logo1

Stresa battuto dal Lucento

Stresa battuto a sorpresa dal Lucento nella prima giornata del girone di ritorno: al Forlano termina 1-0 per gli ospiti una partita nervosa

galeazzi sergio

 

Dal sito dello Stresa Calcio

La prima giornata del girone di ritorno del campionato di Eccellenza vede lo Stresa impegnato al Forlano contro il Lucento. Qualche problema per la formazione di Galeazzi che deve fare a meno già dello squalificato Finetti, al quale si aggiungono gli indisponibili Faraci, Shaqja, e Brugnera, i cui tempi di rientro sembrano essersi allungati a causa di una complicanza muscolare. Rientra nei ranghi Santini che oggi veste la maglia da terzino destro e fa il suo esordio dal primo minuto Gitteh. Lo Stresa si schiera con Barantani tra i pali, Santini, Riccio, Agnesina e Telesca nel modulo di difesa. Davanti a loro Frascoia e Gilio detengono le chiavi del centrocampo. Tuveri, Gitteh e Lionello operano sulla linea dei trequartisti alle spalle di Bernabino. Risponde in maniera speculare il Lucento, con Cecconello tra i pali, Bertinetti, Cellamaro, Roccia e Pili in difesa. A centrocampo Riva e Racioppi. Davanti a loro D’Alessandro, Le Pera e Nicolini alle spalle di Martorano. La partita è frizzante da subito, con Le Pera servito in area che va al tiro: la palla però si impenna. Al 2’ risponde lo Stresa con Lionello che serve Gitteh. Il suo tiro però è alto di un nulla. Ancora lo Stresa al 9’ con Tuveri che proiettato in area prova il tiro in diagonale: Cecconello intercetta e smanaccia la sfera. Al 13’ Frascoia batte il corner e prova a beffare il portiere ospite che tocca la palla e la butta sul suo palo, prima di guardarla allontanarsi dalla rete. Al 28’ lo Stresa rimane in dieci uomini a causa dell’espulsione di Frascoia per un intervento ritenuto pericoloso ai danni dell’avversario. Al 40’ Lionelo in progressione va al tiro, ma Cecconello è bravo ad allontanare. Al 44’ Lucento in avanti con il tiro di Martorano che però finisce tra le braccia di Barantani.
Nella ripresa al 7’ Agnesina batte un calcio di punizione che Riccio prova a mandare a rete con una gran girata di testa, ma Cecconello è provvidenziale nell’intervento in parata. Il Lucento sostituisce Martorano e Riva con Amedeo e Caputo che potrebbero con la loro freschezza mettere in difficoltà fisica lo Stresa, che dalla mezz’ora della prima frazione è in inferiorità numerica. Al 28’ Lionello prova dal corner a servire Bernabino, che colpisce di testa, ma la palla si alza sopra i pali. Il Lucento passa in vantaggio al 30’ con un progressione di Le Pera che trova il pertugio e batte Barantani. Dopo il gol gli animi si surriscaldano, dalla panchina borromaica viene espulso Zardi, e appena dopo anche Ferlazzo . In campo ristabilita la parità numerica, lo Stresa prova ad agguantare il pareggio con Telesca che al 43’ scaglia il tiro che di un nulla non trova la rete.

Pin It

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa