logo1

Utlo, numeri da record

Millenovecento runners, 38 nazioni rappresentate, cinque continenti, con 400 atleti stranieri e centinaia di volontari lungo il percorso. Sono i numeri, impressionanti, di Utlo 2017.

utlo

 

Una vera e propria festa di sport per il Cusio, una straordinaria vetrina anche turistica per il territorio. Gli higlanders della corsa in montagna hanno dato spettacolo, meritandosi gli applausi e gli incitamenti delle tantissime persone presenti sui percorsi di gara. Nella prova regina, quella di 120 kilometri, il successo è andato allo svizzero Walter Manser, del team Fitness Appenzell, che ha chiuso la sua fatica in 14 ore e 55 minuti. Secondo l’atleta di casa, lo straordinario Giulio Ornati, staccato di mezzora: Ornati ha stretto i denti, più forte anche di una caduta che gli ha procurato una escoriazione al ginocchio. Terzo gradino del podio per il francese Remi Berchet in 16 ore e due minuti. In campo femminile, vittoria di Francesca Canepa, eroica nonostante un dolore al piede e la rottura dei bastoncini: argento per Anna Biasin, terza l’inglese Zoe Salt. Nella classifica degli 82 kilometri ad imporsi il tedesco Johannes Kelin del team Adisas Terrex che si è presentato al traguardo dopo 9 ore e 42 minuti: a completare il podio Carlo Salvetti ed il transalpino Alban Berson. Tra le donne ha vinto la britannica Rachael Campbell: podio internazionale con la ceca Andrea Vlaskova e l’altra britannica Amy Sophie Gran.  Nella prova dei 57 kilometri, altro cusiano assoluto protagonista: il trionfo è stato per Riccardo Borgialli, che ha messo in fila Roberto Delorenzi  e Rinaldi: i due atleti del Team Vibram e del Team Eolo sono stati penalizzati da un errore sul percorso di gara.  La svesede Sofe Stromberha ha vinto tra il gentil sesso davanti a Lisa Borzani e Francesca Ferrari. Nella 34 km, podio al maschile composto dallo svizzero Matteo Ceresa, dal francese Tomas Rozè e da Riccardo Montani dell’Ossola Sky Running mentre il podio femminile è stato di Susi Lell, Katia Figini  e Agnese Valz.  Nella gara più corta, si fa per dire, vittoria di Matteo Spreafco in 1h e 23 minuti, quindi Gianluca Cola e Paolo Ferrigato. Tra le donne ha vinto Lara Mustat davanti a Sanda Opayets e Teresa Caimi

Pin It

Web TV

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa