Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Gio22082019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Acquatici

Omegna and Back, i risultati dei portacolori locali

Sabato 18 giugno 2016, al lido di Bagnella sul lago d’Orta si è svolta la traversata Omegna and Back. Tempo incerto e pazzerello, location perfetta e suggestiva, team open water caparbio e determinato: questi, gli “ingredienti” perfetti per un’altra giornata di successo.

Il programma della manifestazione prevedeva due traversate: la 3000m. e la 1500m.

Gli atleti all’appello, nell’ordine, sono stati: Fabio Riganti, Lara Gherardini, Lorenzo Caiazza, Emanuele Faeti, Simone Esposito e Martina Ramponi.

Alle ore 11.00 Fabio e Lara sono stati i primi a scendere in acqua per la traversata di 3000 m. La loro prestazione non ha assolutamente deluso le aspettative. Infatti, i ragazzi hanno concluso la gara con due bellissime e meritate performance. Fabio Riganti con il tempo di 37’.10’’ si è conquistato il secondo gradino del podio mentre Lara Gherardini con il tempo di 40’.15’’ si è meritata la medaglia d’oro cat. Junior femminile – prima donna classificata (4° posto assoluto).

Alle ore 13.30 il via alla 1500 m. con il resto della squadra deciso e “professionale” che ha gestito la gara in modo impeccabile. Lorenzo Caiazza chiude con il miglior tempo di gara di 20’.46’’ (1° assoluto – 1° cat. ragazzi), a seguire Emanuele Faeti con 22’.07’’ (3° assoluto – 2° cat. ragazzi), Simone Esposito con 22'.40'' (4° assoluto – 2° cat. Esordienti A maschi) e la piccola grande Martina Ramponi con 32’.10’’ con un prestigioso 2° posto cat. Esordienti A femmine.

L’entusiasmo dimostrato dai ragazzi alla loro prima uscita stagionale – traversata di Endine - ha alimentato più che positivamente la voglia di condurre questa gara con “successo”. Contagiati davvero tutti gli elementi della squadra!!!

Si conclude così anche questa bella esperienza che ha sicuramente soddisfatto i ragazzi ed ha rafforzato ancora una volta lo spirito di squadra.

Il prossimo appuntamento è programmato per sabato 25.06.2016 alla OceanMan sul Lago d'Orta.

Cvci ad Arco e non solo

La squadra Laser del CVCI ,rappresentata per  l'occasione da Gabriele Besozzi,Pietro Garnerone,Lucia Nicolini e Andrea Ribolzi si è trasferita sul  Lago di Garda ad Arco dal 10 al 12 giugno per disputare con altre 300 imbarcazioni la regata nazionale di Italia Cup .

Mentre gli atleti del CVCI si confrontavano nelle categorie Laser Standard, Radial e 4.7  ,a Verbania i più piccoli erano impegnati con i coetanei provenienti da tutta l’alta Italia  per la regata riservata ai Laser Bug organizzata dal Circolo Velico Canottieri Intra .

Quattro le prove disputate nelle acque antistanti il Circolo Velico.

Ancora una volta per il CVCI Pietro Langosto sale sul podio classificandosi al secondo posto ad un soffio dal primo .

Bravi anche gli esordienti del CVCI nella categoria Bug Race XS Aurora Pani  e David Piana rispettivamente al 6ºposto e 7ºposto.

Dopo le attività di avvicinamento alla vela svolte in collaborazione con alcune scuole medie della zona proseguono le attività di avvicinamento alla vela del Circolo coi corsi per principianti dai 6 anni, corsi di pre agonistica per i più esperti e corsi per adulti di ogni età.

I risultati della gara di Mergozzo

Società del territorio protagoniste ai campionati master regionali e di canoagiovani che si sono svolti domenica scorso a Mergozzo, sulla distanza dei 200 metri. A fare la voce grossa è stata la Polisportiva Verbano, che ha conquistato il primo posto in entrambe le classifiche. Terzo posto nella generale sia tra i master che tra i giovani per la Canottieri Omegna, mentre i padroni di casa del Mergozzo Canoa Club hanno chiuso al terzo posto nella classifica della canadese. Tra i master la Polisportiva Verbano ha vinto nel K1 con Enrico Rossi e Livio Ruffoni, mentre dal K2 sono arrivati tre ori grazie ad Enrico Rossi e Gianmarco Zaninetta, Vittorio Boso e Dario Prezioso e Stefano Fondello e Mauro Frattini. La Canottieri Lago d'Orta ha brindato con Sergio Luciano e Paolo Andreoli nel K2 e con lo stesso Andreoli nel K1. Canottieri Omegna asegno con Paolo Ciocca Vasino, Canottieri Intra con Alessandro Tiozzo e Mergozzo con Lucio Rondo. Nella Canoagiovani Andrea Magnatta e Marco Galetti sono stati i grandi protagonisti per la Polisportiva Verbano, con vittorie in serie. Per il primo doppio trionfo nel K1 e nel K4 insieme ad Andrea Ruga, Fabio Zanellato e Giovanni Parachini. Galletti si invece imposto tra i Cadetti nel C1 e nel K4 con Luca Klavora, Riccardo Fezzardi e Victor Materazzo. Bis di vittorie per Elena Boso tra le Allieve nel K1 e nel K2 in tandem on Sofia Manzini. Per la Canottieri Omegna i successi sono arrivati con Pietro Ceruttti nel K1 Allievi, Valerio Ventura nel K1 Cadetti B, e Matteo Gioira nel K1 Cadetti A. Per il Mergozzo infine i successi sono arrivati tra gli allievi grazie a Matilde Grossi e Agnese Mitri sul K2 e ad Antonio Baldelli sul K1. Tra i cadetti primi posti di Martina Angiulli e Iris Piana nel K2 e di Andrea Ronchetti sul K1.

Medaglier per l'Insubrika Nuoto

Il mese di giugno per gli atleti di Insubrika Nuoto di Verbania e' iniziato nel miglior modo possibile con ottimi miglioramenti e portando a casa qualche medaglia di prestigio.

 

Dal 2 al 5 Giugno i giovani nuotatori sono stati impegnati nel prestigioso Meeting "Trofeo Italo Nicoletti" a carattere nazionale a cui hanno partecipato più di 80 società di nuoto provenienti da tutta Italia.

Oltre ai buoni piazzamenti da parte di tutti, bisogna rimarcare le ottime prestazioni di Elena Preti nel 200 dorso e Giacomo Gambaretti nei 100 Stile che hanno permesso loro di disputare nella parte pomeridiana della manifestazione le fasi finali classificandosi entrambi al 5 posto in classifica generale.

 

Nel fine settimana appena trascorso gli atleti di Ssd Insubrika sono stati impegnati nel "Trofeo Giovanni Baldesio" di Cremona.

La giornata di sabato ha regalato una medaglia d'oro a Elena Preti nei 200 dorso; nel pomeriggio medaglia di bronzo a Francesco Santangelo nei 50 Rana.

Buoni piazzamenti (tutti nei primi 10 posti) sono stati registrati da Gabriele Carulli  nel 50 stile, Letizia Castagna nei 50 stile e 50 dorso, Mirco Arboritanza 50 Stile e Eleonora Turvano nei 50 rana e 50 farfalla.

 

Nella giornata di domenica ancora una medaglia d'argento a Elena Preti questa volta nei 100 metri Dorso.

La manifestazione si è chiusa nel pomeriggio con l'ottima prestazione nei 200 rana di Eleonora Turvano che solo per un soffio non è riuscita a salire sul podio.

 

Giacomo Gambaretti, dopo la convocazione in settimana da parte del Team Insubrika, è stato impegnato nei Campionati Nazionali a Squadre, tenuti a Novara, disputando come gara individuale i 50 stile libero e partecipando alla staffetta 4x100 stile libero (partendo come primo frazionista) e 4x100 mista (frazione a stile).

Giacomo con le sue ottime prestazioni e' sempre più vicino alla conquista dei tempi limite per partecipare ai prossimi Campionati Italiani Estivi.

 

"Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti ,al di là delle medaglie, perché vuol dire che stiamo andando nella direzione giusta. - Afferma il coach Daniel Maiorano - C'è ancora tanto da lavorare ma sono molto fiducioso perché ogni giorno vedo i ragazzi sempre più determinati e concentrati e questo è un fattore fondamentale."

Pioggia e vento concludono i Campionati Italiani di Nuoto ad Omegna

Si è chiusa la manifestazione Acqua e Vento ad Omegna. L'ultimo atto è stato funestato dal brutto tempo, tanto che la gara sui 25 chilometri delle donne non è stata portata a termine, essendo il cielo cusiano tempestato di fulmini. La vittoria è andata nella categoria donne alla classe 1995 Arianna Bridi del Centro Sportivo Esercito. La Bridi è stata ripescata dalle acque a 500 metri dalla conclusione della gara e si è detta soddisfatta per aver finito la prestazione, ma avrebbe preferito terminare la prova, anche perché era la sua prima esperienza su questa distanza. Alle sue spalle si sono piazzate Martina Grimaldi della Fiamme Oro Napoli e Barbara Pozzobon della Hydros Oderzo. Per quanto riguarda gli uomini sono stati un po' più fortunati, poiché hanno evitato il mega temporale finale. A vincere la 25 chilometri con il tempo di 5 ore 8 minuti e 13 secondi è stato Edoardo Stochino della Fiamme Oro Napoli-Nuotatori Genovesi. Dietro all'esperto Stochino hanno tagliato il traguardo due giovani: Andrea Bianchi, classe 1994, e Mirko Comodini, classe 1995. Degli 8 maschi scattati alle ore 10 del mattino solamente i primi tre hanno completato la distanza, mentre gli altri sono stati costretti al ritiro. Invece, tutte e 7 le ragazze sono rimaste in acqua fino al momento della sospensione della competizione. (di Andrea Calderoni)

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede