logo1

Grand Prix di Gravellona, i risultati

Nemmeno il tempo incerto ha fermato il secondo Grand Prix Città di Gravellona, che ha riscosso grande successo. Tanti giovani podisti si sono sfidati sulle strade tocensi nella prima prova del provinciale

crossgravellona

Organizzato dall’ASD Gravellona VCO si è svolto domenica il secondo Gran Prix Città di Gravellona Toce, manifestazione podistica riservata alle categorie giovanili e valida come prima prova del campionato provinciale. Punto di partenza e arrivo in Piazza Resistenza con ufficio gara all’interno del Municipio. Percorso completamente pianeggiante nelle strade adiacenti a via Liberazione. Il folto pubblico presente ha premiato la scelta degli organizzatori di portare l’atletica in centro al Paese per farla conoscere e promuoverla . Nonostante la pioggia caduta fino a poco prima della partenza delle gare i giovani runners si sono presentati in oltre 250,la maggioranza dei quali nella categoria esordienti che hanno corso sulle brevi distanze di 400 metri per i C e B e i 600 metri per gli A. Per loro la corsa è ancora a carattere ludico per cui anche se è stato stilato l’ordine di arrivo sono stati premiati tutti in ugual misura. Competizione invece per la categoria Ragazze, sulla distanza di 1200 metri ha avuto la meglio Jenny Aquino del GAV (Gruppo Atletica Verbania) che ha preceduto Olivia Zearo dell’Atletica Zero e Giulia Comazzi della Caddese Monique Girod. Due i km per i ragazzi e primo posto per Emanuele Colombo della podistica Arona seguito dai gemelli del GAV Alessandro e Cristiano Inglima. Duemila metri anche per le Cadette ove va registrato il dominio di Alice Piana dell’ASD Gravellona VCO,la quale ha fatto gare a se ed è giunta al traguardo in perfetta solitudine. Alle sue spalle Giulia Bergamaschi dell’Atl. Ossolana Vigezzo e Martina Marchese Ragona del GAV 2700 i metri da percorrere per i Cadetti e doppietta degli atleti della Caddese Monique Girod con Mattia Bassa vincitore e Cristian Beltrami secondo. Terzo gradino del Podio per Riccardo Girgenti del Gravellona. Tra le allieve gara che si è risolta nel finale a favore di Giulia Chiara Daverio nei confronti di Veronica Bona e Giovanna Selva entrambe dell’ Atl. Ossolana Vigezzo. Bella gara tra gli allievi sulla distanza di 3600 metri,dopo il primo dei tre giri Lorenzo Caretti del Gav ha allungato decisamente il passo ed è giunto solo al traguardo con un discreto margine. Dietro la lotta serrata per la piazza d’onore si è risolta a favore di Andrea Piana del Gravellona che nel finale ha rimontato Matteo Pellicanò della Caddese. Prossimi appuntamenti con l’atletica giovani il 25 aprile in pista a Verbania con il Meeting Liberazione”,mentre la corsa su strada ritorna il 7 maggio con “Corri Verbania


Web TV

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa