Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Mar02062020

Tecnova
Back Sei qui: Home Sport Notizie di Altri sport

Henke consigliere federale Fesik

Il maestro di karate Sean Henke, direttore tecnico della Nenryu Verbania, è stato eletto lo scorso 30 novembre ad Arezzo consigliere federale della Fesik (Federazione sportiva italiana karate). Henke, figlio del noto e compianto maestro Carlo e fratello maggiore della campionissima del tatami Denise, ha ottenuto 818 voti risultando il primo dei consiglieri eletti. Sean sarà membro del consiglio per il prossimo quadriennio olimpico insieme a Francesco Romano Bonizi (Umbria), Evro Margarita (Liguria), Michel Nehme (Emilia Romagna) e Nicola Altieri (Campania).

Ping-pong: alti e bassi per l'Ossola 2000

Alti e bassi per il Tennis tavolo Ossola 2000. In serie B2 nazionale battuta d’arresto casalinga: i ragazzi del presidente Marco Calella hanno perso 2-5 col Corona Ferrea Monza secondo in classifica, forte del valido Guerrini (numero 70 d'Italia). I domesi, schierati in campo i vari Visconti, Bonetti e Brown, non sono risultati incisivi. Sul punteggio di 1-1 hanno perso tre partite al quinto set, dopo essere stati sempre in vantaggio. Sul 4-1 realizza Visconti, ma poi Bonetti viene battuto e la vittoria va ai lombardi. In C2 regionale ossolani vincenti 5-2 in casa sulla Chiavazzese: per la formazione di Ceciliato, Mantovani, Rigotti e Bruno vittoria netta e primo posto in classifica. In D1 regionale altra vittoria per 5-2 sul Baveno A: con Mura in panchina a fare da coach, i valligiani hanno fatto centro grazie alle abili giocate del giovani Chiello e Cardino e dell’esperto Dossena. Squadra attualmente terza in graduatoria. In D2 provinciale ossolani sconfitti con l’equipe A 3-5 in casa dal Novara C: giornata storta di Martelletti, mentre Celia perde una delle sue tre partite; di Salè il terzo punto. Squadra, comunque, sempre seconda. La squadra B ha perso 2-5 col Circolo Nebiolo Trecate B primo della classe. Bene i giovani Anchieri e Darioli, che siglano due punti, sottotono Ferrari. Ora i campionati si fermano per dare spazio ai tornei individuali. La prossima settimana, in B2 trasferta domese a Tradate, mentre i ragazzi della C2 e della D2 B giocheranno con l’Ameno. La D1 sarà a Baveno contro la formazione B, la D2 A sarà ospite del Trecate.

Ossola Handball: disfatta a Pinerolo

C’era molta attesa in casa ossolana per la trasferta di domenica 2 dicembre, ma quella che sembrava una partita che avrebbe potuto offrire una accessibile vittoria contro il Pinerolo, si è invece rivelata come la peggior disfatta delle ultime stagioni. Quella che si è vista in campo è stata sicuramente un’Ossola Handball irriconoscibile, una squadra senza carattere e priva di idee, troppo sicura di sé, la quale ha avuto quasi sempre un esiguo vantaggio per tutto il match (primo tempo chiuso 12-13) e nonostante ciò, negli ultimi minuti decisivi, è riuscita anche a farsi battere da un modesto avversario con il risultato di 23-21. Sono così naufragati i buoni propositi di rivalsa in una partita da dimenticare. Senza dubbio sono pesate le assenze di giocatori infortunati quali Dario Seddone e Alessandro Pedretti, nonché Matteo Rametti indisponibile per esigenze personali, ma una squadra che si rispetti non può e non deve fare affidamento su singoli giocatori, ma soprattutto nei momenti di difficoltà deve fare ricorso alla forza del gruppo per portare a casa la pelle. Le responsabilità di questa dolorosa e umiliante sconfitta sono da attribuire in parti uguali a tutti, allenatore compreso. Nel prossimo incontro, l’8 dicembre a Villadossola, i giallo blù ospiteranno in casa il Ventimiglia e dovranno ancora una volta dimostrare che ruolo vogliono occupare in questo campionato che non si presenta affatto facile.

Vittoria meritata e fondamentale per l’AVR Verbania Rugby

Chiude sul 53 – 10, l’appuntamento del week-end al Verbathlon di Verbania con il Parabiago Rugby. Nonostante gli ospiti dopo 10 min di gioco erano già in meta, cosa che ha fatto tremare le gambe ai padroni di casa, la formazione di Coach Cirino ha reagito subito con carattere ed è andata avanti così fino alla fine. Martellante e devastante la difesa dei rossoblu che ha portato in meta nell’ordine: Nicastri; Perazzi; Pauselli per ben due volte a testa, poi Marshall;Giliberto e Pellegrini una volta, con cinque trasformazioni e un calcio di punizione centrati da Pellegrini. Nel frattempo il Parabiago, sfrutta un momento di distrazione del Verbania e nel primo tempo, allo scadere realizza la seconda meta. Stravolta, la formazione al rientro nel secondo tempo, a causa dell’assenza di otto giocatori, ragion per cui l’inizio è in sordina tanto che gli avversari riescono a schiacciare in meta, ma una serie di buone giocate mette in evidenza la differenza fra le due squadre. Nelle prossime partite, con avversarie più tecniche, sarà assolutamente vietato concedere spazzi.

Moderatamente soddisfatto Coach Cirino ‘è una vittoria che da morale e sono contento perchè i giovani hanno giocato una buona partita, abbiamo qualche problema nella linea dei tre quarti, spesso i ragazzi si fanno trovare fuori posizione sugli attacchi avversari e questo potrebbe costarci caro, sui punti di incontro (rack) perdiamo ancora molti palloni ma tutte cose che con l’allenamento si possono risolvere’.

Prossimo appuntamento con il S. Anna Vittuone fanalino di coda del campionato.

 

 

La nostra sede

Tele VCO 2000 s.r.l.

Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati
Via Montorfano, 1 - 28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323.589711
Fax +39 0323.496258
Cap.Soc. € 155.000 i.v. Iscr.Reg.Imprese Verbania 
n. 00877200030
Direzione e coordinamento  di “IL CLUB S.R.L.” R.E..A. V.C.O. n.133820
Cod.Fisc./Part. I.V.A. 00877200030

La nostra sede