logo1

Le parole di Brando e Petrucci

brando lucio 01

Le parole di Lucio Brando, Nicola Petrucci ed Alessandro Elca dopo la vittoria per 2-0 della Juve Domo nella finale play-off contro il Borgovercelli di ieri allo stadio Curotti

Dopo la vittoria per due reti a zero contro il Borgovercelli, Lucio Brando ha parlato ai nostri microfoni: “E' stata una partita molto combattuta, vedremo se si tratterà di una svolta a livello psicologico” ha affermato il mister. “Ad ogni modo, vincere le semifinali per giocarcela in finale play-off è ciò che desideriamo”. L'avversario dei granata sarà la Romanese, che ieri ha sconfitto 3-0 il Vobarno: “E' una squadra esperta, dura da affrontare, come di solito sono le squadre bergamasche” ha commentato Brando. “Li abbiamo visti giocare, hanno un attaccante fortissimo e saranno un avversario molto duro. Nel frattempo spero di recuperare qualche assente”. Pietro Nicola Petrucci, dal canto suo, si è detto deluso dell'arbitraggio: “Il rosso diretto a Canino è stato un vero abbaglio, ma mi ritengo comunque soddisfatto sia della prestazione che della stagione” ha detto il mister del Borgovercelli nel post-partita, augurando a Brando una sorte favorevole nei play-off. “Ci tengo a fare il mio in bocca al lupo ai giocatori della Juve Domo e al suo allenatore”. Al termine del match ha parlato anche Alessandro Elca, l'uomo del giorno, che si scrolla di dosso un peso enorme dopo il rigore sbagliato contro il Borgaro: “E' una grande soddisfazione per me dopo una settimana molto difficile” ha commentato l'attaccante, autore di un gol meritatissimo, dopo un secondo tempo giocato su livelli strepitosi. Sulla doppia semifinale, Elca ha aggiunto: “I nostri singoli ce li invidierebbe chiunque, se riusciamo a giocare da squadra possiamo arrivare ovunque”.

FEDERICO RASO

Pin It

Web TV

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa