logo1

caligara

Fabrizio Caligara, calciatore dormellettese di 17 anni, è stato ceduto al Cagliari. Il ragazzo, classe 2000, è infatti passato in via definitiva dalla Juventus di Allegri alla formazione sarda per una somma di 2 milioni di euro.

Leggi tutto: Caligara al Cagliari

dilettanti per dire

Rober Pettinaroli ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Fomarco, in contrasto con alcune recenti scelte prese dalla società. Dall'ex tecnico di Verbania e Omegna un augurio ai suoi ex giocatori per il raggiungimento della salvezza

fortisandrea

L'Asdc Verbania comunica che, nell'ottica di un continuo e costante rafforzamento della struttura societaria, è entrato a far parte del consiglio direttivo il dottor Andrea Fortis, direttore generale della Estendo Sapa. Il nuovo dirigente, negli ultimi due anni ad Arona, assumerà il ruolo di responsabile area marketing e comunicazione

Queste le parole di Fortis. " Non nascondo la mia passione per il calcio, sviluppatasi sempre di più nel corso degli anni, coronata con la bella esperienza di Arona e con i successi conseguiti nelle ultime due stagioni.Proprio perché sono piaciute le idee che ho sviluppato ad Arona, sono stato chiamato per costruire un percorso di comunicazione che abbia un occhio sempre rivolto verso l’etica nello sport.Arrivo a metà stagione e sono pronto a mettermi a disposizione, ben consapevole che il momento, dal punto di vista dei risultati non sia dei migliori ma mi piacciono le sfide e il segnale che voglio dare è proprio questo. Le sfide non si accettano ammantati dalla prudenza o dalla convinzione che ci sia una ragionevole possibilità di successo. Le sfide si accettano quando arrivano e dal quel momento in poi si cerca di fare il meglio possibile per vincerle.Ho già incontrato i ragazzi e li ho trovati carichi, motivati e impegnati con grande serietà nelle sedute di allenamento. In generale nel gruppo riconosco tanta qualità tecnica. Vedo calciatori con esperienze in ambiti importanti al fianco di giovani talentuosi e, anche se i risultati non sono ancora dalla nostra parte, sono certo che con la giusta mentalità, il grande potenziale che ha la squadra si esprimerà meglio nella seconda parte del campionato.Rivolgo un saluto, un incoraggiamento e un augurio particolare a Mister Frino, uno sportivo che ha scritto pagine importanti della storia calcistica di Arona, e allo staff tecnico a cui è stata affidata la gestione di una situazione non semplice ma che sicuramente hanno le capacità per dare una svolta positiva verso una posizione di classifica più consona ad una società come il Verbania Calcio.Mi riservo questo scorcio di stagione per conoscere meglio la società e le sue dinamiche, mettendo a disposizione sin da subito la mia esperienza, in attesa di poter impostare e strutturare il lavoro di comunicazione come è nel mio modo di agire dalla prossima stagione.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa