logo1

Ultimo saluto a Giuseppe Gabanella

Centinaia di persone oggi al funerale di Giuseppe Gabanella, presidente del Dormelletto e titolare della Lamet. Grande la commozione per un uomo che ha fatto tanto bene nella sua vita

funerali gabanella

 

Una folla immensa ha dato l’ultimo saluto nel pomeriggio a Giuseppe Gabanella, presidente del Dormelletto e titolare della Lamet, mancato alle prime luci dell’alba di domenica a causa di un male incurabile che lo ha vinto in pochi mesi. Fino all’ultimo Gabanella ha lottato: anche sabato infatti aveva parlato a famigliari ed amici della Festa al Campo, che partirà il prossimo 22 giugno e di cui era la vera anima. Non è un caso che le sue esequie si siano svolte proprio nell’area festa di Dormelletto, quell’area che lui, a sue spese, aveva di fatto donato alla comunità, allestendola con cucina, palco, servizi igienici e due tendoni. Una delle tante azioni che Gabanella ha fatto nella sua vita a favore del prossimo. Come dimenticare i mezzi donati alla Croce Rossa di Arona, l’aiuto dato al Gruppo Alpini del Battaglione Intra di Dormelletto ed ovviamente il suo grande amore per il Dormelletto Calcio, di cui è stato presidente negli ultimi venti anni. A stringersi al dolore della moglie Lucia, del figlio Massimiliano con Elena e dei nipoti Edoardo, Tommaso ed Emma c’era tutto il paese. L’amministrazione comunale al completo, con il sindaco Lorena Vedovato e gli assessori, tutto il Dormelletto in divisa, con la prima squadra ed il settore giovanile. I dipendenti della Lamet, l’azienda che con il suo acume imprenditoriale Gabenella ha portato ad essere leader su scala nazionale nel settore accessori di sollevamento e movimentazione. E poi tanti esponenti del mondo sportivo: decine di dirigenti, allenatori e giocatori del calcio dilettantistico della zona, atleti e dirigenti della Podistica Arona. Commosso il ricordo di don Daniele Gallenzi, parroco di Dormelletto. “ Giuseppe era un uomo speciale. Un uomo che nonostante la vita non fosse stata tenera con lui, strappandogli la figlia Raffaella in un incidente, ha sempre fatto del bene a tutti. La vostra presenza qui testimonia quanto abbia saputo seminare nei cuori della gente comune”

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa