Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sab22022020

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Ciclismo

Il meccanico moldavo gravellonese Vasile Morari dalla Androni Sidermec alla TJ Sport Lampre

Non solo Filippo Ganna alla TJ Sport Lampre Colnago nella prossima stagione. Può ormai dirsi certo il passaggio alla formazione di Beppe Saronni di Vasile Morari, meccanico moldavo da anni gravellonese ed ex atleta del Pedale Ossolano che in questa stagione ha lavorato per la Androni Sidermec, peraltro al fianco di Gampaolo Cheula.

Ganna al Gran Piemonte: fuga e tanto lavoro

Bella prestazione di Filippo Ganna oggi al Gran Piemonte corso oggi da Diano D’Alba ad Agliè. Era la centesima edizione del glorioso Giro del Piemonte organizzato da Rcs Sport. In gara con la nazionale mista dei CT Davide Cassani e Marino Amadori Filippo è stato lesto a buttarsi in una maxifuga con gente di altissimo livello composto da Jan Bakelants, Benoit Cosnefroy, Axel Domont (Ag2r La Mondiale), Francesco Gavazzi, Alberto Nardin (Androni - Sidermec), Diego Rosa, Zhando Bizhigitov (Astana), Mirco Maestri (Bardiani - CSF), Philippe Gilbert (BMC), David Arroyo, Pello Bilbao, Angel Madrazo (Caja Rural - RGA), Kristian Koren, Tom-Jelte Slagter (Cannondale - Drapac), Maciej Paterski (CCC Sprandi), Romain Hardy, Rudy Molard, Anthony Perez, Stephane Rossetto (Cofidis), Matteo Trentin (Etixx - QuickStep), Mattia Cattaneo, Kristian Durasek, Alberto Rui Costa (Lampre - Merida), Andrey Amador, Jorge Arcas (Movistar), Pavel Kochetkov, Alberto Losada, Tiago Machado (Katusha), Vasil Kiriyenka, Michal Kwiatkowski, David Lopez, Salvatore Puccio, Ben Swift (Team Sky), Daniele Bennati, Manuele Boaro, Michael Gogl e Davide Ballerini (Tinkoff). Vantaggio massimo di quasi tre minuti ma dietro le formazioni del velocisti non hanno lasciato spazio. Nel finale per Ganna tanto lavoro per lanciare la volata di Giacomo Nizzolo, capitano della nazionale che ha poi vinto davanti a Fernando Gaviria (Etixx Quick Step). “Peccato che nella fuga ero l’unico della nazionale – spiega Filippo – nel finale poi abbiamo cercato di prendere la salitella che portava all’arrivo davanti”. Per Ganna ora crono e strada ai mondiali di Doha- (Foto Flaviano Ossola: Ganna all'arrivo di Agliè)

Pippo Ganna oggi in nazionale al Gran Piemonte

Altro appuntamento oggi in nazionale mista Elite/Under 23 per Filippo Ganna che dopo aver corso il Gp Beghelli di Monteveglio domenica prenderà il via al ’GranPiemonte’, nuova ridenominazione del glorioso Giro del Piemonte che si disputerà tra Diano D’Alba ed Agliè organizzato da Rcs Sport. Ganna sarà probabilmente impegnato con gli azzurri per preparare la volata a Giacomo Nizzolo, punta azzurra e grande favorito insieme a Sonny Colbrelli (CSF) recente vincitore della Tre Valli Varesine e della Coppa Sabatini. Attenzione al percorso tutto sommato non durissimo che favorisce atleti veloci come Fernando Gaviria e Matteo Trentin (Etixx Quick Step), Francesco Gavazzi (Androni Sidermec) ma gli ultimi 500 metri in leggera ascesa potrebbero anche favorire la sparata di un campione come Philippe Gilbert (BMC).

Mountain bike al Devero il 1 ottobre

Quanti conoscono le meraviglie storico-culturali-ambientali delle nostre valli?Quanti sono stati a visitare il Parco Naturale del Devero, uno dei primi a essere istituiti nella Regione Piemonte?La risposta è: pochi!A conoscerlo sono per lo più escursionisti a piedi, alpinisti, amanti delle ciaspole e dello sci-alpinismo, qualche appassionato dello sci alpino e, ovviamente, i pochi che vi risiedono tutto l’anno o solo nella bella stagione (vedi allevatori).Eppure parliamo di eccellenze nel campo ambientale e non solo, basti pensare alla fama di un formaggio tipico e rinomato come il Bettelmatt, prodotto in ben tre alpeggi nel Parco del Devero: Alpe Forno, Alpe Poiala e Alpe Sangiatto.Parliamo di alpeggi ben tenuti, grazie all’impegno degli allevatori del luogo, a cui non è mancato l’aiuto e la collaborazione degli enti pubblici nella sistemazione di antichi casolari.Per provare ad accrescere la conoscenza del Parco naturale del Devero sabato 1° ottobre ci prova il Comitato organizzatore de Le Salite del VCO, in collaborazione con l’Ente Gestore delle Aree Protette dell’Ossola e del Comune di Baceno, con il patrocinio del Distretto dei Laghi e la sponsorizzazione di Allianz Bank agenzie di Domodossola e Omegna. Ci prova con un gruppo di biker in mtb o in e-mtb nel giro del Grande Est del Devero: Devero, Crampiolo, Alpe Forno, Alpe della Satta, Alpe della Valle, Alpe Sangiatto, Crampiolo, Devero, di circa 23 km.Il ritrovo è all’Alpe Devero per le ore 8,30. Partenza alle 9,00; arrivo all’Alpe Forno intorno alle 11,30; pranzo all’Alpe della Fratta con prodotti doc e quindi ripresa del giro del Grande Est passando per il Sangiatto.Il numero è chiuso: non più di 50, per maggiore sicurezza da parte di tutti.L’intero programma è scaricabile dal sito www.salitedelvco/altri eventi.Le iscrizioni avvengono via e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., oggetto “iscrizione al Grande Est del Devero in mtb/e-mtb).Per informazioni: Andrea 328 9230509, Alessandro 347 5788543, Franco 348 5843615. 

Pedale Ossolano: la stagione verso la chiusura

Nel week end le squadre del Pedale Ossolano Idroweld hanno partecipato alla 54° edizione della Giornata Nazionale della bicicletta. Manifestazione suggestiva che vede cinque gare di categorie diverse, organizzate da altrettante società, con un unico arrivo in salita a Magreglio davanti al Santuario della Madonna del Ghisallo. Nutrita la partecipazione con i più forti atleti ed atlete provenienti da tutte le regioni italiane. Partenza da Albese con Cassano per la squadra allievi impegnata nel MemorialFrigerio/Brenna – R.Conti – F.Vailati di Km 69. Insolito decimo posto per Samuele Rubino, quindicesimo per Nicholas Dresti, arrivo nel gruppo per Giuseppe Mendicino, Alberto Minacci, Carlo Ottone e Alessio Todescato. La vittoria è andata a Gabriele Benedetti della Valdarnese. Esordienti maschi al via da Lambrugo nel 37° Trofeo Giovanna Canali AM / 6° Trofeo Claudio Gerosa AM gara unica di Km 41. Per il primo anno buon decimo posto di Manuel Sannazzaro. Per il secondo anno arrivo in gruppo per Alessandro Bona attardato da una foratura e Ivan Garzi. Successo assoluto a Giacomo Villa della Arcorese. Esordienti donne, in gara con le allieve, nella 13° Cesano-Ghisallo di 42 Km. Francesca Barale con una prestazione maiuscola giunge nel gruppo insieme alle allieve e si piazza al terzo posto nella categoria esordienti donne, migliore atleta del primo anno. Ultimo impegno stagionale per i giovanissimi che hanno preso parte al 2° Trofeo Comune di Bogogno. Di seguito i risultati ottenuti: Nei G1 Alfredo Spatti primo, Edoardo Letta quinto, Tito DeMarchi decimo. Tra i G2 Luca Dell’Orsi quarto, Alessandro Ruga dodicesimo mentre Lavinia Ottone è risultata prima tra le ragazze, Alessio Rossi ha chiuso quinto nei G3. Passando alla categoria G4 ecco Manuel Pedretti quarto con Roberto Tagliafierro ventesimo. Secondo posto per Ilaria PInauda tra le ragazze della classe. Vittoria di Edoardo Rubino tra i G5 e sesto osto per Christian Donatelli sesto. Infine decima piazza tra i G6 per Ivan De Marchi.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede