Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sab07122019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di

Gozzano e Verbania, trasferte insidiose

Trasferte per Gozzano e Verbania nella undicesima giornata di serie D. Per entrambe impegno complicato: rossoblu al Paschiero contro il Cuneo, biancocerchiati a Carate contro la Folgore di Beoni, l'ex Sambenedettese scelto dal presidente Criscitiello per fare uscire dalle sabbie mobili della bassa classifica i brianzoli, che in agosto erano tra le candidate per un torneo di vertice. "  Ogni impegno- le parole del direttore sportivo del Gozzano Alex Casella, che è stato ospiti lunedi sera nella trasmissione Dilettanti per Dire- non va mai sottovalutato, tanto più se l'avversaria si chiama Cuneo, squadra blasonata con una società importante alle spalle, reduce dall'esperienza tra i professionisti"Il Verbania invece domenica scorsa ha messo fine alla serie negativa di tre sconfitte consecutive, riuscendo a muovere la classifica: un punto che ha dato morale all'ambiente lacuale. Anche se Giampiero Erbetta ha voluto lanciare un messaggio chiaro. " Non capisco cosa ci si aspetti da questa squadra: è un miracolo che il Verbania sia in serie D ma vedo troppo scetticismo.Qui nessuno vuole dipingere una realtà diversa da quella che è: questa squadra dovrà salvarsi, magari all'ultimo minuto dei play-out e se lo facesse sarebbe un miracolo sportivo"

Piedimulera e Interfrarmaci difendono il primato solitario

Il Piedimulera ha trovato la testa della classifica solitaria domenica scorsa a Ponderano e cercherà di rimanere davanti a tutti con la Romentinese, reduce dalla batosta di Arona. L'Oleggio di Giorgio Dossena proverà a rialzare la testa, dopo il 4 a 0 subito a Santa Cristinetta contro l'Accademia Borgomanero, in casa con l'Omegna, che arriva forte della terza vittoria in campionato ottenuto con la Fulgor Valdengo. L'Arona di Cesare Rampi tenterà di dare seguito al suo momento positivo al Pedroli contro la Sinergy. A Verbania saranno di fronte il migliore e il peggiore attacco del torneo di Promozione dopo le prime 9 giornate; infatti, l'Arona ha segnato fin qui 23 gol, mentre la Sinergy appena 5. Il Dormelletto è la grande sorpresa in positivo del primo terzo di stagione, essendo quarta con 17 punti all'attivo; i ragazzi di Porcu proveranno a tenere il passo delle migliori tra le mura amiche contro il Cossato. Il Fomarco, invece, ad oggi è la grande delusione del campionato, avendo racimolato appena 9 punti, come Omegna e Sinergy. Gli ossolani saranno impegnati sul difficile campo della Castellettese. Il fanalino di coda Briga sarà alla prima partita senza Pier Giuseppe Fornara sulla panchina; infatti, le strade si sono separate mercoledì dopo un avvio d'annata particolarmente complicato. Il primo impegno post-Fornara sarà al "Comunale" contro l'Accademia Borgomanero. Chiuderanno il decimo turno Cavaglià-Ponderano e Fulgor Valdengo-Dufour Varallo. In prima categoria l'Inter Farmaci andrà a caccia a Crevoladossola dell'ottava vittoria consecutiva, dopo aver dominato domenica scorsa al "Bonomini" di Vogogna. A proposito degli ossolani, aventi molte assenze, scenderanno in campo a Feriolo. Il Vallestrona giocherà al "Liberazione" contro lo Sparta Novara per rifarsi del rotondo 3 a 0 subito a Trecate. I novaresi, quarti in classifica, sfideranno in trasferta il San Rocco. Impegno casalingo con l'Olimpia Sant'Agabio per il Voluntas Suna. Molto interessante lo scontro tra Ornavassese e Momo. Le altre due sfide della giornata saranno Agrano-Sanmartinese e Caltignaga-Varzese. 

Coppa, perde Baveno, vince Fomarco

In Coppa Italia di Eccellenza ieri sera partita ininfluente per il Baveno, di fatto già eliminato, che in formazione molto rimaneggiata ha perso 3-1 sul campo del Borgovercelli. Nel girone 2 successo del Pavarolo per 3-1 a Charvensod. In Promozione ko 3-1 la Romentinese in casa con la Dufour Varallo mentre il Fomarco ha superato 4-2 l'Arona. Decisive dunque saranno Dufour-Oleggio e Accademia-Fomarco

Csi con qualche sorpresa

Nel calcio a 11 può sorridere ancora il Gs Fondotoce, che mantiene la testa della classifica grazie al 3-1 ai danni del Verbania Olympia. Alle sue spalle rimane da solo il Montebuglio, che regola all’inglese l’Antrona nello scontro per la seconda piazza. Torna a vincere lo Sporting Coq, che passa 3-1 sul campo del Brjll Bar . Nel girone A del calcio a 7, tutte a segno le prime tre della classe. Il Bar Isotta, a punteggio pieno, ha liquidato 9-0 la Dinamo Valpiana, il Divin Porcello Juve Domo ha sconfitto 5-1 la Roba Ducia rimanendo cos’ a meno tre come il Lokomotiv Domo, che ha faticato per avere ragione 3-2 del Pallanzeno. Ribaltone nel girone B, dove la Pizzeria della Posta è stata scalzata dal Pedemonte: la ex capolista è stata sconfitta per 6-3 dalle Zampine Orna mentre la nuova capolista ha battuto 4-3 il Bracchio. Al secondo posto anche la Fulgor Vanzone che ha piegato 4-1 l’Herculaneum Iselle. Cordillera Andina piglia tutto nel girone C: sesta vittoria consecutiva con il 14-0 al Rio Cannero. Ha riposato il Garboli, mentre il Quarna, secondo, ha vinto 3-1 sul campo dell’Arizzano. Nel  girone D primato confermatissimo per il Luzzogno, che però ha dovuto tirare fuori il meglio di sé per vincere 6-5 a Cambiasca. Dietro, a meno 4 ma con una partita in più giocata, la coppia Paruzzarello, vittorioso 6-2 sull’Arcadias e San Martino, a segno di misura, 7-6, con il Cutrone Estintori. Girone E sempre dominato dal Genio’s Bar Traffiume, capace di infilare la settima vittoria consecutiva con il 12-0 al Più Vista Verbania. Secondi i ragazzi del Porky’s Trobaso, che hanno vinto 3-1 contro il Centro. Terzo gradino del podio per il Jambalaya Cafè, che ha piegato 8-3 il Brovello.  Nel girone F sette su sette per l’Ale’s Bar, che ha battuto 11-3 il Brisino. Perde terreno il Pesce d’Oro, stoppato dalla Floricoltura Saletti sul 3-3. Nel calcio a 5 infine Divin Porcello Juve Domo senza rivali: 15-4 al Luzzogno e primo posto confermatissimo

Stresa, Pozzo predica tranquillità

Sereno e tranquillo nonostante la posizione di classifica. Marco Pozzo, presidente dello Stresa, non si fascia la testa dopo il ko con il Borgovercelli al Forlano di domenica. Un risultato per altro bugiardo, perchè al netto delle occasioni create dalle due squadre, il risultato giusto sarebbe stato il pareggio. La squadra di Boldini rimane però invischiata nei bassifondi della classifica, appena sopra la zona rossa dei play-out: 12 punti in 11 partite non sono certo il bottino sperato ad inizio campionato, quando gli addetti ai lavori annoverano  lo Stresa tra le pretendendi ai play-off. Ma quando si dà il giudizio su questi primi due mesi di campionato, non si può prescindere dalla infinita lista di infortunati che ha avuto la squadra borromaica. Una sequenza impressionante, manco fosse stata fatta una macumba verso lo Stresa. " Qualcuno forse non ha notato- spiega il presidente Pozzo- che domenica abbiamo giocato senza otto giocatori tra infortunati e squalificati. Avevamo in campo cinque ragazzi molto giovani e nonostante le defezioni avremmo meritato di portare a casa un punto. Purtroppo ci sta girando tutto male: sull'espulsione contro e sul rigore ho dei grandi dubbi, ma non è mia abitudine cercare alibi nelle decisioni arbitrali. Sappiamo che c'è da stringere i denti fino a dicembre, quando sicuramente interverremo sul mercato per rinforzare la rosa- evidenzia il numero uno dello Stresa. Che comunque si dice pienamente soddisfatto della prestazione di due giorni fa. " Abbiamo giocato alla pari contro una delle squadre più forti del campionato, con una difesa che non prende gol da 700': di più non potevo proprio chiedere ai miei ragazzi.  Fino ad oggi la squadra ha sbagliato due partite: quella con il Settimo, dove è stata impalpabile e quella con il Pavarolo. Per il resto non posso muovere appunti alla professionalità ed all'atteggiamento dei ragazzi. Sono sicuro che con le giuste correzioni- conclude Pozzo- potremo risalire la china e riportarci in una zona di classifica più tranquilla. D'altronde ho sempre detto che il primo pensiero era mantenere la categoria: mi davano del modesto, ma ci avevo visto giusto considerato la qualità di questo torneo di Eccellenza che ritengo il migliore degli ultimi anni"

Chiarimenti a Dilettanti per Dire

Nella puntata di questa sera di Dilettanti per Dire. Saranno Alex Casella, ds del Gozzano ed il giornalista Roberto Cominoli. La società rossoblu ha chiesto di poter replicare alle dichiarazioni della scorsa puntata con la presenza in studio dello stesso Cominoli: ne vedremo dunque delle belle

La Juventus Domo soffre nel primo tempo ma porta a casa altri 3 punti (video)

Al “Curotti” termina 1-0 per la Juventus Domo che, contro il Borgaro, fa suo un'altro scontro diretto nonostante l'emergenza difensiva causata dalle assenze di Fusco e Pioletti. Al 10' minuto, però, sono gli ospiti a regalare il primo brivido: Pierobon riceve palla in solitaria contro Bastianelli, che abbocca al dribbling dell'esperto attaccante e lo atterra. Ammonizione e rigore per il Borgaro. Dal dischetto va lo stesso Pierobon, ma il giovane portiere granata neutralizza. I torinesi giocano un'ottima prima metà di gioco e vanno vicini al vantaggio al 32' con un colpo di testa sottomisura di Ferrarese, imbeccato da un ottimo Diop: palla alta. Nella ripresa il match si accende: al 7' Pierobon raccoglie l'assist di Sinisi e calcia su Bastianelli, mentre sul ribaltamento di gioco la Juve Domo va vicinissima al gol del vantaggio prima con Galligani e poi con Hado. Sarà lo stesso Galligani, al 15', a sbloccare il match: Leto Colombo, indiscusso migliore in campo insieme a Bastianelli, disegna una linea di passaggio invisibile a occhio nudo che Affinito raccoglie e porta sul fondo. Cross in mezzo per Galligani, che dopo un tentativo batte Cantele. Nel finale di gara sono ancora i granata ad avere le migliori occasioni: Galligani cerca la doppietta al 31', due minuti più tardi ci prova Poi, mentre nel finale cerca la rete Klejdi Hado con un destro dopo aver mandato a vuoto un difensore in contropiede. Finisce 1-0 con la Juve Domo che, pur soffrendo, porta a casa altri tre punti in attesa della difficile trasferta sul campo dell'Aygreville.

Ecco le parole al termine di un derby bellissimo tra Gozzano e Verbania (video)

Disamine opposte come spesso accade nel dopo partita : " Abbiamo fatto una grandissima prestazione " - Le parole del tecnico del Gozzano Massimo Gardano -  " Costruendo una ventina di palle goal. Nella prima mezz'ora potevamo stare tre a zero per noi. Poi sbagliando tanto siamo stati puniti nelle prime disattenzioni fatte. Sotto 3 a 1 abbiamo ancora reagito acciuffando il quantomeno meritato pareggio. Una sconfitta oggi sarebbe stata un'atroce beffa. Intorno a noi sento tante chiacchere ma nell'ultimo mese abbiamo battuto Bra,Pro Sesto e Bustese : il bilancio è sicuramente positivo." Sull'altro fronte microfono per Giampiero Erbetta : " Per onestà intellettuale " ha esordito l'ex tecnico del Borgomanero " Voi giornalisti e l'intera città di Verbania dovreste ringraziare Luigi Pedretti che ha consentito questo miracolo.  Mentre gli altri si allenavano e facevano amichevoli noi sceglievamo giocatori che nessuno conosceva. Non so come andrà a finire ma ottenere la salvezza sarebbe un risultato straordinario. La partita ? L'abbiamo giocata bene, abbiamo segnato tre goal, potevamo farne altri come subirli. Mi piacerebbe sapere qual'è la squadra che verrà a Gozzano con un atteggiamento come il nostro. Non posso che essere contento della prova dei miei ragazzi.

L'Inter Farmaci trionfa a Vogogna: è sola in testa alla classifica. Perde il Vallestrona (video)

Vittoria convincente per 4 a 0 dell'Inter Farmaci al "Bonomini" di Vogogna e testa solitaria della classifica con il miglior attacco e con la migliore difesa. Perde 3 a 0 il Vallestrona a Trecate e rimane a 19 con il Vogogna. Proprio il Trecate si avvicina pericolosamente. Ottima vittoria anche del Voluntas Suna in quel di Momo, squadra sempre più in crisi. Il Feriolo impatta 2 a 2 in casa con l'Ornavassese. La Varzese batte il San Rocco 3 a 1, mentre l'Agrano esce sconfitto per 3 a 2 sul campo dello Sparta Novara. Spettacolare pareggio per 3 a 3 tra Sanmartinese e Crevolese. Il Caltignaga coglie tre punti contro l'Olimpia Sant'Agabio.

Piedimulera da solo in testa. Arona al terzo posto (video)

Il Piedimulera sbanca Ponderano ed è da solo in testa alla classifica, avendo perso l'Oleggio per 4 a 0 a Santa Cristinetta contro l'Accademia Borgomanero. A tallonare i ragazzi di Giorgio Dossena c'è l'Arona, ora a quota 18 punti dopo il rotondo 5 a 1 ai danni della Romentinese. Il Dormelletto coglie un punto al Pedroli contro la Sinergy, pareggiando 0 a 0. L'Omegna vince nettamente in casa per 3 a 0 contro il Fulgor Valdengo. Solo un pari in casa per il Fomarco con il Cavaglià. Perde ancora il Briga: 2 a 1 per il Cossato contro la compagine di Fornara. Prezioso successo per il Dufour Varallo con la Castellettese per 2 a 1.

Pirotecnico 3-3 tra Gozzano e Verbania. Vincono Juventus Domo e Omegna. Perde lo Stresa.(video)

Finisce con un clamoroso 3-3 il derby di serie D tra Gozzano e Verbania. Zerbin per  il Gozzano e pareggio di Orlando per il Verbania nel primo tempo. Nella ripresa vantaggio biacocerchiato al 18° con Giglio , poco dopo, tris ancora con Orlando. Al 32° 2-3 del solito Zerbin e al 42° il pareggio di Segato. Da registrare 2 pali e 1 traversa per il Gozzano e 1 traversa per Verbania. In Eccellenza dopo la vittoria del Baveno nell'anticipo di ieri vince anche la capolista Juventus Domo nel big match di giornata 1-0 sul Borgaro grazie a Calligani. Continua il momento no dello Stresa che viene battuto in casa 1-0 dal BorgoVercelli. Tiene il passo dei granata l'Alpignano che regola 2-0 il Borgomanero. Battuto in casa 1 - 0 il Cerano dall'Orizzonti. In Promozione rotondo 3-0 dell'Omegna sulla Fulgor Valdengo.

 

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede