logo1

galeazzi sergio

In Eccellenza, dopo aver messo una serissima ipoteca sulla promozione in serie D vincendo il recupero con il Trino, lo Stresa è atteso dalla trasferta del Felino Poscio contro la Juve Domo. " Abbiamo le armi per metterli in difficoltà, non partiamo battuti- le parole di Marco Mellano. Al Galli sfida play-off tra il Baveno e la Biellese, mentre Piedimulera-Borgovercelli è match pesantissimo per la lotta salvezza. La Romentinese Cerano, alle prese con diversi infortuni, ospita l'Arona, il Verbania è sul campo degli Orizzonti United, non a Cigliano ma a San Giusto

pallone generico

Super anticipo in Prima Categoria. Questa sera alle 2030 al Galli la partita che può decidere il campionato, la sfida tra le prime due della classe, il Vogogna capolista ed il Feriolo che insegue a sei punti di margine. Ultima chiamata forse per i ragazzi di Bolzoni, che solo vincendo potrebbero insidiare la squadra di Chiaravallotti

gaburrogozzano

Altra tappa cruciale nel campionato del Gozzano. Domani allo stadio D'Albertas arriva la Pro Sesto, squadra dal grande valore, che era tra le principali candidate alla promozione ad agosto. Gozzano che si presenta alla sfida con i lombardi al completo. " Recuperiamo dalla squalifica sia Perez che Tordini -spiega il ds Alex Casella- ed  abbiamo reinserito in gruppo Emiliano: questa è la nota più positiva in questo finale di stagione, il fatto che ci sia tutto il gruppo a disposizione. Anche a livello psicofisico la squadra è in condizioni ottimali e questo mi fa essere decisamente fiducisioso-spiega Casella.  Intanto sale la febbre per la trasferta a Como: sono già una ottantina i prenotati per i pulmann che seguiranno i rossoblu

omegna calcio allenamento

Ora è ufficiale, lo ha confermato il presidente Sebastiano Pizzi. Rober Pettinaroli il prossimo anno sarà un dirigente dell'Omegna: per lui il ruolo di direttore tecnico.  Intanto addio ai colori rossoneri, da subito, per Chiaverini e Gjoka, mentre Baldo rimane e potrebbe anche avere un incarico per la prossima stagione

galeazzi sergio

Novanta minuti per scrivere la storia. Domani alle 2030 lo Stresa affronta il Trino: prima contro seconda, squadre divise da un solo punto. " E' la partita che può decidere il campionato: in palio, inutile nasconderlo, c'è la serie D. Vincere vorrebbe dire mettera una serissima ipoteca sul nostro sogno, in cui nessuno credeva a parte noi: sono certo che i ragazzi non si faranno scappare questa occasione, sono molto ottimista- le parole di Sergio Galeazzi

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa