Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Mer17102018

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Motori

I voti sonori del 23° Rally del Rubinetto (video)

Ecco il pagellone voti del 23° Rally del Rubinetto, neanche troppo da prendere seriamente…

Caffoni-Minazzi: in partenza canticchiavano il tormentone degli anni 80 di nota trasmissione televisiva con una ruota da girare: cento, cento, cento… Le loro ruote hanno girato al top ed alla fine hanno vinto bene e con merito… Certezze… VOTO 10

Miele-Mometti: ci hanno provato, hanno attaccato ma alla fine anche loro hanno canticchiato un noto brano: “Non c’è più niente da fare, è stato bello sognare”. Loro però hanno dato quel senso di suspance alla gara, almeno sino alla seconda Mottarone. VOTO 9

Canella-Gria: un sabato a spasso, una domenica migliore che li porta sul podio. Del resto i due ci sanno fare ed hanno canticchiato: “Io sono vivo e sono qui”, la sensazione è che se ‘il Canella’ ed il Conte Gria corressero di più ……… voto 8

Comparoli – Stivaniello: con un bel S2000 lottano e sfiorano il podio, aspettiamoli in futuro: “Felicità è tenersi per mano ed andare lontano”. VOTO 8

Boroli – Vercelli: quand guidi una Subaru ex Prodrive A8 , ovvero ex WRC ma davvero pilotata da Burns in prove del mondiale o ti pavoneggi o la fai andare forte, loro l’hanno spinta mica male ed hanno canticchiato: “Fatece largo che passamo noi” VOTO 8

Fornara-Urban: Sesti con la Ford R5, di gran lunga la macchina più bella, come livrea. Del lotto…Canzoncina dedicata alla macchina: “Seiii belllissssssimaaaaaa aaaaaaa”… VOTO 7

Pinzano Zegna: tutto d’un tratto la ‘ruota’ fa slam… e li lascia a piedi mentre stavano facendo un bel rally… nulla da fare se non cantare la celebre “Ma che colpa abbiamo noi” (che poi ci stava anche la nota canzone di Masini: “Vaf…………” ehm va beh lasciamo stare”. Voto 6-5 (abbassa la media chi ha montato le ruote)

Vincitori di classe: Per loro una bella “We are the champions” VOTO 8

Tutti i partecipanti: se non ci fossero anche le vetture che partono in fondo i rally non sarebbero la stessa cosa, applausi e canzoncina: “And we can be heroes just for one day”. VOTO 10

Caffoni-Minazzi alla grande, il Rally del Rubinetto è cosa loro (video)

Davide Caffoni ha vinto con Max Minazzi il 23° Rally del Rubinetto. La prova speciale conclusiva di Valduggia è andata a Caffoni che ha probabilmente costretto Miele e Mometti ad attaccare e probabilmente a sbagliare. Secondo posto in prova per i varesini con un ritardo di 25 secondi e sette decimi. Terzi ottimi con la Subaru A8 Boroli e 25.7 secondi. Canella e Gria chiudono quarti in prova a 29.8 secondi. Dunque un bel colpaccio per Caffoni che ha sempre riuscito a parare i colpi che gli avversari hanno lanciato. Alla centesima manifestazione rallystica alla quale ha partecipato il domese ha vinto ancora, secondo successo di spicco in stagione dopo il Rally Valli Ossolane e dopo la cappottata al Rally Due Laghi a Marzo. Nulla da dire, è il successo di un numero uno. Miele e Mometti meritano un applauso per come non hanno mai mollato, peraltro sono loro i vincitori della classe S2000, Canella e Gria dopo un inizio spuntato e forse senza mai essere realmente in corsa per il successo hanno però concluso sul podio, loro habitat naturale da un decennio. Bravi Comparoli e Stivanello su Peugeot 207 Super 2000 quarti, bravissimi Boroli e Vercelli con una Subaru Impreza classe A8, peraltro ex ufficiale WRC. La top ten al link qui sotto, gli approfondimenti nelle prossime ore.

Leggi tutto...

Rally del Rubinetto: Caffoni attacca, successo ad un passo...

Davide Caffoni è ad un passo dal vincere il 23° Rally del Rubinetto. Il pilota domese navigato da Max Minazzi su Ford Fiesta R5 ha vinto largamente la penultima PS del tracciato, il secondo passaggio al Mottarone. Miele e Mometti con la Fiesta Super 2000 hanno pagato 6.8 secondi di ritardo. Terzo posto per Massimo Canella e Silvio Gria (Fiesta R5) che in prova hanno pagato 16.8 secondi. A una sola prova speciale dalla conclusione il domese guida la corsa con un vantaggio complessivo di 14.8 su Miele e Mometti.

LA CLASSIFICA

23° Rally del Rubinetto: A Prelo Miele attacca Caffoni che ora guida con 8 secondi

Non molla Simone Miele. Il pilota varesino ha attaccato sulla PS del Prelo vincendola con 5.7 su Caffoni e Minazzi che si difendono e che adesso guidano il Rally del Rubinetto con soli 8 secondi sul varesino.

QUI LE CLASSIFICHE AGGIORNATE

Davide Caffoni: “Miele è forte, dobbiamo difenderci”

Le parole di Davide Caffoni al riordino del Mottarone dopo le tre prove speciali del mattino al Rally del Rubinetto che attualmente guida. “Eh è molto dura – ha detto – perché Miele sta spingendo forte e dobbiamo star li a soffrire penso fino alla fine. Del resto lui ha una macchina aggressiva che essendo una derivata dalle WRC ha certamente più motore dalla nostra. Al Mottarone ci siamo difesi anche perché siamo andati su a ‘cannone’, pensavo di andare male alla speciale del Prelo ed invece li abbiamo vinto noi. Non sono contento di come è andata la speciale di Valduggia; l’abbiamo trovata molto sporca e fangosa ed io sul fango non ho molta esperienza rispetto a lui. Dobbiamo tenere duro nelle le due prove che ci saranno a Prelo ed al Mottarone e vedere poi come difenderci sulla speciale conclusiva soprattutto se sarà ancora sporca.

L & M

laghiemonti
Laghi &
Monti

Azzurra Sport

azzurrasport
Azzurra
Sport

Web TV

webtv
VCO azzurra TV in Streaming

VCO Notizie

vconotizie
VCO Azzurra TV
telegiornale

Non di solo pane

nondisolopane
Non di
solo pane

Extra

extra
Approfondimento 
giornalistico

Vivere in salute

vivereinsalute
Vivere
in salute

Cronaca 7

Vivere in salute
Approfondimenti
di cronaca

Il Sasso nello Stagno

sasso nello stagno
Approfondimento 
giornalistico

Dilettanti per dire

dilettanti
Appuntamento
settimanale

Weekend..

weekend
Weekend
in viaggio

L'Infinito dentro un bisogno

infinito dentro un bisogno
L'infinito dentro un bisogno

Baskettando

baskettando
Rubrica
sportiva

La nostra storia

lanostrastoria
La nostra
storia

Sportivamente

sportivamente
Sportivamente
 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede