Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Gio22082019

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Atletica

Sportway Lago Maggiore Marathon, la starting list

Giorno di vigilia oggi per lasesta Sportway Lago Maggiore Marathon, domani pomeriggio alle 15 apre a Verbania presso il ‘Centro Eventi Il Maggiore’ l’Expo Marathon dovegli oltre 2200 partecipantiiscritti potranno fino a domenica mattina ritirare il pettorale, il pacco gara e conoscere meglio gli sponsor dell’evento con i loro stand.

STREAMING– Domenica mattina la Sportway Lago Maggiore Marathon godrà di una diretta televisiva di ben3 ore sull’emittente locale Vco Azzurra Tv,ma sarà anche visibile in tutto il mondo grazie alladiretta streaming da vedere via web. Sarà sufficiente collegarsi al sito ufficiale dell’eventohttps://www.lagomaggioremarathon.it/gallery/diretta-streamingo comunque accedere dalla home pagehttps://www.lagomaggioremarathon.it/

LA GARA MASCHILE- Domenica mattina invece sarà il tempo della gara, della competizione, della sfida. Quest’anno di particolare rilevanza perché la Sportway Lago Maggiore Marathon è valida comeCampionato Italiano Assoluto Fidal sulla distanza dei 42,195km.

Per la vittoria della gara sembrano esserci tre atleti battenti bandiera keniana che potrebbero battere il primato della gara di 2h13’49” fissato nelle prima edizione del 2011 dall’etiope Dibaba Tola.  Parliamo delnumero 2 Paul Maina Theuriche vanta un primato personale sulla distanza di 2h12’13” oppure deidebuttanti Nicholas Mulinge, classe 1990, eHillay Kiptoo Maiyoanche lui alla prima esperienza in maratona. Da non sottovalutare anche il valore del marocchino Lahcen Mokraji che ha un personale di 2h12’29”.

Per quanto riguarda la sfida per il titolo tricolore e comunque anche la vittoria finale fari puntati suAhmed Nasef(2h10’59” personal best), oppure il professionista, tesserato per Aeronautica Militare,Domenico Ricatti(2h15’07”) o ancora l’ecletticoCarmine Buccilli(2h16’30” pb) oGiovanni Grano(2h17’24”). In gara anche i due fratelli Slimani, amici da tempo della Lago Maggiore Marathon.Benazzouz Slimani(2h14’37”) è ancora di nazionalità marocchina e preme ricordare che ha vinto ben due volte la Maratona del Lago Maggiore. Nel 2012  con 2h14’39” e l’anno passato, 2015, con un più modesto 2h24’20”. Ancora nel 2013 è giunto secondo.Kaddour Slimani, tesserato con Asd Sport Pro-Motions società organizzatrice dell’evento, è diventato invece di nazionalità italiana.

 

GARA FEMMINILE- Gara femminile che appare meno incerto nell’esito finale ma non per questo meno importante. Candidata al successo la kenianaMary Arenkwony Maiyocapace di correre la sua miglior maratona in 2h33’44”. Anche qui vi è la concreta possibilità di veder battuto il primato del percorso che fu stabilito dall’etiope Zeytuna Mude nel 2013 con 2h37’17”. Per il titolo italiano assoluto i favori del pronostico sono tutti perClaudia Gelsomino, classe 1969, tesserata per l’Atletica Palzola che vanta un primato personale di 2h45’44”.Per Claudia Gelsomino potrebbe essere il secondo titolo in carriera dopo quello vinto sulle strade di Milano nell’Aprile 2014 con 2h51’22”. Potrebbe però darle del filo da torcerePaola Salvatori, classe 1972, con un personal best di 2h48’37”.

 

QUOTE ED ISCRIZIONI– Chiuse le iscrizioni online da lunedì 31 ottobre, ricordiamo che è ancora possibile iscriversi presso lo Sport Expo nelle giornate di venerdì 4 e sabato 5 novembre.

 

 

START LIST UFFICIALE

 

START LIST – TOP ATLETI MASCHILE

1 ITA AHMED NASEF 2h10’59’’ 1975 SS Atletica Desio

2 KEN PAUL MAINA THEURI 2h12’13’’ 1982 Kenya

3 MOR LAHCEN MOKRAJI 2h12’29’’ 1979 SS Atletica Desio

4 MOR BENAZZOUZ SLIMANI 2h14’37’’ 1975 CUS Parma

5 ITA MASSIMO LEONARDI 2h14’46’’ 1973 US Monti Pallidi

6 ITA DOMENICO RICATTI 2h15’07’’ 1979 Aeronautica Militare

7 ITA CARMINE BUCILLI 2h16’30’’ 1982 Atletica Casone Noceto

8 ITA GIOVANNI GRANO 2h17’24’’ 1990 Nuova Atletica Isernia

9 ITA KADDOUR SLIMANI 2h19’49’’ 1984 Sport PRO-MOTION ASD

10 ITA MASSIMLIANO BRIGO 2h21’05’’ 1979 PBM Bovisio Masciago

11 ITA DARIO ROGNONI 2h23’01’’ 1974 CUS Pro Patria Milano

21 ITA DANIELE GALLIANO 2h27’32’’ 1989 ASD Atletica Alba

22 ITA NICOLA VENTUROLI 2h22’06’’ 1986 Free Zone

23 ITA MASSIMO MEI 2h24’37’’ 1983 Atelica Castello

26 KEN NICHOLAS MULINGE MAKAU Debutto 1990 Kenya

27 KEN HILLARY KIPTOO MAIYO Debutto 1992 Kenya

28 ITA MICHELE STINGONE Debutto 1991 Caivano Runners

29 ITA YASSINE EL FATHAOUI Debutto 1982 Atletica Casone Noceto

30 ITA NEKAGENET CRIPPA Debutto 1994 Trieste Atletica

 

START LIST – TOP ATLETI FEMMINILE

BIB Naz. Nome Cognome PB Maratona Classe Società/Stato

F1 KEN MARY ARENKWONY MAIYO 2h33’44’’ 1987 Kenya

F2 ITA CLAUDIA GELSOMINO 2h45’44’’ 1969 Atletica Palzola

F3 ITA PAOLA SALVATORI 2h48’37’’ 1972 US Roma 1983

Domenica la LMM 2016: occhio alle strade chiuse

(CS) Pochi giorni al via della sesta edizione della Sportway Lago Maggiore in programma questa domenica 6 Novembre con partenza alle ore 9.00 per la distanza di  42 e 21km e alle 9.30 per le competizioni da 33 e 10km. E’ intanto con orgoglio e piacere che annunciamo che lunedì sera alle ore 24 come da regolamento sono terminate le registrazioni online che hanno visto in totale iscriversi oltre 2200 podisti provenienti anche da 36 nazioni estere. Confermiamo che nelle giornate di apertura dello Sport-Expo di venerdì 4 e sabato 5 sarà possibile ancora iscriversi, quindi tale dato numerico non è ancora definitivo e totale.

“In occasione della Gara Podistica Int.le, valida come Campionato Italiano Assoluto di Maratona 2016 ed in programma domenica 06/11/2016, comunichiamo la chiusura con divieto di transito sulle strade interessate dal percorso di gara con le alternative al traffico veicolare.”

Verbania Pallanza – Area Lungolago

C.so Tonolli/V.le Magnolie/P.zza garibaldi/C.so Zanitello

Dalle ore 05:00 alle ore 19:00

Alternativa: vie interne   

Verbania Pallanza

Via V. Veneto/C.so Europa/Viale G. Azari

Dalle ore 08:45 alle ore 09:30, Via V. Veneto sino alle ore 16:00

Alternativa: vie interne   

Verbania Pallanza

Via P. Troubetzkoy/Via G. Castelli/Via G. Marconi/P.zza Giovanni XXIII/Via Cavallini

Dalle ore 08:45 alle ore 14:30

Alternativa: vie interne   

Verbania Suna/SS34/Verbania Fondotoce

Via P. Troubetzkoy/SS34/ Rotonda Verbania Fondotoce

Dalle ore 09:00 alle ore 14:15

Alternativa: vie interne e variante di Bieno

ATTENZIONE! la corsia a monte della SS 34, in direzione Verbania Fondotoce rimarrà aperta al traffico veicolare.

Verbania Fondotoce SS34/Feriolo di Baveno SS33

Rotonda Verbania Fondotoce/Via Per Feriolo/Via Piano Grande/SS34/Rotonda Feriolo di Baveno

Dalle ore 09:15 alle ore 13:45

Alternativa: vie interne, Gravellona Toce e variante di Bieno

Feriolo di Baveno SS33/Baveno SS33

Dalle ore 09:30 alle ore 13:10

Alternativa: vie interne, Gravellona Toce, A26

Baveno SS33/Stresa SS33

Dalle ore 09:40 fino alle ore 12:45

Alternativa: vie interne, A26, variante Levo o Alto Vergante

Un lampo tricolore: ecco la LMM 2016

E’ sempre il Grand Hotel Des Iles Borromees di Stresa con la sua magica e lussuosa atmosfera ad ospitare la conferenza stampa degli eventi running proposti da Asd Sport Pro-Motion. Oggi è stata presentata la 6a Sportway Lago Maggiore Marathon che si correrà domenica prossima 6 Novembre con start da Verbania. Presenti le Istituzioni locali tra i quali l’Assessore allo Sport del Comune di Stresa Carlo Falciola che ha testimoniato la vicinanza di Stresa a questo evento, così come sono arrivate le congratulazioni da parte di Mario Generelli, Presidente Provinciale fidal Vco perché questa edizione, come annunciato, la maratona sarà gara valida per il Campionato Italiano Assoluto Fidal. Presenti anche Anna Parodi a rappresentare il ‘title sponsor’ dell’evento Sportway e i ragazzi dell’Istituto E. Maggia di Stresa sapientemente guidati dal professor Giuseppe Quirino. Istituti scolastici fondamentali per la Lago Maggiore Marathon, presenti anche Francesca Iossi dell’Istituto Galletti-Marconi di Domodossola. I ragazzi hanno presentato al pubblico sia la medaglia per tutti coloro che taglieranno il traguardo che la t-shirt Diadora in omaggio nel pacco gara di ogni partecipante: arancione per gli uomini, grigia e con forme sciancrate per le donne. “Abbiamo proposto quattro distanze per questa edizione – afferma l’organizzatore Paolo Ottone – perché oltre alla maratona, alla 33km e alla mezzamaratona 21km vi sarà anche la 10km E.ON Energy Run, aperta anche ai non competitivi. Il nostro evento è davvero per tutti, ricordiamo anche che nel pomeriggio alle 14.45 vi saranno anche la Lago Maggiore Bambini Run di 0,5km per i più piccoli e la Lago Maggiore Mini Marathon da 2km con partenza davanti al Municipio di Verbania Pallanza. Queste ultime due corse rappresentano il futuro dell’Italia, un insegnare lo sport ai più piccoli e hanno scopo solidale-benefico”. Paolo Ottone continua nell’illustrazione dell’evento: “Il Campionato Italiano è una bella laurea da parte della Fidal che ci siamo meritati per la qualità organizzativa del nostro evento nonostante abbia solo sei anni. Avremo qualche atleta africano che potrebbe battere il primato del percorso di 2h13’ e i più forti atleti italiani che si daranno battaglia per vincere il titolo tricolore. Dovremmo arrivare in totale ad oltre 2mila partecipanti con circa 300 stranieri, cifra direi importante. Quello che è fondamentale che da quest’anno e sempre di più gli anni prossimi si lavori tutti insieme: Istituzioni e strutture alberghiere ricettive che devono rimanere aperte nel fine settimana della gara. Italiani e stranieri devo trovare dove dormire per soggiornare nei nostri meravigliosi posti. Non a caso il nostro slogan è: “Corri sul percorso più panoramico d’Italia’”. Trecento stranieri, 36 nazionalità differenti, atleti provenienti da Stati Uniti, Cina, Singapore, Israele. Nazioni più rappresentate sono la Francia con 80 partecipanti, Germania, Romania e Svizzera. Internazionalità dovuta a contatti instaurati durante l’anno con delle agenzie viaggi, con l’attività promozionale sui social e negli eventi running esteri e anche grazie al sito ufficiale dell’evento tradotto in sei lingue. Sportway Lago Maggiore Marathon è un evento che ha una durata di tre giorni, perché già da venerdì alle 15 verrà inaugurato l’Expo Sport presso il centro espositivo ‘Il Maggiore’ e rimarrà aperto anche tutto sabato e domenica mattina prima del via dove gli ultimi ritardatari potranno ritirare il pettorale di gara acquistato. Nell’expo numerosi stand di altre competizioni podistiche piuttosto che degli sponsor dell’evento. Sportway Lago Maggiore che è anche la maratona più ‘cardio protetta’ d’Italia grazie ad una innovativa collaborazione con DAEdove, un'applicazione in grado di localizzare i defibrillatori semiautomatici esterni presenti su tutto il territorio italiano. DAEdove è un'app gratuita che consente ad ogni utente di conoscere la mappa di tutti i defibrillatori semiautomatici esterni presenti sul territorio nazionale fornendo informazioni come l'indirizzo di ubicazione, il recapito telefonico del proprietario e gli orari di disponibilità dell'apparecchiatura.  Peculiarità dell’applicazione è il fatto che la mappa viene alimentata dagli utenti stessi, che possono inserire rapidamente i DAE presenti sul territorio i quali, dopo una verifica dello staff di DAEdove, vengono visualizzati sulla mappa. Chiaramente, tutte le maratone godono necessariamente dell’assistenza sanitaria per garantire la sicurezza dell’evento, tuttavia si è ritenuto di potenziare ulteriormente l’aspetto della cardio protezione e di sensibilizzare la collettività. Nella sostanza, tre soccorritori accompagneranno in bicicletta gli atleti dotati di uno Zaino contenente un dispositivo DAE (entrambi forniti da Zoll, azienda produttrice di dispositivi DAE, che è partner dell'iniziativa). Presenti in totale tre medici di gara nel Posto Medico Avanzato, tre ambulanze medicalizzate, un’auto medica ed una Unità Medicalizzata Nautica che presidieranno tutto il percorso nelle quattro distanze previste.

Ornati ai mondiali di Trail

E' partita ieri mattina la spedizione azzurra che prenderà parte ai campionati mondiali di Trail, in programma a Geres, in Portogallo, nel fine settimana, precisamente sabato 29 ottobre. Nella squadra italiana, composta da 5 uomini e 5 donne, c'è anche il cusiano Giulio Ornati, che farà di tutto per essere protagonista nella penisola iberica. Ornati, che quest'anno è salito alla ribalta per le tante vittorie e per lo straordinario piazzamento all'Ultra Trail du Mont Blanc, è in gran forma. L'appuntamento iridato si svolgerà nel contesto dell’unico parco nazionale del Portogallo, il Peneda-Geres National Park, sulla distanza di 85 km con 4800 metri di dislivello complessivo. Al Campionato Mondiale hanno confermato la propria presenza 40 Nazioni.  Insieme ad Ornati correrrano Luca Carrara della Libertas Vallesabbia, Giuliano Cavallo della Polisportiva Sant'Orso Aosta, Georg Piazza della Gherdeina Runners e Carlo Salvetti del Bergamo Stars Atletica. Tra le donne invece ci saranno Lisa Borzani del Bergamo Stars Atletica, Cristiana Follador dell'Aldo Moro Paluzza, Simona Morbelli delle Frecce Bianche, Lara Mustat del Circolo Minerva e Virginia Olivieri dell'Atletica Varazze

 

Ghs, il decimo scudetto è tuo

Storica impresa del Gsh Sempione ’82 del presidente Angelo Petrulli, che a Narni, nel reatino,  per la decima volta ha vinto il tricolore nei campionati italiani di società di atletica leggera. Dopo la vittoria di nove titoli consecutivi dal 2001 al 2009, la società è riuscita a conquistare la stella del decimo titolo. Alla manifestazione hanno partecipato 14 società e 77 atleti totali.La classifica finale del campionato assoluto maschile ha vist gli  atleti del Sempione 82 conquistare il titolo con 24.648 punti, davanti a Runner Bergamo con 21.289 punti e Sardegna Sport con 20.803 punti.  

Il Campionato promozionale maschile, dove valgono i punteggi di tutte le gare,  è stato vinto vinto dal Sempione 82 Tigros, quinto per il gruppo sportivo, con 42.103 punti davanti a Sardegna Sport e Runner Bergamo, decisamente staccate.  seguito da Sardegna Sport  con 32.413 punti e il Ranner Bergamo con 23.186 punti.

Ottima prestazione anche per il settore femminile, che ha chiuso il campionato assoluto al terzo posto  con 4.261 punti, dietro a Handy Sport Ragusa con 9.746 punti e Gela Sport con 4.910 punti. Stessa posizione nel promozionale. Va ricordato che

il gruppo femminile, ha visto la partecipazione alle gare di una sola atleta, Carmen Acunto, in quanto, per problemi di salute, la compagna di squadra Deborah Orsi, non ha svolto le gare della finale.Alle gare finali hanno partecipato dunque  Carmen Acunto, Andrea Lanfri, Riccardo Bagaini, Massimo Pallavidini,  Emanuele Ruta, Nicholas Zani, Giorgio Lugarà, Gian Filippo Mirabile, LivioBesana   Nicola Tortora,Marco Ferraris, Cristian Bonaccina. Gli atleti Besana, Mirabile, Lanfri e Bagaini, hanno conquistato nella 4X400 il record italiano, tagliando il traguardo al primo posto con 4’44’’76.

Durante la trasferta, gli atleti sono stati seguiti dagli allenatori Lorenzo Saccà (tecnico settore lanci), Flavio Ranghino (tecnico di Riccardo Bagaini) e, dagli  accompagnatori  Monia Orsi, Eros Zani, Nuccio Lugarà, Laura Maderna e Silvano Bagaini. Non dimentichiamo anche gli atleti che per varie problematiche, non hanno potuto partecipare alla prova finale, ma che hanno contribuito  a raggiungere il risultato nelle prove regionali: Deborah Orsi, Andrea Ronchi, Cristian Guizzardi, Luca Castellarin e Lorenzo Marcantognini.

Immensa gioia per il Presidente Angelo Petrulli, che pur non essendo presente a Narni, ha seguito da casa le gare ed è stato sempre in contatto con i suoi atleti e volontari.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede