Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Mer15082018

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Altri sport

Tennis Tavolo Ossola 2000, buoni risultati

Fine settimana positivo per il Tennis Tavolo Ossola 2000. In serie C1 vittoria netta per 5-0 contro il fanalino di coda Libertas Challant. Protagonisti del successo Rigotti e Caiazza con due punti a testa. In C2 regionale invece sconfitta per 5-1 contro il San Salvatore, trascinato dall'ex nazionale Silvio Pero. In D1 regionale infine è arrivata la vittoria per 5-2 contro il Tennis Tavolo Romagnano grazie ad un incontenibile Celia. Sabato campionati fermi per i tornei nazionali, con l'ossolano Rigotti impegnato a Firenze

Comitato bocce di Domo, tempo di bilancio

Tempo di bilanci per il Comitato Bocce di Domodossola: attività e numeri sono stati sviscerati venerdi sera presso il circolo di Mocogna, con grande partecipazione degli appassionati delle bocce.”Il comitato- ha sottolineato il presidente Giorgio Niero-  è in buona salute sotto tutti gli aspetti: in termini di numeri, di eventi ed anche a livello economico. Insomma, possiamo dire con orgoglio di avere fatto un ottimo lavoro in questi quattro anni per la promozione e lo sviluppo delle bocce” Nel corso della serata ci sono state anche diverse premiazioni: per i tecnici Mario Fidanza e Bartolomeo Ferrari, che curano nei minimi dettagli i campioni del domani e poi Giuliano Poli, Ermanno Bresciani e Liliana Ceschi, impegnati il venerdi pomeriggio per insegnare la pratica delle bocce ai diversamente abili, ormai habituè del  bocciodromo di via Romita.  Ovviamente riconoscimenti sono andati ai quattro atleti capaci di salire sul podio quest’anno e valre a dire Ivano Antonini, argento nell’individuale cat.C, Andrea Mellerio, bronzo nel tiro di precisione U18 e Stefano Frattoni con Pietro Mariolini oro nella coppia di cat.B.Prima di terminare l’assemblea, che grazie alla presenza del gruppo di ragazzi della scuola bocce si è veramente trasformata in una festa, sono stati premiati i migliori classificati del 2016 in ambito locale, Alessio Bonzani per la cat.D, Maurizio Verganti per la cat.C e Giuseppe Della Piazza per la cat.B.Se la serata di Mocogna si può considerare la chiusura ufficiale della stagione 2016 sui campi la chiusura si è concretizzata domenica pomeriggio con il 5° memorial Anna Roselli, manifestazione voluta dai figli Bruno e Pierluigi che tutti gli anni porta sui terreni da gioco 16 bocciofili e 16 amici per una giornata diversa dal solito. La baraonda è iniziata alle 13,30 e terminata alle 19,15 con successiva cena e premizioni presso il bocciodromo stesso. Primo classificato il solito grande Fausto Damiani che ha battuto per solo mezzo punto Massimo Manzini, al terzo posto Natale Ferroni.

Boxe Verbania, progetto importante

Nella palestra al civico 104 di viale Azari si percepisce il ritmo dei colpi che fanno oscillare i sacchi e il respiro di tanti ragazzi concentrati nel loro allenamento. Sacrificio, umiltà, rispetto, uguaglianza, fratellanza e determinazione sono alcuni dei valori che s’impara a conoscere varcando la porta d’ingresso della sede della Boxe Verbania. Sono qualità e virtù su cui si erge una delle società di pugilato più longeve d’Italia, riconosciuta dal Coni a livello nazionale. “È in corso d’opera un progetto sociale e sportivo importante, vogliamo sensibilizzare la collettività affinché le persone comprendano il potenziale e il contributo che il pugilato può arrecare all’individuo – spiega il Tecnico Sportivo Andrea Canova –. Con famiglie e istituzioni vogliamo partecipare in modo attivo alla crescita sportiva e personale dei ragazzi, dar vita ai loro sogni, dare il giusto risalto al pugilato sul territorio per sdogare una volta per tutte  i preconcetti che si porta appresso”.

Alla Boxe Verbania s’è insediato un nuovo team di istruttori altamente qualificati, che punta sull’aspetto tecnico ma anche sul fattore umano. Ha raccolto l’eredità del maestro Matteo Del Grosso, scomparso di recente E al quale “andrà per sempre la nostra infinita gratitudine”. Sulle sue orme oggi lavorano i suoi allievi: il maestro Andrea Zucco e i tecnici Andrea Canova, Giuseppe Castellano, Riccardo Lo Nigro e Alessandro Mangino. Ai loro ordini la palestra pullula come mai prima di tantissimi ragazzi e ragazze che nel 2017 esordiranno sul ring.

Purtroppo però gli spazi – gentilmente concessi dal Comune – e le risorse a disposizione non bastano per soddisfare le esigenze. A ogni allenamento si devono concentrare tante persone in poche decine di metri quadrati ed è impossibile accogliere nuovi ragazzi, che pure sono interessati. Ecco perché società e staff tecnico lancia un appello: “Stiamo lavorando concretamente per un programma olimpico e per dare la possibilità ai nostri atleti di fare nel futuro il professionismo con i colori della Boxe Verbania, ma senza un aiuto delle istituzioni tutto questo resterà un sogno e mai realtà. Diamo valore alla formazione e ai valori assoluti di questo magico sport” 

Masera pareggio con la Beinettese, stasera appuntamento a Mocogna

Bella giornata di bocce quella di sabato scorso al bocciodromo di Domodossola dove si è svolto l’incontro di campionato di serie B tra il Masera e la Beinettese, ottima squadra del cuneese che potrebbe essere la diretta antagonista degli ossolani insieme alla Capannina di Biella. Il pomeriggio è cominciato decisamente bene per gli azzurri di Girlanda, buona la prestazione di Carlo Negro nel combinato con una vittoria per 27 a 24 su Dalmasso, buona anche quella dei Fabrizio Daghero che nell’individuale supera Basilietti per 13 a 7. La quadretta, completamente ossolana, con Stefano Frattoni, Stefano Mellerio, Massimo Locatelli e Pietro Mariolini non lascia scampo alla formazione avversaria e va a vincere con il punteggio di 11 a 4; solamente la coppia con Paolo Allora e Alfredo Bagnasco, pur avendo una buona possibilità per vincere la partita cede agli avversari con il punteggio di 12 a 13. Sul punteggio parziale di 6 a 2 parte la staffetta, ancora una volta all’ultimo secondo gli avversari strappano un punto pareggiando la corsa con il punteggio di 45 a 45 dopo essere stati sempre costantemente indietro di 1 o 2 bocciate. Il tiro di precisione è saldamente nelle mani di Carlo Negro che supera ancora una volta Dalmasso per 24 a 10. Nel tiro progressivo altra beffa per Alessandro Ortolano che pur essendo sempre stato avanti ha dovuto cedere ad Alessio Danna la prova con il punteggio di 39 a 40. Proprio nelle ultime 4 partite gli ossolani vengono beffati: bel combinato a coppie di Pietro Mariolini ed Andrea Mellerio che però non basta per battere Basilietti e Cortellazzi, meno bene nell’individuale Negro che dopo una bella partenza cede il passo a Ferraro per 12 a 7; finalmente arrivano i 2 punti che confermano almeno il pareggio dalla terna con Alfredo Bagnasco, Alessandro Ortolano e Stefano Mellerio Solamente a tempo scaduto la coppia consegna ai cuneesi i 2 punti che valgono il pareggio, infatti Daghero e Frattoni seppur sul filo di lana, vengono sconfitti da Dalmasso e Blengino per 6 a 7.A livello locale è terminata la breve gara di combinato a coppie, la vittoria è andata alla Vigezzo con Aldo Dresti ed Alessio Bonzani che in finale hanno battuto il Masera del giovane Lorenzo Frattoni e Carlo Maretti; la gara, alquanto insolita, è stata molto apprezzata e probabilmente, a breve, verrà ripetuta

Terminiamo con i risultati della gara interprovinciale organizzata con il comitato di Vercelli a Romagnano dove i padroni di casa si sono imposti in finale sulla Caddo di Maurizio Verganti ed Andrea D’Amore mentre al terzo posto si è piazzato il Masera con Gianluca Fiumanò con Elio Tori e Agnona bocce. Intanto questa sera a Mocogna serata importante. “ L'appuntamento-spiega Giorgio Niero- si prefigge l’obiettivo di ripercorrere le tappe principali di dell’anno appena trascorso, attraverso foto e filmati verranno resi noti tutti i dati tecnici ed amministrativi. Successivamente, vista la scadenza del comitato, si traccerà un breve percorso di questo quadriennio ed infine premiazione atleti e sorteggio dei premi messi in palio dal comitato stesso in collaborazione con sponsor che ci hanno seguito durante questi anni, in particolar Micrologic e banca Mediolanum-conclude Niero

Tennis Tavolo, week end negativo

Weekend da dimenticare per le squadre domesi, opposte in casa alle tre 
formazioni della Regaldi Novara.

C1 nazionale
TT.Ossola2000 - Regaldi Novara 1-5
Sconfitta forse prevista anche se si pensava di dare più "fastidio" agli 
avversari.
Invece il trio domese, sempre in attesa dell'infortunato Visconti, non 
riescono ad impensierire gli ospiti, che piegano in poco più di due ore 
e mezza la formazione di casa, con il solo Rigotti a segnare il punto 
della bandiera su Ferrari e a cedere ai vantaggi del quinto set a Ucci 
in una partita tiratissima.
Caiazza e Ceciliato nulla possono contro gli avversari, troppo forti per 
loro De Lucia, Ucci e Ferrari.

C2 regionale
TT.Ossola2000 - Regaldi Novara 0-5
Altra sconfitta pesante per Calella, Cardino e Procino, opposti ad una 
formazione novarese di emergenza ma che può contare su riserve di lusso 
come l'ex 3a categoria Bonollo e la giovane Mosconi Nicole(num.55 
d'Italia) ad affiancare il già forte Fusillo.
Prova difficile quindi per i nostri e il risultato lo dimostra.

D1 regionale
TT.Ossola2000 - Regaldi Novara 2-5
Partita un pò più alla pari questa, anche se il risultato non cambia, 
lasciando però l'amaro in bocca.
Celia autore dei due punti cerca di trascinare i suoi compagni ma sia 
Martelletti, autore di due buone prove, che Ricca, un pochino fuori 
forma, nulla possono contro i loro avversari.

Sabato 12 di nuovo le nostre formazioni tutte in casa alle 16, con la C1 
opposta al Verres, la C2 contro il S.Salvatore mentre la D1 ospita il 
Romagnano "B".

 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede