logo1

Baveno, il giorno dopo è quello dei rimpianti

Coppa Piemonte: sconfitta ai rigori per la squadra di Pissardo dopo una partita ordinata contro la Pro Dronero. Decisivo il penalty sbagliato da Di Leva, era il secondo ad oltranza

 

vinovo baveno pro dronero

 

La Coppa Piemonte di Eccellenza non è stata portata nella notte sulle sponde del lago Maggiore. Il Baveno ha perso nella lunga notte di Vinovo ai calci di rigore contro la Pro Dronero, formazione cuneese allenata da Dessena. 0 a 0 dopo 90 minuti, poi dopo 120. Decisivi i tiri dal dischetto. Errore iniziale di Menaglio, para immediatamente Boatto. 10 rigori segnati di fila fino all'errore fatale di Di Leva e al gol decisivo di Galfrè. La Coppa Piemonte è della Pro Dronero. Per il Baveno tanti rimpianti, ma alcune consapevolezze, come quella di aver tenuto testa alla capolista del girone B. Tra l'altro il Baveno, di solito abituato a concedere qualcosa in difesa, è riuscito a reggere per 120 minuti abbondanti ad un attacco capace in campionato di segnare 51 reti. Infine, l'ultimo grosso rimpianto riguarda la gigantesca occasione da gol avuta da Hado nel secondo tempo supplementare. Per distacco è stata la più nitida dell'umida serata di Vinovo. Purtroppo per il Baveno non è valsa il trofeo. Poi ci sono stati i rigori e la storia in quel caso ha voltato le spalle ai ragazzi di Pissardo. 

Pin It

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa