logo1

Il Verbania comincia in casa

Sono stati resi noti i calendari del prossimo campionato di Serie D di calcio

 

 pallone calcio

Primo settembre, ore 15: Verbania-Ligorna. Così, contro una compagine ligure giunta 4° lo scorso anno nello stesso girone, comincia il campionato del Verbania di serie D. Da ieri disponibili anche gli abbonamenti: si va dalla serie Gold (Tribuna Vip a 250 euro), alla serie Silver (15 partite di Tribuna a 150 euro) fino alla serie Bronze (15 gare di gradinata a 50 euro).

I biancocerchiati, inseriti appunto nel girone A ma con grandi novità territoriali (le 5 squadre toscane fanno paura, non solo per il valore sportivo ma anche sul piano dell’aumento di spesa per le trasferte) nel mese di settembre giocano di seguito, dopo l’esordio casalingo, l’8 settembre a Savona (terzo posto l’anno scorso, in panchina adesso è tornatp Sandro Siciliano), il 15 in casa col Prato (altra favorita di stagione), il 22 a Fossano, il 29 in casa col Chieri, già affrontato in amichevole pochi giorni fa, una delle grandi del girone.

Un bel tour de force: sulla carta la partita pù abbordabile é quella contro gli altri neopromossi del Piemonte, il Fossano di Fabrizio Viassi, da giocare però in terra cuneese. Il D.S. dei verbanesi, Giovanni Serao, conferma il difficile approccio con la categoria: “Certo che ci hanno confezionalto un bell’inizio: Savona fuori, Prato e Chieri in casa nelle prime 5 uscite, mica sarà facile fare punti. Noi però sapevamo già che a che una neopromossa nessuno fa sconti. Come minimo venderemo cara la pelle, come massimo faremo qualche bella sorpesa ai nostri tifosi”.

Intanto reso noto anche il girone della juniores, a 16 squadre. Il Verbania guidato da Matteo Sena gioca contro Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, Fossano, Arconatese, Castellanzese, Inveruno, Legnano, Milano City, Lavagnese, Ligorna, Sanremese, Savona, Vado, ovvero 6 pientesi, 5 lombarde e 5 liguri.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa