Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Dom25082019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Atletica

A Calice brindano Matcijuchuk e Matli

VCO in Corsa è ritornato in Ossola. A Gabi Valle di Calice si è svolto lunedì il “10 trofeo del donatore, Memorial Aldo Molari” organizzato dall’Atletica AVIS Ossolana. Le 5 gare in programma domenica nel VCO hanno impegnato duramente i podisti locali e lunedì sarebbe stato giorno ideale per il riposo, ma non è stato così e al nastro di partenza si sono presentati in oltre 230 per disputare quella che tra le corse serali è forse la più dura di tutto il calendario amatoriale. Dopo il giro di lancio con una breve salita nelle vie del paese per allungare la fila i runners hanno affrontato una erta salita che li ha portati nelle borgate montane domesi, quindi dopo un tratto pianeggiante la ripida ma alquanto spettacolare discesa sulla scalinata a gradoni che li ha portati all’arrivo. Vasyl Matvijchuk ancora una volta è giunto davanti a tutti,col solo Marco Giudici a provare a contrastarlo,ma ben presto ha dovuto anch’egli cedere e lottare per la seconda posizione. A percorrere i 6 km abbondanti del percorso il campione ucraino ha impiegato 25 minuti netti, a 1’24” Giudici seguito a una ventina di secondi da Alberto Gramegna. Quindi più distanziati Cristiano Galletti e Massimo Brunelli. Combattuta la gara femminile che è vissuta sul duello tra la formazzina Arianna Matli e l’anzaschina Manuela Stoppini risoltosi a favore della prima per appena 2 secondi . La vincitrice ha fermato il cronometro su 32’20”.Al terzo posto fabiana Rondoni a 1’08”. Erica Dinetti e Francesca Sbaffi hanno completato la top five femminile Prossimi appuntamenti con la kermesse podistica del VCO mercoledì sera a Verbania in località Sant’Anna e giovedì a Brovello Carpugnino per la inedita “Corsa Alpina “ tra i boschi del Vergante

Feriolo, la carica dei seicento

Correre al tramonto sulle rive dei laghi con gli ultimi raggi di sole che si riflettono sulle acque è sempre molto suggestivo, i runners lo sanno e questa settimana hanno partecipato in massa ai due eventi che si sono svolti a Mergozzo e Feriolo. Se lunedì 18 nel paese del granito bianco del Montorfano sono stati 650,giovedì 21 in quello del granito rosa di Baveno sono stati 600. Due corse completamente diverse,più salita e tratti scoscesi intorno al lago di Mergozzo, pianeggiante sui sentieri del parco di Fondotoce a Feriolo, ma accomunate dalla spettacolarità dei percorsi e dal tradizionale tuffo nel lago nel dopo corsa. Per Vasyl Matvijchuk salita o pianura non fa differenza e ha scritto il suo nome nell’albo doro in tutte e due le corse che godono di particolare prestigio fra gli atleti . Sul caratteristico lungolago feriolese ha fermato il cronometro su 19’25”,tempo necessario per portare a termine i 6km e 300 mt del percorso, precedendo di 50 secondi Alessandro Turroni, giunto secondo anche a Mergozzo. Marco Gattoni, giovane atleta di buone speranze,è salito sul gradino più basso del podio con 20’49”,precedendo Riccardo Borgialli e Rodrigo Sendra. Non è riuscita invece la doppietta a Melissa Ragonesi, l’ossolana, prima a Mergozzo, a Feriolo ha dovuto cedere il primo posto a Francesca Durante che si è imposta in 23’50”.Al terzo posto Sara Filiberti, quindi a seguire Lara Crivelli e Alice Gattoni Numerosi ragazzi e ragazze che a Feriolo si sono cimentati nella gara a loro riservata del classico minigiro di 2 km, fra questi non si può non citare Alice Piana ,giovane atleta dell’Asd Gravellona VCO, impostasi sia a Mergozzo che a Feriolo precedendo in entrambe le occasioni anche tutti i maschietti.

Presentata la Lago Maggiore Zip Line

E' stata presentata ieri la Lago Maggiore Zip Line, che si correrà il prossimo 2 ottobre. La gara è inserita nel programma di Vco Top Race: sarà la decima ed ultima tappa. La Valle Inatrasca dunque, con sconfinamento in Val Grande, ospiterà un trail dall'impatto paesaggistico straordinario: l'organizzazione è affidata all'Avis Marathon Verbania con la collaborazione di Terre Alte Laghi, comuni di Aurano, Oggebbio, Cannero e Trarego, Unione Montana Valgrande, Parco Nazionale Valgrande e varie associazioni locali. Grazie a questa gara, sono stati riscoperti, sistemati e valorizzati antichi sentiri. Due i percorsi previsti: un trai lungo di 25 km, con 1200 metri di dislivello positivo ed uno corto di 11 k, con 450 metri di dislivello. Testimonial d'eccezione Giulio Ornati ed Emanuela Brizio

Meno sei alla Val Brevettola Race

Centocinquanta volontari impegnati tra piazza Minacci e il percorso, 21 km di sentieri preparati con cura dall’organizzazione e da decine di persone che hanno lavorato per noi. E ancora più di 90 sponsor che hanno finanziato l’iniziativa, e un crescente numero di persone che ci stanno aiutando a mettere a punto gli ultimi dettagli in vista del grande giorno. Sono questi i numeri che accompagneranno l’edizione zero di Val Brevettola Race, in programma domenica prossima, 24 luglio, a Montescheno. Un evento che ha saputo coinvolgere l’intera comunità della valle, che ci è subito venuta incontro con grande sensibilità. Il desiderio di ricordare, con parole, gesti, momenti, i nostri due amici recentemente scomparsi, è stato tangibile durante gli ultimi mesi. Questa sarà l’occasione per farlo insieme, con un evento che saprà raccogliere persone, ricordi e pensieri, tra le montagne di Meme e Dado. Sono parecchi gli atleti già iscritti, con nomi di spicco ed un continuo incremento durante questi giorni. Le iscrizioni, infatti, chiuderanno sabato alle 18, in occasione del briefing ufficiale (in cui inizierà la distribuzione dei pacchi gara), con un costo di 25 euro. Poi, domenica, l’attenzione si sposterà su piazza Minacci. Alle 6,30 ricomincerà la distribuzione dei pacchi gara, fino alle 7,45. La partenza è fissata per le 8,30. Dalle 12 si potrà pranzare, gustando i piatti preparati dal Formont di Villadossola. Poi, nel pomeriggio, ci saranno le premiazioni, a cui seguirà una ricca lotteria per i concorrenti che darà modo a tutti gli atleti di aggiudicarsi numerosi premi.

In Formazza due giorni da "Grande Bellezza" (video)

In una giornata meravigliosa sotto ogni profilo si sono svolte oggi le altre gare in programma nel weekend di Bettelmatt Ultra Trail: Bettelmatt Sky Race (35 km per 1.940 m D+), Bettelmatt Race (22 km per 750 m D+) e la non competitiva Giro del Lago. La 35 km ha visto trionfare per la terza volta consecutiva Cristian Minoggio (Team Salomon Valetudo) ed Emanuela Brizio (Valetudo Skyrunning); Minoggio ancora una volta ha vinto nettamente, chiudendo in 3h16'25"; al secondo posto si è piazzato l'elvetico Roberto De Lorenzi (Team Vibram Bellagio), nazionale svizzero di Corsa in Montagna, che ha terminato la propria prova in 3h32'47"; terzo il portacolori del Salomon Bergteam Riccardo Borgialli in 3h33'05". Tra le donne Emanuela Brizio non ha avuto, come spesso accade, rivali, ed è stata l'unica donna a chiudere in meno di 4h; 3h55'02" il suo tempo, contro 4h18'15" della seconda classificata, la forte Daniela Rota, e 4h32'01" della terza classificata, Cecilia Pedroni (Trailrunner Finale Ligure). Se Brizio e Minoggio sono ormai degli habitué in Val Formazza, nella 22 km c'è stata la prima vittoria del giovane Marcello Ugazio (Azzurra Triathlon Team), Campione Italiano di Cross Triathlon, che si è imposto in 1h53'49" dopo una avvincente sfida con Alessandro Turroni (Ossola Sky Running), piazzatosi poi secondo in 1h55'54", e Mauro Stoppini (Team Salomon), che ha conquistato il terzo gradino del podio in 1h57'11". Una grande Elena Colonna (Ossola Sky Running) ha vinto la gara femminile della 22 km tagliando il traguardo dopo 2h29'08"; al secondo posto l'atleta di casa Arianna Matli (Caddese) in 2h32'22", mentre terza si è piazzata Daniela Bona in 2h38'57". Un po' di numeri: 460 iscritti (438 partiti) alla BR e 282 iscritti (267 partiti) alla BSR; sommati ai 216 iscritti della BUT (198 partiti) di ieri - ricordiamo le vittorie di Giulio Ornati e Simona Morbelli - e ai 113 del Giro del Lago di 8 km possiamo dire che nel weekend oltre mille persone si sono recate in Val Formazza per correre sui sentieri di questo magnifico territorio (e i partecipanti della BUT si sono spinti fino all'Alpe Devero)! Grande la soddisfazione di Formazza Event, che ha organizzato Bettelmatt Ultra Trail, per l'ottima riuscita dell'evento.

Leggi tutto...

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede