Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Ven13122019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Atletica

Gelsomino trionfa a Castel Rozzone

Claudia Gelsomino, portacolori dell’Atletica Palzola di Cavallirio, ha trionfato, domenica 4 settembre, nella 19^ edizione della “Maratonina di Castel Rozzone” in provincia di Bergamo. L’atleta biancoceleste, ha chiuso la gara con un tempo di 1 ora, 21 minuti e 44 secondi, tempo che soddisfa parecchio la maratoneta  visto anche l’elevato tasso di umidità e del caldo della mattinata. La gara, organizzata dall’ADS Castel Rozzone in collaborazione con l’Aido della stessa cittadina, era a carattere regionale.

La decisione di “tenere” un ritmo di corsa media, è stata presa dall’atleta con il coach, in vista della preparazione di una maratona nel tardo autunno.

Ultra Tour del Monte Rosa, che numeri!

Centosedici chilometri, 8300 metri di dislivello, 2223 l'altezza media del percorso, piu' di trecento iscritti da tutto il mondo: sono alcuni numeri, impressionanti, dell'Ultra Tour del Monte Rosa, che dopo l'edizione 0 del 2015 quest'anno vivrà la sua prima edizione. Due le gare in programma: una diretta, da Cervinia a Grachen, in Svizzera, con start fissato per venerdì mattina alle 10 ed una seconda invece divisa in tre tappe, con la prima tappa, Cervinia-Gressonew, di 27 kilometri, in programma domani. Venerdì la seconda tappa, Gressoney-Macugnaga, di 36,5 kilometri, mentre sabato la terza ed ultima tappa partirà dalla piazza centrale del comune della Valle Anzasca per chiudersi a Grachen dopo 41 kilometri. La gara tutta d'un fiato invece come detto scatterà venerdì mattina alle 10 da Cervinia, con primi passaggi a Macugnaga verso le 18. Da Alagna gli atleti raggiungeranno il passo del Turlo, quindi discesa in Val Quarazza e punto di ristoro in località Crocette gestito ed offerto dal Cai di Piedimulera. Quindi l'arrivo a Staffa. Il percorso Macugnaga-Grachen prevede la salita al Monte Moro, poi discesa verso la diga di Matmark, Saas-Fee ed arrivo nel comune svizzero a quota 1600 metri. Per chi volesse seguire gli atleti al Moro, è stato attivato anche un servizio di andata e ritorno con la funivia con biglietto a 10 euro. Il responsabile dell'organizzazione della tappa di Macugnaga è Luca Vittore, con Maurizio Vittoni, guida alpina, responsabile della sicurezza sul percorso. Punto di ristoro a Macugnaga sarà l'hotel Flora, mentre venerdì pomeriggio intorno alle 1730 ci saranno le premiazioni dei primi classificati in campo maschile e femminile della tappa Gressoney-Macugnaga

Piana e Serafini vincono la Rampigada 2016 (video)

Domenica si è svolta la terza edizione della Rampigada di San Domenico , con numeri in costante crescita per la gioia degli organizzatori. Quattrocentodue i runners che si sono presentati al via dal comune divedrino per affrontare i 18 kilometri del percorso, all'interno del Parco Naturale dell'Alpe Veglia con un dislivello di 900 metri. Il successo in campo maschile è andato a Rolando Piana: il portacolori della Valetudo ha fatto corsa a sé, presentandosi al traguardo con un distacco di ben 7'13'' sul nazionale svizzero di corsa in montagna Roberto De Lorenzi, del Team Vibram Bellagio e protagonista nel nostro territorio in diverse gare. Sul terzo gradino del podio l'aossolano della Caddese Alberto Gramegna, che ha pagato un distacco superiore ai 10'. Quarta posizione per il varzese Marco Ghezza, 5° Mattia Bertoncini, 6° Michele Fantoli, 7° Cristiano Galletti, 8° Stefano Cerlini, 9° Luca Drusacchi ed a chiudere la top ten Ivano Balmetti. In campo femminile successo della lombarda Susanna Serafini, tesserata per l'Azzurra Garbagnate: per lei crono di 2h, 5 minuti e 45 secondi. Piazza d'onore per Cecilia Pedroni del Trailrunners Finale Ligure, terzza con un ritardo di 12’53” Elena Colonna dell' Ossola Skyrunning. Quindi al quartpo posto Alice Fasoli Modignani, 5ª Rita Dokay, 6ª Stefania Lissandrelli, 7ª Manuela Bruno, 8ª Daniela Margarini, 9ª Lucia Colnago e 10ª Paola Buzio. La Rampigada è inserita nel circuito Vcp Top Race e valeva anche come sesta tappa del circuito International sky summer tour.

Leggi tutto...

Brizio e Minoggio super al Kima

Non si è ancora spenta l’eco dei grandi risultati di Giulio Ornati e Lara Crivelli al Monte Bianco, che altri atleti del Vco balzano all’onore delle cronache.In primis Emanuela Brizio, che ieri in Valtellina ha conquistato il 3° posto all’Ultra SkyMarathon “Trofeo Kima”, evento leggendario dello skyrunning, definita da Kilian Jornet Burgada “la gara più spettacolare del mondo”, con il suo percorso estremamente tecnico.Emanuela è salita sul podio per la quinta volta nella storia della competizione, ora vanta 2 vittorie e 3 terzi posti!Sempre al “Kima”, altra grande prova del cannobiese Cristian Minoggio, per lui un ottavo posto di valore assoluto, con un crono al di sotto delle 7 ore, testimonianza di una prestazione eccezionale.

Sgamelaa, vincono Cominato e Caretti

Il sole torrido d’agosto l’ha fatta da protagonista alla 43° edizione della Sgamelaà d’Vigezz che ieri è partita da Toceno come vuole il nuovo regolamento istituito dagli organizzatori, ogni anno partenza e arrivo da un comune diverso, secondo il percorso. Quest’anno toccava proprio a Toceno. Il via alle 10 in punto al colpo di pistola dello starter. Poi il serpentone cromatico di atleti si è snodato attraverso sentieri, boschi, pinete, sterrati e tratti in asfalto della Valle dei Pittori. Il sole ha condizionato la prestazione di molti. Già al passaggio davanti al municipio di Santa Maria Maggiore il battistrada aveva un vantaggio di oltre un minuto e mezzo sugli inseguitori. Minuto che ha mantenuto sino al traguardo del 24° chilometro posto a lato della chiesa parrocchiale del paese, infatti Fabio Cominato, La Cecca di Borgomanero, ha fatto fermare il cronometro in un’ora 42’ e 47”. Al secondo posto Marco Rossi della Podistica Arona in un’ora 43’ e 55 secondi. Sul terzo gradino del podio Jstivan Mattacchini staccato di due primi e un secondo dal vincitore. Romina Caretti del Avis Maraton Verbania non ha avuto avversarie tra le donne, ha chiuso la prova dopo 2 ore 11’ e 23”. Alle su spalle nell’ordine: Simona Lo Cane dell’Insubria Sky Team e terza la compagna di squadra della verbanese, Alessandra Betteo. Nel minigiro di 3 chilometri e 100 metri primo posto per Stefano Pagani che si è lasciato alle spalle Andrea Buccomino e Alessandro Tadina.Tra le ragazzine vittoria per Elisa Bottini su Marta Fassina e Giuditta Bonardi. Nella staffetta, che si corre ormai da qualche anno, successo per i fratelli Francesco, Claudio e Isaia Guglielmetti di Prato Sesia. Seguiti da Stefano Venturato, Michele Matli e Federico Bruno al secondo posto e da Riccardo Girgenti, Fabio Frugeri e Giorgio Girgenti al terzo. A premiare i vincitori oltre ai sindaci dei paesi e la patron Minoletti, anche Kristina Ghedina il noto campione della discesa libera di Coppa del Modo di sci che ha stretto un forte legame con la Valle Vigezzo. Appuntamento con la 44° edizione per l’ultima domenica di agosto del 2017, questa volta da Craveggia.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede