logo1

Coppa Italia di B, vince la Massese

Vittoria del Litorale di Massa alla Coppa Italia di serie B a Domodossola. In finale successo sull'Aostana: perfetta l'organizzazione del comitato ossolano

azzurrasport logo

 

 

Sabato pomeriggio, alle ore 14,  il fischio d’inizio dato da Ettore Toscanini di Genova, coadiuvato dai due arbitri provinciali  Osvaldo Locatelli ed Ermanno Bresciani , ha dato il via alla fase finale della Coppa Italia di società della categoria B: qualificate sedici formazioni provenienti da tutto il nord Italia. Ancora una volta il comitato tecnico territoriale di Domodossola ha dimostrato che l’oramai collauda macchina organizzativa è in grado di gestire al meglio queste manifestazioni nazionali. Ottimo il livello tecnico, degno della categoria in campo. Le prime eliminate sono state la Familiare di Alessandria, la  Crivellese di Torino e Cussignacco di Udine. Fuori dai giochi, dopo le partite di recupero, anche Silpa di Torino, Dolada di Belluno, Tesoriera di Torino e Quadrifoglio di Udine.Domenica mattina alle ore 9,30 in campo per i quarti di finale tutti a Domodossola. Eliminati Rosta e la Boccia Carcare in poco tempo mentre molto più combattute e ben giocate le partite che alla fine vedono comunque escluse Roverino e Piatto Sport che addirittura era in vantaggio per 11 a 3 sulla Aostana. Proprio l’Aostana è ancora protagonista nelle semifinali dove da uno svantaggio di 1 a 12 riesce ad approdare alla finale vincendo contro San Candido per 13 a 12. L’altra semifinale vede di fronte Pederobba, di Belluno, e Litorale di Massa Carrara ed anche questa partita vede il risultato ribaltarsi da un 7 a 2 per i veneti ad un 13 a 7 a favore dei toscani. Molto combattuta la finale tra Aostana, capitanata dal consigliere federale Roberto Favre e il Litorale del grande Franco Dogliani già vincitore del campionato Italiano a coppie di questa categoria. Partita equilibrata sino al punteggio di 8 a 7, poi i Massesi prendono le distanze e arrivano ad agguantare anche la Coppa Italia. Bel momento quello della premiazione, con i discorsi del presidente del comitato Elio Tori al quale sono poi seguiti quelli dell’assessessore allo sport Angelo Tandurella, del presidente Provinciale Mauro Covini e del consigliere regionale Sante Tregnago. Dopo la cerimonia ha ancora preso la parola il consigliere Federale s Roberto Favre per fare i complimenti al tecnico territoriale di Domodossola


Web TV

In evidenza

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa