logo1

Cinque e mezza del mattino a San Bernardo, i risultati

preteassessore

La famiglia Guglielmetti “pone” il sigillo sulla terza edizione della “cinqueemezzadelmattino” la manifestazione podistica, svoltasi nella mattinata di martedì 17 aprile, a San Bernardo di Borgomanero. I fratelli Guglielmetti, Claudio, Francesco, Giulia e Giorgia, hanno praticamente monopolizzato la corsa, piazzandosi ai primi due posti nel campo maschile e vincendo il “settore” femminile.

Con 19 minuti si sono classificati al primo Posto Claudio Guglielmetti, seguito dal fratello Francesco e in terza posizione Paolo Giromini. Nel campo femminile con 22 minuti e 14 secondi, Giulia Guglielmetti; secondo gradino del podio per Gabriella Gallo e in terza posizione Raffaella Leonardi. Duecento e sette i concorrenti che hanno “fatto la levataccia”, attraversando le vie del centro cittadino e il parco di villa Marazza: tra di loro anche l’Assessore allo Sport del Comune di Borgomanero Francesco Valsesia e don Marco Borghi dell’Oratorio Maschile. La manifestazione, organizzata dal Gruppo Sportivo La Cecca e dall’Associazione San Bernardo, aveva il patrocinio della Pro Loco e del Comune di Borgomanero e finalizzata a favore dell’Associazione Ispam Onlus. I fratelli Guglielmetti sono sette: oltre ai già citati, ci sono Monica, Simone e Isaia. Tutti sportivi: solo Simone, corre in bicicletta, gli altri sono dediti al podismo. Claudio e Francesco hanno recentemente partecipato anche alla famosa gara “Cinque Mulini” che si corre a Legnano. Al termine ricca colazione, per ritemprarsi dalle fatiche della corsa, con gorgonzola Palzola.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Martedì, 17 Luglio 2018
Camilla Comazzi torna subito a vincere
Martedì, 17 Luglio 2018
La Vinavil Cipir firma Di Meco
Martedì, 17 Luglio 2018
A Mergozzo in 470 alla Traversata
Martedì, 17 Luglio 2018
De Santis e Lopergolo per il Borgosesia

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa