logo1

Paffoni, preso D'Alessandro da Cento

dalessandro quadrato

Un giocatore da ammirare ed una persona da scoprire. Possono stare tranquilli i tifosi della Paffoni, perché il nuovo acquisto Lorenzo D’Alessandro, classe 1996, nell’ultimo triennio a Cento, ha le idee chiarissime. Bolzanino, laureando alla facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, D’Alessandro non vede l’ora di cominciare la nuova avventura in maglia Fulgor.

“ Non voglio essere banale, ma Omegna è la scelta che tutti vorrebbero poter fare: società solida, enormi ambizioni, piazza appassionata. Io sono reduce da tre anni meravigliosi a Cento, dove ero arrivato da under e da ragazzino e ho chiuso con minuti e responsabilità importanti. Sono cresciuto tanto e ne sono felice e spero che in maglia Paffoni possa continuare il mio percorso. Sono una persona molto tranquilla, che cambia radicalmente quando scende sul parquet, dove mi trasformo: do sempre il massimo e non ho paura di giocare quando la palla scotta- sottolinea l’ala altoatesina. Come dicevamo in apertura, super giocatore ma anche ragazzo dai mille interessi D’Alessandro. “ Ho tantissimi hobby: a Cento ad esempio ero il parrucchiere di fiducia della squadra, perché è una mia passione tagliare i capelli. Amo risolvere enigmi e mettermi alla prova con il cubo di Rubik, sono affascinato dalla altre culture e mi piace mettermi ai fornelli Nell’ultimo anno a Cento, grazie soprattutto a Vico, ho affinato le mie doti da grigliatore, con grande cura per la cottura ed il taglio della carne. A Omegna confido di portarmi il mio grill e di provarlo con compagni e tifosi- conclude D’Alessandro.

La presentazione di Lorenzo D’Alessandro sarà martedi alle ore 20 presso la sede Fulgor di via Mazzini. A seguire, per chi lo volesse, cena con il nuovo acquisto rossoverde

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa