logo1

Sinergy Open, salta la finale

azzurrasport logo
Sì è concluso in settimana con una finale purtroppo monca il tradizionale torneo Sinergy Open che si svolge ad agosto sui campi di Trobaso del Tennis Verbania.
Il torneo, sponsorizzato dalla nota ditta di Verbania "Sinergy" ed intitolato alla memoria di due soci tennisti Roberto Galli sr ed Ezio Giè, dopo due settimane impegnative con pioggie varie e la tromba d'aria con grande impegno degli organizzatori e nonostatnte gli oltre 80 iscritti vedeva in campo la finale martedì 20 agosto.
Però i due tennisti, Federico Lucini 2.4 del Tennis Milano e Lorenzo Reale 2.4 della Canottieri Casale Monferrato, dovevano interrompere il match dopo 2 games vinti da Lucini per l'ennesima pioggia.
Si decideva di riprendere la finale giovedì ma purtroppo il giorno prima durante l'allenamento pre finale Reale si infortunava al tendine di Achille lasciando la vittoria a Lucini. Buone le prestazioni dei due unici portacolori del Verbania ovvero Loris Tona sconfitto nei quarti dal vincitore Lucini e Iacopo Sada anch'egli sconfitto nei quarti da Cassago. 
Nel torneo di terza categoria facile vittoria di Nicolò Urani del Tennis Novara su Matteo Forte di Ispra e nel torneo di quarta vittoria tirata di Stefano Colombo del Tennis Altiora su Matteo Valerani del Tennis Verbania.
Nei tornei giovanili , con purtroppo meno iscritti dell'anno scorso, vittorie di Francesco Porzio (Lesa) su Eugenio Campanile  (Milano) nell'under 16, di Lucas Melone  (Action Arona) su Porzio nel 14, di Andrea Casella (Lesa) su Francesco Burzi (Asti) nel 12 e di Carolina Broggi (Pro Patria Milano) su Andrea Ma Capelli (Ghiffa).
Prossimi appuntamenti a settembre con i campionati provinciali assoluti di doppio a Pallanza e forse di singolo a Trobaso. 
Nel Tpra nel week end 7-8 settembre torneo slam di doppio maschile a Trobaso e doppio femminile e misto a Bee
Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa