logo1

Sabato l'Oceanman lago d'Orta

Tutto pronto nel Cusio per la quarta edizione dell’Oceanman Lago d’Orta, che si terrà sabato 23 giugno con punto centrale il lido di Gozzano.  

ocean man

 

Varie le distanze previste: la gara più lunga, da 14,5 km, partirà alle 10 dalle chiuse della Nigoglia, con arrivo al Lido di Gozzano: 360 sono gli iscritti. Alle 1130 dalla spiaggia Miami du Gozzano scatterà la sprint da 1,3 km, con 280 iscritti. Due invece le batterie della Half Oceanman di 4,5 kilometri, con partenza dall’Isola di San Giulio e arrivo al Lido di Gozzano: sono complessivamente 530 gli atleti iscritti, con primo start alle 1330 e secondo alle 1445.  L’edizione 2018 è già da record nel numero degli iscritti, con 38 nazioni rappresentate  compresa l’Italia. Al via ci saranno anche due nuotatori libanesi, mentre a farla da padrona sono gli atleti dell’est europeo, con 280 russi, 260 ucraini e ben 25 kazaki. Foltissima anche la rappresentanza spagnola, che conterà su un piccolo esercito di 100 atleti. Lo scorso anno la Oceanman di 14 km venne vinta dal russo Dmitriy Evsyukov in 3h13'28'', mentre tra le donne si impose l'olandese Delenn Van Oostrom in 3h17'38''. Nella Half Oceanman di 4,5 km primo Andrea Bondanini in 54'55'', tra le donne successo  per l'inglese Olivia Weller in 1h03'17''. Ricordiamo che la 14 kk e la 4,5sono parte del campionato Oceanman: chi arriva nei primi 10 posti di categoria può competere per il titolo nella finale che quest'anno si disputerà a Dubai. Le altre tappe del circuito sono in Malesia,  Spagna, Russia, Ucraina, Messico, Grecia, Svizzera e Thailandia. Domani, in villa Nigra a Miasino, ci sarà la consegna dei  pacchi gara e briefing tecnico.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa