Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Gio17102019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Acquatici

Basalini ritrova La Mura

Stefano Basalini ritrova Giuseppe La Mura: il 72enne tecnico napoletano, già mentore dei fratelli Abbagnale (di cui peraltro è zio), è tornato dopo otto anni alla guida tecnica del canottaggio azzurro. Lo ha deciso sabato, a Roma, il Consiglio Federale presieduto dal neo-presidente Giuseppe Abbagnale, in carica dal 18 novembre scorso. La Mura affronterà il nuovo quadriennio 2013-2016 che porterà alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Nella nuova struttura tecnica federale figurano poi Franco Cattaneo (allenatore del doppio dei finanzieri Sartori e Battisti d'argento a Londra, che sarà il caposettore della coppia Senior maschile ed il coordinatore di tutta l'area maschile), Andrea Coppola (caposettore della punta Senior maschile), Antonio La Padula (pesi leggeri), Claudio Romagnoli (settore donne Junior, Under 23, Senior e Pl), Spartaco Barbo (Under 23 maschile), Antonio Colamonici (Junior) e Paolo Dinardo (Universitari)..

Canoa: Andreoli a Castel Gandolfo

L’allenatore omegnese Patrizio Andreoli, preparatore atletico e riabilitatore, è stato inserito nell’elenco dei tecnici convocati dalla Federazione Italiana Canoa Kayak a Castel Gandolfo (Roma) nei giorni 26, 27 e 28 dicembre 2012. Andreoli si specializzerà sugli aspetti tecnici della pagaiata e sull’allenamento per canoisti da effettuare nel periodo invernale.

Il 2012 della canoa: Ricchetti giù, Bonomi su

Annata difficile per l’omegnese Alberto Ricchetti, che ha fallito d’un soffio la qualificazione olimpica e poi non ha brillato agli Europei. L’asso della Finanza, più volte a segno ai Tricolori, cercherà il riscatto nel prossimo quadriennio olimpico: è ancora molto giovane e ha tante frecce al suo arco. Dietro di lui, intanto, scalpitano le giovani atlete della Verbano Agata Fantini e Federica Nolè, terze agli Euro-Junior; bene anche altri pagaiatori della Verbano e dell’Omegna, del Mergozzo e dell’Intra, così come alcune atlete che corrono per team extra-zonali. Capitolo allenatori: colpo grosso dell’ex-olimpionico intrese Bebo Bonomi, che nel 2013 seguirà la Nazionale olimpica femminile in vista dei Giochi brasiliani di Rio 2016. Riguardo al movimento canoistico Master, il Vco e il Novarese hanno confermato la loro vitalità: benissimo in particolare Livio Ruffoni della Verbano, sul podio a Roma nei Mondiali Veterani di maratona.

2012: l'annus horribilis del canottaggio made in Vco-Novarese

Si sta per chiudere un anno deludente per il canottaggio olimpico made in Vco e Novarese: nessuno dei nostri vogatori ha vinto allori mondiali o nazionali, né a partecipato ai Giochi di Londra. L’unico che ha ottenuto qualcosa è stato l’asso di Cureggio Jiri Vlcek: ex-Lago d’Orta ed ora Fiamme Oro, ha chiuso secondo ai Mondiali non olimpici nell’otto leggero. Un buon risultato, questo, ma sicuramente non proprio soddisfacente per un atleta che quattro anni fa sfrecciava nella rassegna a cinque cerchi di Pechino. Per l’altro cusiano Stefano Basalini (Forestale), annata da dimenticare: per lui nessun titolo nazionale e nemmeno la partecipazione ai Mondiali, negatagli dal precedente staff tecnico azzurro che ha privilegiato (in maniera molto discutibile) solo gli atleti degli armi olimpici. Annata discreta per il cusiano in maglia Cus Pavia Danilo Nolli. A livello giovanile, discreti risultati per i team Lago d’Orta, Pallanza e Omegna, mentre il Cannero ha ben figurato nel sedile fisso. Sul piano organizzativo, i Regionali di olimpico sono stati disputati ancora una volta a Mergozzo, mentre ad Orta il Memorial Don Villa ha richiamato tantissimi fuoriclasse del remo internazionale.

Altea nona ai Mondiali Sb20

Si sono conclusi i Mondiali di vela della classe Sb20 con la disputa delle regate numero 11 e 12. Ad Hamilton Island (Australia) successo dell’inglese Geoff Carveth, che ha vinto per la terza volta il titolo iridato di categoria. Nell’ultima prova affermazione dei verbanesi di Altea, poi noni nella generale: a bordo Enzo Bonini, skipper Andrea Racchelli ed Alberto Verna. «Abbiamo chiuso in bellezza un Campionato fatto di alti e bassi - dice Racchelli -. Non eravamo proprio in forma, ma nell’ultima regata siamo partiti bene e abbiamo azzeccato i salti di vento. Eravamo già in testa alla prima bolina e siamo rimasti davanti fino alla fine. Qui in Australia ci saremmo aspettati più vento, come abbiamo trovato nei giorni di allenamento prima delle regate ufficiali, invece ci siamo dovuti accontentare di ariette e di molta corrente». E ancora: «Il campo di regata non era sempre messo benissimo, ma la classe Sb20 ci piace molto, il livello è alto e le regate sono combattute. Noi dobbiamo ancora prenderci la mano, arriviamo dal Melges24 e le due barche sono diverse». Altea ha chiuso subito alle spalle degli altri italiani di Stenghele, che hanno perso posizioni a causa di un guasto al timone. L’anno venturo il Mondiale Sb20 verrà disputato in settembre a Hyeres, nel sud della Francia.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede