Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sab24082019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Acquatici

Tacchini non ripete il capolavoro, appuntamento a Tokyo

Dopo il capolavoro di ieri Carlo Tacchini non è riuscito a ripetersi quest’oggi nella finale dei mille metri di canoa sprint. Il verbanese si è arreso alla superiorità degli altri sette finalisti, pagando la stanchezza accumulata nella batteria e nella semifinale di ieri. Ha gareggiato nella seconda corsia e fin dalle prime pagaiate si è capito che non avrebbe potuto ripetere gli eccellenti risultati della giornata di Ferragosto. Fatto sta che Tacchini ha onorato fino all’ultimo la finale olimpica, giungendo al traguardo stremato e staccato dai suoi avversari. Al termine della prova l’atleta della Fiamme Oro Verbania ha dichiarato: “Non ne avevo più, sono arrivato stanchissimo alla finale. Ho speso tanto ieri e ho dormito male stanotte a causa dell’adrenalina in corpo e dell’emozione per la finale olimpica raggiunta. Non sono contento di questa prestazione, anche se davanti a me hanno terminato sette mostri. Dal prossimo ottobre inizierò a lavorare in vista dell’Olimpiade di Tokyo, dove vorrò riscattare questa gara oscena. Comunque, guardando il bicchiero mezzo pieno, il mio obiettivo qui a Rio era entrare tra i primi otto e ci sono riuscito”. Per la cronaca la vittoria è andata al tedesco Sebastian Brendel, che si è confermato campione olimpico, avendo già trionfato quattro anni or sono a Londra. Sul podio con il teutonico sono saliti l’idolo di casa Isaquias Queiroz Dos Santos e il moldavo Serghei Tarnovschii. 

Straordinario Tacchini: è in finale a Rio

Carlo Tacchini è il primo azzurro della storia a qualificarsi per la finale olimpica della Canoa C1 1.000 metri. Straordinaria la prestazione del ventunenne verbanese che accede alla finale di domani permettendosi il lusso di tenere dietro la barca ungherese. Dopo il bronzo di Elisa Longoborghini sognare un'altra medaglia per gli alfieri del VCO alle olimpiadi non è proibito anche se, comunque vada, quella di Carlo Tacchini è già una grandissima impresa. Non si è invece qualificato Alberto Ricchetti.

Il Vco unito nel nome del nuoto: nasce La Fenice dei Laghi, presieduta da Domenico Fioravanti

Verbania, Omegna e Domodossola unite a favore dello sport.  Un’ unica squadra provinciale per il nuoto agonistico e promozionale nel VCO con presidente e testimonial il campione olimpico Domenico Fioravanti.
L'iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi. Grazie alla volontà e disponibilità delle società di gestione delle piscine Comunali di Verbania e Omegna  (Equipe Italia) e Domodossola (Sport Group), la passione di un tecnico e delegato FIN (Varese) come Paolo Sartori e la presenza di un ex atleta come Domenico Fioravanti (2 ori olimpici a Sidney) nasce una nuova realtà sportiva unica nel suo genere a livello provinciale: l’asd La Fenice dei Laghi che raccoglierà sotto un unico emblema oltre 100 atleti agonisti.
Il progetto che vede l’intesa della Federazione Italiana Nuoto di Piemonte e Lombardia per la parte agonistica e il Centro Sportivo Italiano per la proposta promozionale non può che essere accolta favorevolmente anche dal CONI Provinciale.
L’iniziativa sarà inoltre sostenuta e supportata da Made in VCO associazione di imprenditori e professionisti del territorio che ha ritenuto interessante la nuova realtà sportiva.

Insubrika, i risultati di luglio

Nel mese di luglio 2016 si sono svolti i consueti campionati regionali di categoria.Campionati valevoli per le qualificazioni per i campionati italiani giovanili che si svolgeranno  a Roma nella prima settimana di Agosto.Del team insubrika allenato da coach Sartori, i qualificati ai regionali sono stati:Puppi Gabriele, Cicanci Edgar, Matilde Medini, Zucchetti Martina, Palamara Sofia e Jessica Ippolito.Notevoli le prestazioni dei nostri atleti.

Puppi entra in finale nelle gare disputate e nella finale dei 200 misti ottiene anche il tempo limite per i campionati nazionali.

A Roma Gabriele gareggerà nei 100 e 200 rana e 200 misti , queste le specialità in cui ha ottenuto il tempo limite di qualificazione.

Bene anche Edgar Cicanci che ottiene i suoi migliori crono nelle finali dei 100 e 200 dorso, probabilmente potrebbe essere inserito nei partenti ai nazionali di Roma nella distanza dei 200 dorso. La classifica apposita con  i classificati, sarà pubblicata nella giornata di giovedì 28 luglio. Bene anche Medini Matilde che nella finale dei 100 rana ottiene un ottimo riscontro cronometrico. Valide le prestazioni di Zucchetti Martina nella specialità del dorso.

Per le categorie junior e cadetti più che valide le prestazioni di Palamara Sofia e Ippolito Jessica.

Con questi campionati si conclude la stagione 2016 a livello regionale.

Si prosegue fino al 6 di Agosto con i già citati campionati italiani di categoria.

Di Verbania l’unico atleta (in attesa della classifica che potrebbe confermare Cicanci), che parteciperà ai nazionali, è Puppi Gabriele, allenato da Sartori.

La continuità dei risultati e le conferme in campo gara, sono la dimostrazione del buon lavoro svolto da atleti e tecnico.

In una stagione “particolare” siamo fieri di aver ottenuto questi risultati, che sono, continuità di un percorso che il nuoto made in Verbania con guida Sartori , dal 1998 ad oggi , opera nel nostro territorio.

I risultati dell'Omegna Nuoto, che domina da Riva a Riva

Anche questo week end i ragazzi dell’Omegna Nuoto Open Water hanno fatto parlare di se!Sabato 23 luglio 2016 a Reno di Leggiuno si è svolta la Nuotata dell’Eremo. La manifestazione prevedeva due traversate la 4km e la 1.5km ed una terza chiamata la combinata per quegli atleti che si sono cimentati in entrambe le traversate.I primi a scendere in acqua, nella 4km, sono stati: il capitano Fabio Riganti, Lara Gherardini e Lorenzo Caiazza.Malgrado il tempo poco estivo i ragazzi non si sono lasciati spaventare ed hanno condotto una magnifica gara. Su 253 partecipanti, Fabio con il miglior tempo di gara, 53’59’’.01 ha ottenuto il gradino più alto del podio, Lara con 56’02’’.97 il terzo miglior tempo assoluto ed il titolo di prima donna infine, Lorenzo con il tempo di 56’30’’.37 sesta posizione assoluta e terzo gradino del podio categoria maschile.Nel pomeriggio, alla partenza pronti per il tuffo in acqua nella traversata di 1.5km nell’ordine vi erano: Giorgia Richetti alla sua prima esperienza nell’open water, Simone Esposito e la giovanissima Martina Ramponi.Su 136 partecipanti, Simone si aggiudica il terzo gradino del podio con il tempo di 19’40’’.14, Giorgia con la decima posizione assoluta ed il tempo di 21.50’’.20 è la terza donna classificata ed infine Martina, classe 2005, nonché la più giovane atleta in gara, chiude la sua perfomance con 29’20’’.10 ottenendo la 57^ posizione.Domenica 24 luglio 2016 ancora una sfida nelle acque del lago d’Orta per i giovani atleti dell’Omegna Nuoto Open Water.La canottieri della citta di Omegna ha organizzato la 12^ traversata denominata “Da Riva a Riva”.La manifestazione prevedeva due traversate: una da 1700mt ed una da 850mt.Fabio Riganti, Lara Gherardini, Lorenzo Caiazza e Martina Ramponi hanno affrontato la 1700mt conquistando rispettivamente: primo gradino del podio per il capitano Fabio, secondo gradino del podio per Lorenzo, il titolo come prima donna classificata è andato alla nostra Lara e la piccola grande Martina viene premiata come l’atleta più giovane in gara.Nella 850mt hanno partecipato Giorgia Richetti e Simone Esposito.Simone si aggiudica il secondo gradino del podio e Giorgia il titolo di prima donna classificata.Un week end pieno di emozioni e tanta soddisfazione per i ragazzi dell’Omegna Nuoto Open Water che anche in queste due occasioni si sono distinti per merito e bravura.

DA COMUNICATO STAMPA

 

 

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede