logo1

Accademia Borgomanero 1961, che botti

L'Accademia Borgomanero 1961 piazza il super colpo con Riccardo Poi: preso anche il giovane Giovagnoli. Intanto in società potrebbe entrare Giuseppe Antonioli

poi

La categoria ancora non la si conosce, nel senso che alla fine l'Accademia Borgomanero 1961 potrebbe anche decidere, nei prossimi giorni, di presentare la domanda di ripescaggio in Eccellenza. Nel frattempo la società rossoblu si è cautelata, prendendo un giocatore in grado di fare la differenza sempre. E' un nuovo giocatore agognino infatti Riccardo Poi, capocannoniere nell'ultima stagione in maglia Juve Domo, caterve di gol ed assist nella sua carriera, un vero e proprio fenomeno sottoporta. "Da borgomanerese- le sue prime parole-  sono molto contento di ritornare a giocare per questa maglia, il mio primo esordio l´ho fatto quindi per me risulta essere una piazza particolare. Mi fa piacere ritornare in una stagione particolare visto che ritornerà ad esserci una sola società calcistica. Ringrazio Gino Turconi, Piero Paracchini, mister Roberto Bonan e tutta la società che mi ha voluto fortemente e farò di tutto, insieme a tutti gli altri miei compagni, per riportare Borgomanero nelle categorie che maggiormente si adattano alla squadra". Insieme a lui arriva anche Davide Giovagnoli, centrocampista classe 1997, nelle ultime due stagioni a Borgomanero. Intanto in società potrebbe entrare Giuseppe Antonioli, ex presidente e patron della Sunese: un uomo di calcio, ma soprattutto un grande imprenditore, che insieme all'attuale consiglio direttivo potrebbe davvero riportare Borgomanere nell'elite del calcio piemontese

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa