logo1

Natalia Combi settimana da urlo

In 8 giorni la giovane atleta della Verta di Omegna Natalia Combi ha esultato una volta e quasi una seconda volta. Prima ha vinto col Comitato di Varese la Coppa Italia a squadre, in Sicilia, poi ha uttentuo il secondo posto nell’individuale di categoria C agli Italiani. giocati a Roma.

 

guzzetti

 

Coppa Italia Femminile 2018: Bologna cede a Varese 2-3 dopo i tiri del pallino. Le atlete erano Corti, Vlad, Secco, Scarenzi, Politi e appunto Combi. Con tanta fatica e in rimonta, ma ce l’anno fatta: si è giocato a San Vito Lo Capo. Le bolognesi guidavano per 3 set a uno e si sono fatte rimontare, è finita ai tiri col pallino: ha deciso Sefora Corti. In terna vince Bologna, poi Corti fa pari con Brugnera, quindi Combi e Vlad battono Morano e Taddia 8 a 5 e 8 a 0, infine un altro pari. E poi i pallini... Sefora Corti dice la sua, del resto ha vinto tutto: un mondiale, un europeo, 2 titoli italiani: manca a pounto slo la Coppa Italia...

Sette giorni dopo si sono disputati a Roma i campionati italiani di categoria B e C, chiamati da quest’anno promozionali: tra i nostri il migliore è stato nella categoria B Davide Munaro della Bocciofila di Borgomanero, che ha vinto le prime 3 partite, cadendo poi alla quarta. Quanto alla bravissima Natalia, ha giocato le eliminatorie a Boville e poi le finali al Centro Tecnico Tecnico romano dove ha battuto in semifinale Emanuela Nicolasi di Reggio Emilia, prima di soccombere ma di poco, a Sabrina Ceresani di Macerata. Terza la padovana Caterina Bignozzi.

 

Con la finale della gara della Baraggia di Gozzano, si è chiusa la stagione ufficiale. Dal primo ottobre si riparte, con le nuove gare, e nuove coppie o cambi di società. Ecco per la Categoria A la situazione a Novara e VCO. A Veruno: Mario Bacchetta e Antonio Molinari, una conferma, poi due nuove coppie: Simone Albini e Fiorenzo Bolzani da una parte, Cristian Terzaghi e Luca Federico dall’altra. E c’è anche Ivan Terzaghi. Al Oleggio c’è Alberto Nottoli e - forse - Emanuele Porta, che potrebbe però passare ad una società verbanese. Intanto Cristian Menolotto e Maurizio Radice sono andati a far parte del club Basso Verbano di Taino.

 

A Trobaso confermata la coppia Francesco Ielpo-Mirko Genovesi, arrivano Claudio Begni e Davide Molinari, coppia tutta giovane. Alla Bolongaro di Baveno Fabio Lazzaro farà coppia con Renato Rhon. Il nucleo pesante, per ora - ma qualcuno potrebbe lasciare per avere spazio altrove - si trova a Possaccio. Sono una quindiciina in categoria A e addirittura 21 in B. Qualcuno rimarrà forzatamente escluso nei sorteggi delle gare...

 

Il grande nuovo arrivo dall’Alto Verbano è Roberto Turuani, rimangono il capitano della squadra A Max Chiappella, Sergio Tosi e Dario Mazzolini (è il presidente), Renato Biancotto, Valerio Colombo (farà coppia con Filippo Accardo), Pierlauro Angelini (farà coppia con Massimo Callegari), tornano in A Sergio Bordini (giocherà di nuovo col fratello Gianfranco), poi Giorgio Garzoli e Cataldo Minghini, infine arriva anche Claudio Gria di Feriolo, mentre mantiene il suo cartellino di A l’ex campione del Mopndo Antonio Riva.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa