logo1

815mila euro di avanzo di amministrazione ad Omegna. "Lasciato un bilancio positivo ai successori" dice Mellano

Consiglio comunale animato: sospensione di un quarto d'ora, decisa dal presidente Desanti, per intemperanze dei consiglieri di minoranza Spadaccini e Lapidari. Si è parlato dell'acquisizione dell'ex stabile Lagostina, dove potrebbero essere trasferiti gli uffici comunali

omegna scorcio panoramico

Ultimo atto al Consiglio Comunale di Omegna prima delle elezioni amministrative. La giunta Mellano ha salutato con un importante atto di indirizzo, relativo all’ex stabile dell’azienda Lagostina. L’edificio fa parte del patrimonio regionale, ma il comune si è interessato per averlo in comodato d’uso per cinquant’anni. L’obiettivo: trasferirvi gli uffici comunali, attualmente dislocati su 3 sedi differenti. “La sistemazione complessiva della struttura – ha detto l’assessore all’urbanistica Francesco Pesce – ammonterebbe ad un milione e 200mila euro, ma si potrebbe intervenire anche su lotti minori, diminuendo le spese”. “L’acquisizione e il susseguente trasferimento – ha aggiunto il sindaco Mellano – darebbero enormi vantaggi economici al comune, ad oggi costretto a pagare cospicui affitti per le sedi dei propri uffici”. Non sono mancate le polemiche, soprattutto nella prima fase dell’assemblea. L’assise è stato sospeso dal presidente del consiglio, Gianni Desanti, per circa un quart’ora, considerate le intemperanze reiterate dei consiglieri di minoranza Giulio Lapidari e Giorgio Spadaccini. Si è parlato anche di bilancio. È stato ufficializzato il risultato di amministrazione per il 2016: 2.877.190 euro, di cui 815.813 di avanzo di amministrazione. “Siamo soddisfatti del risultato conseguito – ha commentato Aide Mellano –. Avevamo ereditato una situazione pessima, l’abbiamo sanata e adesso diamo ai nostri successori un bilancio positivo e tante opere già impostate”. Nel corso dell’ultimo anno il comune di Omegna, inoltre, ha recuperato più di un milione e mezzo dall’evasione fiscale. È stato leggermente modificato il bilancio di previsione per il triennio 2017/2019. Sono stati aggiunti 177mila euro, 45mila dei quali verranno destinati all’edilizia scolastica. Il consiglio comunale si è chiuso con uno degli argomenti più trattati dei 5 anni, ovvero la zattera. Omegna Social Network, associazione che ha gestito la piattaforma dal 2013 al 2015, è tornata sotto i riflettori. “Ha avuto per 3 anni in mano un bene pubblico e non ha fatto nulla di quello che aveva promesso” ha chiosato Spadaccini.

Pin It

Web TV

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa