logo1

Un pò di Verbania al Gran Galà del Calcio di ieri a Milano

Il merito è di Manuela Ronchi, la manager verbanese che con l’agenzia di comunicazione Dema4, sua e di Demetrio Albertini, ha collaborato con l’Associazione Italiana Calciatori per l’organizzazione del prestigioso appuntamento

milano gala calcio

 

Un po’ di Verbania al Gran Galà del Calcio. Il merito è di Manuela Ronchi, la manager verbanese che con l’agenzia di comunicazione Dema4, sua e di Demetrio Albertini, ha collaborato con l’Associazione Italiana Calciatori per l’organizzazione del prestigioso appuntamento, svoltasi ieri sera presso il Megawatt Court di Milano. A condurre la serata la splendida Diletta Leotta, con tanti intervalli comici di Palo Cevoli. Davvero una grande serata di sport, spettacolo e cucina stellata, grazie al menù ideato dallo chef Davide Oldani. Numerosi i riconoscimenti attribuiti, con la scelta dell’undici ideale della serie A per la scorsa stagione: in porta l’ex Roma, ora al Liverpool, Alisson, in difesa Cancelo, Alex Sandro, Koulibaly e Chiellini, a centrocampo Pjanic, Milinkovic Savic e Naingolann, nel tridente offensivo invece Icardi, Immobli e Dybala. Squadra dell’anno la Juventus, miglior allenatore Massimiliano Allegri, miglior arbitro Gianluca Rocchi, miglior giovane della B Sandro Tonali del Brescia e miglior giocatrice Alia Guagni della Fiorentina. Il gol più bello della stagione è stato votato quello di Icardi in Sampdoria-Inter, premi speciali alla carriera a Francesco Totti ed Andrea Pirlo.

 

di Daniele Piovera 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa