Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Gio22082019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Atletica

Gsh Sempione a Narni per gli Italiani di Società

COMUNICATO STAMPA

Gsh Sempione 82 Tigros ASD, impegnato sabato 22 e domenica 23 ottobre a Narni (RT)  per i Campionati di Società, dove si tenterà di conquistare il decimo titolo italiano e, il quinto titolo promozionale.

Dopo le 2 prove regionali disputate, la classifica vede: per il campionato assoluto maschile il GSH Sempione 82Tigros con punti 11.461, davanti a Sardegna Sport e  Ragusa e per la classifica del promozionale, il GSH Sempione 82 Tigros con 21.802 punti davanti a Sardegna Sport  e Ragusa.

Più complicato il campionato femminile, che ci vede al terzo posto del podio con 2530 punti nella classifica del promozionale e al secondo posto nella classifica assoluta con 2530 punti. Le nostre due atlete del Sempione 82 Tigros, devono lottare con formazioni come Ragusa e Gela Sport .

Gli atleti che parteciperanno saranno tredici tra cui: Andrea Lanfri  cat. T43 che dopo una stagione da incorniciare battendo record  italiani disputerà i 100, 200,400 e le staffette 4x100 e 4x400 metri; Riccardo Bagaini T47 si presenta non molto in forma a causa di un infortunio e sarà impegnato nei 100, 200,400 mt e le due staffette; Gian Filippo Mirabile T44 sarà impegnato nei 1500, 800 metri e getto del peso; Livio Besana  T46 disputerà i 100, 200 mt, le due staffette e il salto in lungo; Cristian Bonaccina T37 sarà impegnato nei 100, 200 mt e nel salto in lungo; Nichola Zani T33 svolgerà i 200 metri, i 100 mt e lancio del disco; Giorgio Lugarà T54 effettuerà i 100, 200 metri e il getto del peso; Massimo Pallavidini F 55,  Nicola Tortora F55 e Marco Ferraris F55 saranno  impegnati nel getto del peso e, nel lancio del disco e del giavellotto; Emanuele Ruta F33 svolgerà le gare del getto del peso e del lancio del disco; Carmen Acunto F55 e Deborah Orsi F54 saranno  impegnate nel getto del peso e nel lancio del disco e del giavellotto.

Gli accompagnatori saranno Lorenzo Saccà allenatore del settore lanci, Flavio Ranghino per il reparto corse e tecnico di Riccardo Bagaini, coadiuvati da Nuccio Lugarà, Eros Zani, Monia Orsi, Laura Maderna e Silvano Bagaini.  

Domenica il 2° Vertical Vertical del Mottarone

Domenica è in programma la seconda edizione del Vertical Vertical del Mottarone, organizzato dagli Gnomi del Mastrolino. Partenza alle ore 930 dal piazza della Madonna del Popolo, arrivo in vetta ai 1491 metri del Mottarone dopo circa 4 km e 1200 metri di dislivello. E poi pasta party al Mastrolino per tutti

Gav, i risultati a Cles

Si sono svolti a Cles in Trentino i campòionati individuali su pista riservati alla categoria cadetti. La manifestazione, denominata Kinder Sport Cup, era riservata alle rappresentative regionali ed a tutti i ragazzi che nell'arco dell'anno hanno raggiunto i minimi imposti dalla Fidal. Organizzazione perfetta, con la manifestazione che è cominciata venerdì con la classifica sfilata per le vie del centro cittadino: ad accendere la fiaccola dei campionati l'ostacolista Ayomide Folorunso. Ottimi i risultati della rappresentativa piemontese: 11 medaglie, di cui 5 ori, 2 argenti e 4 bronzi. Il Piemonte si è anche aggiudicato il titolo assoluto nella specialità velocità e salti ed un quarto posto di grandissimo prestigio nella classifica finale combinata. In particolare, grandi applausi per Alessandro Sion della SafAtletica di Torino che nell'esathlon, con 4466 punti, ha ottenuto la miglior prestazione a livello nazionale di sempre. Presenti anche due atleti della Gav Verbani: il velocista Giorgio Isacco ed il mezzofondista Lorenzo Caretti. Giorgio è stato autore di un vero e proprio capolavoro: il suo sogno era qualificarsi per la finale B, ma nella sua batteria è stato semplicemente straordinario. Partenza fulmine, progressione da applausi e terzo posto finale, con il crono di 36''80, mezzo secondo meglio del suo personale. Un tempo che gli ha consentito di qualificarsi addirittura per la finale A con l'ottavo tempo: per lui alla fine 37''07, a pochi centesimi dal settimo. Insomma, un risultato oltre ogni più rosea aspettativa! Non ha invece rispettato le attese Lorenzo Caretti, che nei 1000 metri aveva l'ottavo tempo di accredito. Per lui sensazioni subito non positive, una gara in rincorsa ed in apnea, chiusa lontano dai primi: anche questo risultato sarà importante per la crescita di un ragazzo che ha grandi margini di miglioramento ed enormi potenzialità.

Piana e Cerlini vincono al Calvario

Con partenza e arrivo presso l’istituto Rosmini si è svolta domenica a Domodossola,organizzata dall’Atletica AVIS Ossolana, la seconda edizione del Trail del Calvario. Manifestazione flagellata dal maltempo che ha penalizzato la corsa in termini di partecipazione e ha reso il percorso scivoloso e insidioso per gli atleti e che ha messo a dura prova l’organizzazione nel garantire la completa sicurezza e i rifornimenti per i runners su tutto il tracciato della gara. Prova superata brillantemente e all’arrivo non sono mancati i complimenti. Al nastro di partenza si sono comunque presentati 156 che incuranti del freddo e della pioggia hanno voluto correre questo trail molto suggestivo che si è corso nella riserva naturale del sacro Monte Calvario, patrimonio dell’Unesco, con passaggi nelle pittoresche frazioni domesi di montagna. La cronaca della gara ha visto in Rolando Piana il suo dominatore,insieme a Marco Rainelli fino allo scollinamento del primo passaggio al Calvario,ha poi allungato nelle successive salite e discese ed è giunto solo al traguardo stabilendo anche il record della corsa in 1:18:25. Al secondo posto Rainelli distanziato di 3’12” che ha preceduto di un paio di minutiil giovanissimo Giuliano Bossone. Ennio Frassetti rientrato alle gare dopo un periodo di inattività ha colto un’ottima quarta posizione a pari merito con Cristiano Galletti. A seguire Luca Drusacchi,Massimo Brunelli ed Enrico Zambonini. Combattutissima la gara Femminile Con Domenica Stelitano,Chiara Cerlini e Sara Dottori a darsi battaglia. Sempre in testa alla gara Stelitano si è arresa nel finale alla rimonta di Chiara Cerlini che nella discesa finale corsa a rotta di collo è riuscita ad annullare il gap accusato in salita e a staccarla negli ultimi 400 metri pianeggianti. Sara Dottori invece è rimasta vittima di un infortunio in corsa ed è giunta al traguardo camminando in quinta posizione, cedendo la terza posizione a Stefania Lissandrelli e la quarta a Manuela Stoppini.

I risultati dell'ultima prova del provinciale di corsa in montagna

Sabato 1 ottobre in Val Bognanco a San Lorenzo si è svolta l'ultima prova stagionale del campionato provinciale di corsa in montagna del settore giovanile. Nella categoria allievi ha vinto il padrone di casa dell’Asd Bognanco Roberto Giacomotti, ragazzo classe 1999. La gara si è decisa allo sprint, dal quale è uscito sconfitto Fabio Bassa della Caddese. Ha completato il podio Alessandro Pellicano, sempre della Caddese. Tra le donne nella categoria allievi il successo è andato a Erika Dinetti della Genzianella. A 9 secondi ha concluso Agnese Pirazzi, seguita da Camilla Pozzetta. Thomas Floriani della Caddese si è imposto tra i cadetti, precedendo Lorenzo Marani ed Enrico Pelganta, mentre Martina Fattalini ha trionfato tra le cadette, tenendosi dietro Giorgia Tartari e Adele Ariola. Nella categoria ragazzi ha tagliato per primo il traguardo Gianluca Pletti, che è stato accompagnato sul podio da Mattia Bassa e Riccardo Comazzi; tra le donne della stessa categoria è arrivata prima Giulia Bergamaschi con il tempo di 5 minuti e 37 secondi contro i 5 minuti e 40 secondi di Giulia Comazzi, seconda classificata. Il miglior esordiente maschio è stato Davide Rosso, mentre Camilla Comazzi è risultata la miglior esordiente donna. Nella fascia B degli esordienti hanno alzato le braccia al cielo Alessandro Bartoli e Alessia Biselli, mentre nella fascia C sempre degli esordienti hanno esultato Danilo Comazzi e Aurora Vitello. Nella classifica a squadre ha dominato la Caddese, che ha ottenuto grandi risultati in ogni categoria, concludendo al meglio la propria stagione. Alle spalle della Caddese si sono fermate la Genzianella e l’Atletica Vigezzo. 

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede