logo1

poliopposti logo

Nuovo acquisto per la Vinavil Cipir. In maglia biancoazzurra arriva il play Simone Manzo, classe 1998, in forza a Reggio Emilia nel girone B. Lo scorso anno era compagno di Marzullo a Scauri, dove ha segnato 205 punti con il 33% da tre ed il 43% da due con annessi 45 assist

arona basket 1

L’Arona targata 2KE20 riesce ad imporsi con il punteggio di 60 a 71 sul campo di Novara Basket. Partita non brillante: le feste pesano sulle gambe dei giocatori e nei primi 20’ i ragazzi di coach Romerio faticano non poco. Nel secondo tempo Arona serra le maglie in difesa e, grazie alla buona aggressività, porta a casa il risultato. Bellissima esperienza per gli atleti più piccoli delle giovanili, che assieme agli amici di College Basketball hanno preso parte all’interessante torneo di Ostia: il Mare e Roma Trophy, che ha portato i nostri ragazzi ad affrontare squadre di livello assoluto, oltre che fare una bella esperienza sociale e culturale, stando con i compagni per più giorni nella città più bella del mondo: Roma

Un Ghizzinardi decisamente soddisfatto quello che ha commentato la vittoria di Pavia. " E' un successo prezioso, meritato, arrivato con una prestazione super: anche se vado a cercare il pelo nell'uovo, ho solo da dire bravi ai miei ragazzi- l'analisi di coach Ghizzinardi. Definito l'accoppiamento della Coppa Italia: la Paffoni il 1 marzo nel primo quarto di finale sfiderà Pescara, proprio come a Fabriano nel 2018. Le altre sfide sono San Severo-Firenze, Faenza-Caserta e Cesena-Salerno

Leggi tutto: Le parole di Ghizzinardi dopo Pavia

baskettando

Ritorna anche l'appuntamento con Baskettando. Questa sera alle 2035, presso la Tabaccheria Colombo, con noi ci saranno l'ala della Paffoni Giuliano Samoggia, il responsabile comunicazione della Vinavil Cipir Michele Marinello ed il giocatore della Poli Opposti Findomo Andrea Maglio

pagellepaffoni2018

Le pagelle del capolavoro Paffoni a Pavia: senza Donadoni e Balanzoni, la squadra di Ghizzinardi ha sfoderato una prestazione ai limiti della perfezione

 

Grande: 7,5. Partita lucida, attenta, con poche perse, impreziosita dai suoi soliti lampi di classe

Bruno: 7,5. L'uomo per tutte le stagioni, a parte una fiammata iniziale cancella Mascherpa con la sua difesa

D'Alessandro: 7,5. Tre triple a bersaglio, sempre sicuro, attento, sempre sul pezzo

Arrigoni: 8. Mezzo voto in più per la personalità con cui si rivolge ad un paio di tifosi di Pavia dopo gli insulti razzisti a Gueye. Secondo tempo da leader

Gueye: 6,5. Fa quel che può, limitato dai falli contro un cliente scomodo come Iannilli

Cantone. 7. Il professore non sbaglia lo spartito: dirige l'orchestra alla grande

Samoggia: 8,5. L'hombre del partido, un piacere per gli occhi, talento cristallino come il mare della sua Sardegna

Ghizzinardi: 8,5. Stravince il duello a distanza con Baldiraghi, la sua squadra è preparata e più forte della sfiga

Pubblico: 10. Quasi duecento tifosi, veri, in trasferta nel giorno della Befana per una partita importante ma non decisiva. Averceli...

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa