logo1

Gsh, questi risultati ad Isernia

gshisernia

I risultati del Gsh Sempione '82 ad Isernia: la società ossolana si conferma al vertice a livello nazionale

La GSH Sempione 82 Tigros ASD (Fondazione Luigi Orrigoni, Testimonial della Fondazione Comunitaria del VCO, AVIS Provinciale, Samlor Engineering) stabilisce un’ottima prestazione ai Campionati Italiani ad Isernia del 3 e 4 giugno 2017. Le società presenti erano 34 per un totale di 115 atleti che hanno concorso per il titolo italiano.

La Sempione si presenta con 7 atleti e conquista complessivamente: 8 primi posti, 4 secondi posti, 2 terzi posti e inoltre 2 quarti posti e una quinta posizione.

A tenere alti i colori del gruppo c’erano:

Riccardo Bagaini (T47) la Furia del Lago d’Orta, come era solito chiamarlo il presidente Angelo Petrulli, si diploma campione Italiano nei 100 mt piani con 11”95 e conquista la prima posizione nei 200 mt fermando il cronometro a 23”81 che gli permette di vincere la sua batteria con una presentazione eccellente e perfetta e siglando anche il suo record personale;  

Fabio Basile (T12) accompagnato dalla guida Patrizio Andreoli chiude i 100 mt piani in 15”96 piazzandosi al terzo posto e i 200 mt in 35”66 portando a casa la seconda posizione del podio;

Cristian Bonaccina (T37) vince 3 titoli Italiani nei 100 mt piani con 15”08, nei 400 mt con 1’22”10 e nei 200 mt con il tempo di 32”68;

Carmen Acunto (F55) si conferma campionessa italiana in tutte e tre le discipline dei lanci, stabilendo nel lancio del disco la misura di 16,02 mt, nel getto del peso di 6,37 mt e nel lancio del giavellotto con 11.66 mt.;

Nicola Tortora (F55) conquista la seconda posizione del podio nel giavellotto con la misura di 17,37 mt, la quarta piazza nel lancio del disco con 15,84 e nel getto del peso con la misura di 6.31 mt riesce a conquistare il secondo posto;

Nicholas Zani (F33) si piazza al quinto posto nel getto del peso con 4,16 mt e arriva quarto nel lancio del disco con la misura di 9,53 mt;

Emanuele Ruta (F33) riesce a conquistare la terza piazza nel getto del peso con 4,39 mt e si piazza al secondo posto nel lancio del disco 10,77 mt., misura che gli permette di migliorare il suo personale.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno accompagnato gli atleti in questa trasferta: Lorenzo Saccà, Giuseppe Bottani, Flavio Ranghino, Rosario Petrulli, Patrizio Andreoli e Silvano Bagaini.


Web TV

In evidenza

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa