logo1

Cross del Tecnoparco, che spettacolo

cross tecnoparco

Grande successo per l'edizione 2017 del Cross del Tecnoparco organizzato in maniera impeccabile da Avis Marathon ieri a Verbania

Si è disputato ieri mattina al Parco Tecnologico del Lago Maggiore il “Cross del Tecnoparco”, valevole quale prima prova del Campionato di Società regionale. All’ombra del monte Camoscio ancora tanta neve da calpestare e terreno gelato per mettere a dura prova le caviglie dei podisti, tutto questo, unito alla temperatura di qualche grado sottozero non è stato sufficiente a scoraggiare gli oltre 700 runners accorsi da tutto il Piemonte per disputare questo cross fascinoso e di indubbie qualità tecniche che vede accrescere ogni anno i partecipanti. La manifestazione, divisa in varie categorie, ha visto partire per primi con una temperatura di meno 3° gli over 60 maschili. Gara dominata dal verbanese Gianni Barozzi che ha preceduto al traguardo gli ossolani Pietro Mandica e Marco Lana. Quindi sono entrate in scena le categorie giovanili con allieve, tra le quali ha vinto El Maazi Assia, italo – magrebina della S.A.F Atletica Piemonte. Alle sue spalle Alberica Badini Confalonieri del Cus Torino e la canavesana Giada Licandro. Prima atleta del VCO la vigezzina Fabiana Fermi. Tra gli allievi ottima prova del canavesano Nicolò Daniele ,giunto in perfetta solitudine al traguardo ha preceduto Mattia Galliano del GS Roati Chiusani e Marco Tagliente della SAF Atletica Piemonte,primo del VCO il Verbanese del GAV Lorenzo Caretti giunto settimo. Nella gara femminile che comprendeva tutte le altre categorie, Michela Cesarò , del Cus Torino, mettendo in mostra stile e tecnica di corsa ha precedendo le atlete delle categorie superiori, tra le quali va registrato il successo della compagna di squadra Gloria Barale tra le seniores; di Flavia Boglione tra le senior 35 e Lorenza Beccaria tra le Promesse, entrambe dell’Atletica Saluzzo; di Eufemia Magro dell’ASD Dragonero tra le senior 40 e dell’astigiana Antonella Rabbia tra le senior 45,mentre tra le senior 50 e 55 hanno vinto rispettivamente Sandra Belletti del Brancaleone Asti e Graziella Grignaschi dell’ASD Gravellona VCO. E’ stata quindi la volta degli junior maschili tra i quali ha letteralmente sbaragliato il campo Francesco Breusa del Pinerolo,in testa fin dall’inizio ha via via aumentato il vantaggio e ha tagliato il filo di lano con un minuto di vantaggio su Amanule Falci del Cus Torino. Podio anche per il saluzzese Riccardo Rabino. La gara clou è stata senza dubbio quella senior maschile. Gara combattutissima che si è risolta nei giri finali quando Luca Massimino della Roati Chiusani,ha preso e al traguardo ha mantenuto un margine di 4 secondi su Rudy Albano del Palzola. Leggermente più staccato Manuel Solavaggione del Val Varaita. Primo atleta del VCO è stato Paolo Turroni,fratello del più noto Alessandro,che corre per il Cus Torino,città nella quale studia e lavora. Nella categoria promesse primo posto per il Biellese Andrea Nicolò, mentre nei senior 40 ha primeggiato Roberto Catalano dell’ASD Borgaretto 75. Lo stresiano Rocco Macellaro che corre per i colori della Caddese Monique Girod ha vinto tra i senior 45,tra i 50 invece il primo al traguardo è stato Massimo Galfrè del ASD Dragonero. Mirko Cappelli del Gruppo Atletica Verbania si è imposto tra i senior 55 Soddisfazione tra gli organizzatori per il successo della manifestazione. Non sono mancati i complimenti per essere riusciti a preparare, nonostante il gelo e la neve, un campo di gara pressoché perfett

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Venerdì, 23 Agosto 2019
Tacchini vince la sua batteria
Venerdì, 23 Agosto 2019
Gozzano, 48 ore al debutto
Venerdì, 23 Agosto 2019
La serie C su Eleven Sports

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa