logo1

Oggi la 47° Baceno-Devero-Crampiolo

438 i partecipanti, hanno vinto Alessandro Turroni ed Arianna Matli

bacenodeverocrampiolo

 

 

Oggi la 47° edizione della Baceno-Devero- Crampiolo. Sono scattati in 438 dal campo sportivo di Baceno per la classica corsa in montagna che raggiunge prima Devero e poi Crampiolo. Il successo è andato per la terza volta consecutiva ad Alessandro Turroni che ha fermato il cronometro in 1h, 13’ e 01”. E’ andato vicino al record da lui stabilito nel 2016 di 1h, 12’ e 49”, quest’anno ha impiegato solo 12 secondi in più. Tra le donne prima Arianna Matli che ha chiuso in 1h, 40’ 01”. Sebbene la giornata fosse feriale, buona è stata la partecipazione, favorita senza dubbio dalla giornata di sole, ma dall’aria fresca. La manifestazione era promossa da Banda Musicale di Baceno, Gruppo Alpini Baceno, Ossola Ski Team e Sci Club Antigorio col patrocinio della Pro Loco di Baceno e del Comune di Baceno. I concorrenti, dopo il via, hanno compiuto un giro nel centro storico del paese antigoriano, poi si sono inerpicati sulle mulattiere, a sentiero e gradoni. Hanno attraversato le forre e poi l’area ove è ubicato il Treno dei Bimbi di Croveo. Raggiunto Goglio, hanno lasciato l’asfalto per proseguire sulla lunga mulattiera che porta alla Forcola, poi al Devero e quindi corsa sulla piana sino a raggiungere, in leggera salita, Crampiolo. Alle spalle del vincitore, come lo scorso anno, il fratello Paolo Turroni in 1h, 15’ e 22”. Terzo Enzo Mersi, protagonista di un bel testa a testa con il secondo, che ha chiuso con il tempo di 1h, 15’ e 54 “. In campo femminile alle spalle della Matli della Caddese si è classificata Daniela Bergamaschi, staccata di 1’ e 10”. Terza Roberta Protti in 1h, 42’ e 16”, a 2’ e 15” dalla vincitrice.

La categoria Under 14 ha visto tagliare per primo il traguardo posto sul ponte dell'Alpe Crampiolo Lorenzo Niessner in 1h, 43' e 08”, davanti a Mattia Ponti e Pietro Ghidini. Tra le ragazze prima posizione per Lisa Mattiuz in 1h, 47' e 58”, davanti a Caterina Mangiameli e Giada Marella.

Questa edizione della Baceno - Devero - Crampiolo è stata dedicata a Graziano Uttini, già presidente del Parco Veglia Devero, prematuramente scomparso alcune settimane fa.

 

di Franco Filipetto

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa