logo1

Le parole di Viganotti e Sigolo dopo Briga-Dufour

dilettanti per dire

Dopo lo 0-1 con la Dufour nello scontro diretto, Viganotti non vuole gettare la spugna, mentre Sigolo sottolinea la buona prestazione della sua squadra che ha conquistato tre punti fondamentali

Perde ancora il Briga e lo fa in casa contro il Dufour Varallo. Decide al 34’ del primo tempo Mangolini. Ecco le impressioni dei due allenatori.

Francesco Viganotti, allenatore Briga: “C’è tanta delusione. Nelle ultime tre partite avremmo meritato sicuramente di più. Non possiamo concedere certe palle gol, poiché anche oggi sono state frutto di errori individuali gravissimi. Siamo riusciti anche a creare qualcosa di pericoloso ma non riusciamo mai a buttarla dentro. Ad Omegna abbiamo vanificato tantissime chance e siamo stati puniti; oggi non abbiamo fatto male ma abbiamo pagato delle disattenzioni da censurare. Speriamo arrivino momenti migliori”.

Roberto Sigolo, allenatore Dufour Varallo: “Siamo contenti. È stata una settimana ricca d’impegni tra Coppa Italia e campionato. Ho richiesto un grande sforzo ai miei ragazzi ma ci siamo gestiti bene. La prestazione è stata molto positiva e abbiamo raccolto tre punti importantissimi. Dedico i tre punti a Fabio Marchionini e a due miei giocatori: Salina, che ha perso il nonno stanotte e non ha potuto seguirci a Briga, e Caviglia, che è condizionato da un infortunio da un po’ di tempo e sta soffrendo tanto per la lontananza dal campo. Abbiamo svolto una partita attenta e vigile senza concedere troppo. Naturalmente, con i minuti siamo calati ma in linea di massima ci siamo comportati bene”. 

Andrea Calderoni

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa