logo1

La Gav anche nella marcia è super

Ad Alessandria le gare di marcia, con la Gav come sempre grande protagonista con i giovanissimi e non solo. Per la società verbanese tanti risultati di spessore

gav marcia

Marciatori della Gav impegnati al torneo invernale di marcia svoltosi sulla pista di Alessandria domenica scorsa. Primo test dunque per valutare il lavoro svolto dai ragazzi sotto la guida del neo istruttore Tiziano Lamberti. La Gav in terra mandrogna era presente in tutte le categorie, anche perché, giova ricordarlo,nella disciplina del tacco punta i giovani verbanesi hanno davanti a loro un grande esempio in casa, quello di Ilaria Lamberti, attualmente in convalescenza ma protagonista nella stagione passata di risultati straordinari. Ad Alessandria tempo grigio, nebbia e freddo pungente: prima del via delle gare, sentito e commosso minuto di silenzio per ricordare Adriano Aschieris, numero uno della Fidal regionale scomparso prematuramente la scorsa settimana. Ad osservare la competizione, a bordo pista, c’erano il tecnico regionale Giancarlo Rapetti ed il professore Pietro Pastorini, tra i massimi esperti del settore a livello nazionale: da entrambi sono arrivate parole di apprezzamento ed incoraggiamento per il lavoro della Gav. Venendo ai risultati, nella categoria esordienti prestazione sopra le righe per il giovanissimo Stefano Lamberti: per lui primo posto al traguardo con il tempo di 4’46’’80 tra lo stupore generale, visto che per il giovane marciatore sono i primi approcci con la disciplina. Nella categoria ragazzi-ragazze medaglia d’argento per Gianluca Signorelli Altieri con il crono di 10’9’’70 e quarto posto per Thomas Sollazzo. Nella prova femminile, sempre sulla distanza dei 2000 metri, settimo posto per Amanda Castelli, al primo vero test in una gara del genere. Tra le cadette, che hanno marciato per 3000 metri, altra sorpresa in positivo con Martina Tonolini: per lei tempo di 70 centesimi inferiore ai 18 minuti e 669 punti Fidal. Tra le allieve, bello stile quello messo in mostra da Federica Marchese Ragona che ha chiuso i 5 km in 27 minuti 9 secondi e 90 centesimi al settimo posto assoluto e secondo di categoria. Per la ragazza ossolana soddisfazione doppia perché al primo tentativo ha centrato il minimo per i campionati italiani che si svolgeranno a Rieti nel mese di giugno. Prossimo appuntamento ora per gli specialisti del Tacco Punta una prova del Trofeo Ugo Frigerio

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Martedì, 15 Ottobre 2019
Domani Paffoni-Gessi
Martedì, 15 Ottobre 2019
Oleggio a Lucca
Martedì, 15 Ottobre 2019
Fabio Garzi alla Named Rocket

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa