logo1

Raffa, i soliti due a segno

Hanno quasi stufato: Pierlauro Angelini e Massimo Callegari vincono ancora, stavolta in terna, con l’aiuto del collega di società Renato Biancotto. E così le vittorie complessive salgono a 10.

 

 

giovane CALLEGARI PREMIATO

Ma la settiama prima si era messo in buona evidenza anche il giovane figlio di Callegari, il 13enne Cristian che in quel di Bergamo, in una gara nazionale per Juniores Under 15, il Primo Memorial Laura Bertolazzi a Scanzorosciate, nella bergamasca, è arrivato alla finale, poi persa 12 a 11 per un’inezia.

 

Invece la strada che porterà al campionato di A/2 nella prossima stagione per la Bocciofila Possaccio, è stata asfaltata meglio la settimana scorsa: infatti l’Alto Verbano, società di A/1, non si è presentata nella trasferta di Martano ed ha avuto 3 punti di penalizzazione, ora è penultima a quota 10 e pronta alla retrocessione, per poi cedere il titolo in Piemonte al club di Dario Mazzolini.

 

Ma veniamo alla gara di terna di Possacccio. Nella parte alta del tabellone Andrea Pistarini, Walter Fantoli e Sergio Romuzzi (Gattugno) battono i giovani Mazzolini junior e Tondina surrogati dell’esperto Orlandi, mentre i favoriti (dopo l’abbandono di Chiappella e C.) Angelini-Callegari-Biancotto passano ai danni di Luigi Giacometti, Giorgio Godio e Rinaldo Panizza (Borgomanero) e poi vanno infinale ai danni del trio di Gattugno. Nella parte bassa ci sono 2 terne della Stella: Caviglioli, Guglielminetti e Piana perdono da Sergio Tosi, Mazzolini senior e Antonio Riva, i quali a loro volta sono poi battuti dall’altra terna stellata, che va in finale, composta da Vittorio Introini, Ugo Jossi e Mario Gironzini. La finale è quindi apppannaggio dei tre uomini di casa che confermano il loro attuale stato di grazia.

 

Nei giorni scorsi l’assemblea della Bocciofila di Possaccio ha visto la presenza del sindaco di Verbania Silvia Marchionini. E siamo alle prossime finali: la gara di coppia a Possaccio si chiude alla vigilia di Pasqua, sempre a Possaccio la grossa gara per individualisti termina in grande stile mercoledì 24 aprile , vigilia di festività: saranno tra i protagonisti della serata per parlar soltano dei giocatori di A, Max Chiappella, Roberto Turuani, Paolo Rossoni, Tiziano Leoni, Francesco Campisi, Giovanni Rama e Omar Martinoli. Il giorno dopo, 25 aprile, termina la classica individuale di Crusinallo, il Trofeo della Liberazione.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa