crollo” del 2002 potrebbe scomparire del tutto entro cinque anni. A lanciare l'allarme è il Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa che pubblica uno studio sulla rivista Earth and Planetary Science Letters.

I ricordi belli e quelli brutti archiviati in circuiti diversi

Ricordi belli e brutti sono archiviati in circuiti nervosi diversi. Sono due reti di cellule nervose legate all'apprendimento e organizzate in modo differente: una legata alla paura e l'altra alla ricompensa. Identificato nei topi, il meccanismo aiuterà a comprendere meglio alcuni disturbi mentali, come ansia, dipendenza e depressione, nei quali questi meccanismi vengono distrutti. Pubblicata su Nature, la scoperta si deve ai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit).

Un gigante hi-tech per studiare le stelle e combattere i tumori

Un nuovo gigante hi-tech si prepara a funzionare in Italia per studiare le stelle e, nello stesso tempo, per aiutare a combattere i tumori. E' l'acceleratore di particelle da 180 tonnellate appena installato nei Laboratori Nazionali di Legnaro (Pd) dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). L'acceleratore è stato sollevato dalle gru sopra il tetto di un edificio di quattro piani e quindi calato nel sottosuolo, all'interno di una caverna altamente tecnologica, allestita per ospitarlo.

Ottenuta la prima immagine di un tuono

Il rombo del tuono può essere “fotografato”: lo hanno fatto per la prima volta i ricercatori del Southwest Research Institute di San Antonio, in Texas, catturando visivamente le onde sonore generate da un lampo. L'esperimento, presentato a Montreal in occasione del congresso dei geofisici statunitensi e canadesi, aiuterà a comprendere meglio questo fenomeno naturale e soprattutto il suo legame con i fulmini, che colpiscono la Terra al ritmo di 4 milioni al giorno.

In dirittura di arrivo il Cern del Medio Oriente

È in dirittura d'arrivo il Cern del Medio Oriente: è il super-microscopio Sesame in via di completamento in Giordania, vicino ad Amman, e la cui entrata in funzione è prevista per il 2016. E' la prima struttura di ricerca di questo tipo in medio Oriente. L'Italia vi contribuisce con Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Università Sapienza di Roma e Città della Scienza di Napoli. Importante anche il contributo economico italiano, con 1,8 milioni già stanziati fra 2013 e 2014 e 500.000 euro promessi dal ministero per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca per il 2015.

La biologia diventa un videogame

Interagire con le cellule viventi come se fossero i pesci di un acquario, esperimenti condotti a distanza con l'aiuto dello smartphone e videogame con organismi viventi: è un assaggio dei cambiamenti in arrivo nella biologia grazie all'uso delle nuove tecnologie. Descritte sulla rivista Plos Biology, queste possibilità possono essere utilizzate “'per l'intrattenimento come per l'istruzione, in ogni caso hanno il merito di far avvicinare i giovani e il pubblico alla scienza”', sottolinea Fabio Babiloni, che insegna biotecnologie all'università Sapienza di Roma.

La rivoluzione dei telescopi è in una ''nuvola''

La rivoluzione dei telescopi spaziali del futuro è una nuvola di sottilissime polveri riflettenti, che potrebbe sostituire i costosi e pesanti specchi usati negli osservatori tradizionali abbattendo i costi fino a 100.000 volte. A sviluppare questa nuova tecnologia è l'italiano Marco Quadrelli, a capo di un gruppo di ricerca del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa, i cui primi incoraggianti risultati potrebbero portare a telescopi ancora più potenti del Webb, successore del celebre Hubble

Chip anticontraffazione, sicuri come impronte digitali

Chip di silicio anticontraffazione sicuri come impronte digitali: è questa l'idea alla base della tecnologia low cost messa a punto da un'azienda “costola” del Massacchussets Institute of technology (Mit), fondata da Srini Devadas, per combattere il fenomeno del falso, che si stima riguardi dal 2% al 5% dei beni in commercio su scala mondiale. I chip possono essere letti e verificati con dispositivi mobili, come i telefonini, e hanno delle caratteristiche in comune con le impronte digitali umane, che non sono mai uguali.

L'urlo delle stelle ''zombie''

Il lamento di stelle “zombie” che si nutrono dei corpi delle loro compagne: ecco cosa potrebbe essere lo strano segnale catturato al centro della Via Lattea dal telescopio NuSTAr (Nuclear Spectroscopic Telescope Array) della Nasa. Lo ha scoperto un gruppo di astrofisici coordinato da Kerstin Perez, della Columbia University di New York. Cosa sia realmente questo bagliore di raggi X ad altissima energia ''rimane un mistero'', come ammettono gli stessi ricercatori sulla pagine di Nature.

Esplode stagione pollini, 6 mln italiani colpiti da allergie

Esplode la stagione dei pollini e sei milioni di italiani sono colpiti in questi giorni dalle allergie: per 'calmare' i sintomi ed i fastidi, una fuga in campagna è certamente d'aiuto contrariamente a quanto si possa pensare, anche se il mare sarebbe l'optimum. Sono i consigli degli specialisti della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica (Siaaic). E' dunque iniziata la stagione delle graminacee: ''Questo caldo improvviso al termine della stagione delle piogge - spiega la Siaaic - ha fatto in modo che l'impollinazione sia avvenuta in maniera ancora più evidente del solito. Eppure il diffondersi dei pollini di questi giorni, seppure in quantità più visibile del solito, rientra nel quadro standard di tutti gli anni. Quando le temperature sono più basse e la stagione è piovosa, le persone affette da allergie rimangono in stato asintomatico. La concentrazione atmosferica alta di questi giorni ha invece provocato un'esplosione della sintomatologia''. Cosa fare dunque? Per la cura delle allergie alle graminacee, spiega Oliviero Rossi della Siaaic, ''si consigliano i vaccini antiallergici in compresse o gocce sublinguali che vanno somministrate 3-4 mesi prima della fioritura. Questa cura è da proseguire fino all'arrivo della stagione dei pollini. In alternativa, per i ritardatari, ci sono anche i nuovi farmaci per uso locale in spray, che comprendono antinfiammatori e antistaminico per bloccare i sintomi: bastano una settimana o 10 giorni per avere un sollievo immediato". Ad ogni modo, ''è imprevedibile il momento in cui arriverà la sintomatologia - aggiunge Rossi -; il periodo interessa il mese di maggio fino a metà giugno. Ad influire sono le condizioni climatiche e l'inquinamento''. E al contrario di quanto si possa pensare, i pazienti allergici ai pollini stanno peggio in città che in campagna. Infatti, l'inquinamento atmosferico ha un effetto di amplificazione e la temperatura della città è più alta rispetto alla campagna. Ancora meglio, però, puntare al mare, la cui brezza, afferma l0sperto, ''comporta una quantità di pollini ancora minore''. (ANSA).

La mappa di Marte a colori ed in 3d

È pronta la prima mappa di Marte in 3D, con i canyon, le valli e le grandi pianure: è stata ottenuta grazie alle immagini inviate dalla sonda europea Mars Express, che sta esplorando il pianeta dal 2003. Le immagini della sonda, elaborata da un gruppo di ricerca internazionale coordinato dall'Agenzia Spaziale Tedesca (Dlr), hanno permesso di ottenere anche una spettacolare la mappa a colori di un'area del pianeta rosso che si estende per 2,3 milioni di chilometri quadrati.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede